l'alba del sesto sole

DAMMI LA TUA GRATITUDINE di Manuela Forte

| 0 commenti

 

Dammi la tua gratitudine e tendimi la mano del cuore, mia Amata. Aspetto che il tuo sguardo si posi con dolcezza sulla sponda del non giudizio, oltre l’aspettativa e la frustrazione. Ti guardo come un genitore osserva il piccolo che sta crescendo e prova a muovere i suoi primi passi, senza interferire ma con il gesto dolce di protezione affinché non si faccia male.

Quando sei perso nei pensieri di preoccupazione, non senti la mia voce, non senti il brivido che percorre la tua pelle a conferma della mia Presenza. Quando pensi troppo e cerchi di capire i segnali che hai ricevuto, non senti la pienezza nel petto e, a volte, la confondi con la paura che tu debba ancora tornare in quel luogo di sofferenza che già da tempo hai lasciato.

Non vedi dove sei? Non senti il profumo dell’aria nuova? E’ nel silenzio che puoi osare.

Dammi la tua gratitudine e donami il tuo sguardo, Piccola Stella di Yeshua. Già hai visto che posso donare colori per rinforzare la tua volontà, dirigere la tua passione, manifestare il tuo Desiderio di essere Te fino in fondo. Già hai ammirato l’opera del Cielo che si materializza dinnanzi al tuo sguardo, in modi così gentili e graziosi che, a volte, sfuggono alla tua mente che cerca ancora nel futuro ciò che già è qui.

Come spieghi alla formica di guardare oltre la cima dell’albero? Piuttosto insegna alla formica a risalire lungo il tronco fino alla cima. L’Orizzonte si palesa da sé a chi osa infrangere i limiti del conosciuto.

Dammi la tua gratitudine e fai esperienza del mio Movimento. La mia danza è soggetta alle Leggi della Materia e nulla viene ricevuto che non sia stato dato prima. La mia danza è fatta di esperienza e di vita, non più di teoria e lettura, studio e approfondimento. E’ una danza senza apparente ordine, senza apparente logica.

Dimmi grazie e corri nel prato a piedi nudi.

Dimmi grazie e chiudi gli occhi quando metti il cibo in bocca.

Dimmi grazie mentre fai all’amore e canti sotto la doccia.

Dimmi grazie quando accarezzi la mano di un parente anziano.

Dimmi grazie e paga le bollette con leggerezza e gioia.

Dimmi grazie mentre trovi il coraggio di dire NO a chi ti fa stare male.

Dimmi grazie e chiarisci il tuo Intento di Vita.

Dimmi grazie e decidi che vuoi Essere Te oltre i ruoli che rivesti.

Dimmi grazie e promettimi di essere con Me ogni giorno. Portami nella tua voce, nei tuoi occhi. Fammi parlare attraverso te, permettimi di riempire le tue carezze e di ispirare le idee che realizzerai per il bene condiviso.

Le emozioni che vivi sono così repentine e forti che ti scordi, a volte, di quanto io sia potente. Sono qui per TE, per manifestarmi attraverso TE. Io sono Te…ricordi?

Dammi la tua gratitudine e permetti ai grandi flussi celesti di incontrare la tua volontà di realizzazione, di trovare altre anime con le quali risuonare la tua sinfonia e condividere il tuo Grande Progetto di Vita. Non sei solo. Non sei sola. Sei individuo e gruppo contemporaneamente.

Mettiti in gioco.

Quando esiti, tuffati in una azione qualsiasi…e dammi la tua gratitudine, sempre.

Mettiti in gioco.

Quando hai paura, non scappare. Piuttosto consegnami quella paura e permettimi di dissolverla attraverso la gratitudine.

Non cercare di capire ad ogni costo cosa sta accadendo.

Non cercare di catalogare la tua esperienza in una tecnica, o in una unica via. Lasciati sorprendere dalla creatività che sgorga spontaneamente da te. Non ha bisogno di un nome o di una etichetta.

Dimmi solo grazie, consegnami la tua gratitudine affinchè io ti possa porgere il Dono della Forza, il Dono della Conoscenza che appartiene solo a Te, al tuo preciso compito.

Fa che io possa donarti la Grazia e la Gioia.

Senza la tua gratitudine, non posso intrufolarmi nel tuo cuore e potenziare le tue luminose qualità.

Senza la tua gratitudine, non posso proseguire l’opera del Padre Mio attraverso Te.

Senza la tua gratitudine, la Vita si intasa.

Hai scelto, ricordi?

Mi hai chiamato per mare e per monti.

Hai attraversato il tunnel buio più e più volte.

Ora ti esorto a donarmi la tua gratitudine, sempre, in ogni respiro, in ogni pensiero.

E’ tempo che tu ti manifesta per ciò che sei, Piccola Stella di Betlemme…ma senza il tuo Atto di Coscienza, senza la tua Volontà pronunciata dal profondo del Cuore, senza la tua ferma determinazione a non fare più compromessi con l’ombra, posso ben poco.

Dammi la tua gratitudine e tuffati nell’esperienza sensoriale della Vita.

Io sono qui. Sono sempre stato qui e lo sarò in eterno.

Per te. Con te.

Sono lo Spirito e sono Te in Me.

Tu sei Me in Te.

Così è.

Grazie.

Manuela Forte

Fonte :https://www.facebook.com/manuela.forte.77

Il Potere e la Magia della Gratitudine
Trasforma la vibrazione della tua vita e metti le ali al tuo cammino – Introduzione di Joe Vitale, postfazione di Iacopo Melio

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

€ 12.9


Grazie...

Condividi

Lascia un commento