Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

I QUATTRO ELEMENTI…FUOCO …TERRA …ACQUA…ARIA

| 0 commenti

95463

Ogni cosa nell’Universo è regolata dalle Leggi Cosmiche. Tutto è disposto secondo un preciso equilibrio. Originati da un caos primordiale, gli elementi (fuoco, aria, acqua e terra) sono alla base dell’ordine delle cose e dell’organizzazione dell’Universo. Ogni elemento non può esistere senza l’altro, avendo la capacità di mutarsi l’uno nell’altro.
La dottrina dei quattro elementi, Fuoco – Aria – Acqua – Terra, è una rappresentazione simbolica e gerarchicamente ordinata.
Sul piano concreto, infatti, non è possibile agire che sui quattro stati della materia: igneo (Fuoco), gassoso (Aria), liquido (Acqua), solido (Terra).
In effetti, il fuoco può rendere liquido un solido e gassoso un liquido. C’è quindi una gerarchia di influenze: il Sole (Fuoco) suscita i venti (Aria), che mettono in moto le onde (Acqua) che a loro volta erodono le rocce (Terra).

Simbolicamente il Fuoco rappresenta la Luce che rischiara, illumina, simboleggia la Verità e la percezione spirituale.
Il calore riscalda, vivifica, simboleggia l’amore e il contatto dell’anima. Brucia ogni materia impura, la sua forza distruttrice può essere benefica in quanto legata alla sua funzione purificatrice. Infatti nei riti di cremazione il fuoco brucia e distrugge il corpo, la parte materiale, permettendo all’anima di innalzarsi libera e purificata.
Per la sua sottigliezza, il fuoco si trova dovunque: in tutte le forme, nella materia apparentemente più fissa, più fredda, come energia imprigionata, pronta a svegliarsi alla minima sollecitazione per raggiungere la Luce celeste.
Rappresenta il Padre ed ha un corrispettivo planetario nel Sole
Il simbolo del Fuoco è il triangolo con il vertice in alto
Il fuoco come punto cardinale indica il sud e come stagione indica l’estate.

L’aria è lo spazio intangibile che avvolge e permea l’intero universo, l’invisibile che respiriamo, perciò è l’energia vitale senza la quale non ci sarebbe la vita.
E’ il primo gradino di materializzazione del Fuoco. L’aria in movimento, il soffio vitale, è il più sottile nutrimento materiale , essenziale alla Vita, alla funzione respiratoria.
L’aria rappresenta anche la fluidità, la circolazione, la comunicazione: il suono, la parola, non possono propagarsi se non attraverso l’aria.
Come punto cardinale indica l’est e come stagione indica la primavera.
L’aria è il mondo del “mentale” una forma energetica più sottile e più dinamica dell’acqua.
Il simbolo dell’elemento Aria è un triangolo con il vertice in alto (come il Fuoco) ma delimitato da una linea orizzontale verso il vertice che ne denota la maggiore densità rispetto al Fuoco stesso

L’acqua è la polarità inversa al Fuoco; essi rappresentano i due poli di una stessa purezza e sostanza divina.
L’acqua rappresenta la Vita stessa, la fecondità, la Madre, l’elemento femminile, la Psiche e le attività dell’anima. La sua caratteristica è quella di penetrare in ogni luogo adattandosi a qualunque forma. Il suo corrispettivo planetario è la Luna
L’elemento Acqua rappresenta l’aspetto “magnetico” nel senso più lato del termine.
Esso corrisponde ai sentimenti che si esprimono attraverso le emozioni e che hanno uno stretto legame con i cinque sensi e con la nostra psiche
Il simbolo dell’Acqua è il triangolo con il vertice rivolto verso il basso
Come punto cardinale è l’ovest; come stagione è l’autunno.

La terra simboleggia la solidità, la rigidità, la densità, la pesantezza delle forme.
E’ il ricettacolo, il contenitore di Acqua, Aria e Fuoco, ma rappresenta anche l’humus da cui tutti gli esseri possono ripartire verso la Luce.
La stratificazione più materiale (elemento Terra) che noi conosciamo è quella biochimica.
Nel rimedio Spagyrico è la parte che ha un’interazione biochimica con l’organismo e quindi determina una modificazione nella struttura organica, fisica del corpo.
Il simbolo dell’elemento terra è un triangolo con il vertice in basso (come l’Acqua) delimitato da una linea orizzontale verso il vertice, che ne denota la maggiore densità rispetto all’Acqua stessa.
La terra come punto cardinale è il nord; come stagione è l’inverno.
Ricordiamoci che poiché Tutto è in ogni cosa, i Quattro elementi rappresentano un tutto dinamico.

Ricapitolando potremmo dire dunque che
Il fuoco è la semenza maschile, il primo agente padre di ogni cosa.
L’aria insieme al Fuoco è il maschio ed il principio attivo. Il fuoco è la Vita, l’aria è lo spirito ed il ricettacolo dell’anima e della Vita e perciò di conseguenza è lo spirito vitale del Macrocosmo.
L’acqua è la semenza femminile, il mestruo di tutte le cose e con la terra è la madre di tutte le cose. La terra è il vaso dal quale i tre superiori suddetti operano tutte le generazioni che gli sono ordinate dal creatore.

Isabella Lenza

Fonte: http://www.yogavitaesalute.it/2014/05/26/i-quattro-elementi-16666.html

I Quattro Elementi del Cambiamento
La Via Sciamanica dei Quattro Sacri Elementi

Voto medio su 1 recensioni: Buono

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: