Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

L’evoluzione in atto…i codici galattici e le macchie solari

| 0 commenti

ener_lug14.4

In questi ultimi tre mesi il sole ha mostrato una profusione di macchie solari indescrivibile…macchie molto estese capaci di generare flare di classe M ed X…che  sono stati il più delle volte solo dei brillamenti che hanno generato raramente delle espulsioni di massa coronale (CME)…Secondo la scienza  sono proprio le espulsioni di massa coronale a generare le tempeste solari più pericolose e impattanti per la terra e i suoi abitanti …eppure mai come in questi ultimi tre mesi dove le  CME sono state quasi inesistenti… la nostra vita è stata rivoluzionata da capo a piedi …abbiamo sentito nitidi dei salti  di consapevolezza…abbiamo lasciato andare e abbiamo  imparato a fluire…ci siamo alleggeriti di vecchie zavorre e lo abbiamo fatto seguendo il nostro sentire o assecondando un volere più alto…E tutto ciò è accaduto con la comparsa di macchie solari  molto “quiete”…e questo cosa significa???…In merito alle macchie solari vorrei porre alla vostra attenzione un passo del libro di Jose Arguelles … il più grande conoscitore e interprete del Calendario Maya…IL FATTORE MAYA …libro scritto nel lontano 1987…e mai passo si è rivelato così attuale e calzante per il periodo che stiamo vivendo:

“Il flusso di informazione tra un corpo planetario come la terra ed il centro galattico è mantenuto e mediato dall’attività solare nota come macchie solari binarie. Sia il sole che il pianeta operano con lo stesso banco di informazione galattica…Quando un corpo stellare come il nostro Sole comincia il suo corso evolutivo avviene l’imprinting ad opera del codice galattico a 260 unita .Una volta che un pianeta come il nostro raggiunge un punto di attivazione risonante ,il flusso di informazione galattica mediato dalle macchie solari imprime sulla membrana elettromagnetica esterna le basi del programma di memoria planetaria…Una volta che il programma luminoso planetario sia stato impresso e sia iniziato il suo funzionamento…anche l’informazione genetica verrà impressa nel campo planetario…”

Questo per dirvi … e per comprenderne in maniera semplice il significato…che le tempeste solari  e le frequenti  perturbazioni del campo magnetico terrestre non sono generatrici bensì indicative di una trasformazione che accade nel sole così come  dentro di noi…”Come in alto… così in basso” …non dimentichiamolo…. e invece sono propri  i codici galattici  trasmessi attraverso le macchie solari a generare il cambiamento e l’evoluzione in atto…Ovviamente non tutti risuoneremo con l’input evolutivo  alla stessa maniera…ma a tutti verrà data un’ opportunità di evoluzione e come al solito chi farà la differenza sarà solo il nostro cuore in sintonia con il cuore galattico (Fonte divina),,,

Cammina nel Sole (Maria Rosaria Iuliucci)

Testi di Maria Rosaria Iuliucci
Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Il Fattore Maya

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

Consigliati

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: