Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

OTTOBRE 2016 …MARTE VUOLE RISVEGLIARE IL POTENZIALE DELL’ANIMA

| 0 commenti

 ani
Se non risvegliamo il Potenziale dell’Anima rimaniamo in balia delle nostre emozioni, dei potenti che decidono le sorti del mondo e di entità che ci usano per nutrirsi della nostra energia. 

Oggi 19 Ottobre 2016 Marte raggiunge Plutone in profondità e si congiunge a Dio Ade con una perfetta congiunzione a 15° 03′.

Prima di andare a mettere luce su questa potente unione, cerchiamo di analizzare i due corpi celesti separatamente.

Secondo l’Astrologia Evolutiva Marte nel tema natale indica il nostro potere personale a livello di azione, mostrando come noi lottiamo per raggiungere i nostri desideri. Con coraggio se nel Segno dell’Ariete e con diplomazia se nel segno della Bilancia, solo per fare due esempi.

Il segno e la casa in cui si trova e gli aspetti che Ares, conosciuto anche come Dio della guerra, forma con gli altri pianeti ci racconterà con quali modalità cerchiamo di affermare noi stessi nel mondo e come si deve manifestare il nostro Guerriero interiore.
Parlo di Guerriero e non guerriera, perché Marte ha un energia maschile in quanto incita all’azione.

Marte è il governatore dell’Ariete, segno zodiacale che invita l’umanità ad autoaffermarsi e a far riconoscere il suo diritto ad esistere. Ci racconta in cosa dobbiamo sviluppare coraggio e come veniamo chiamati all’azione.

Plutone ci parla delle nostre ferite inconsce, indica il bagaglio emotivo che abbiamo sepolto e nascosto in profondità nel mondo sotterraneo di Ade, affinché possa essere ben custodito per proteggerci dall’eventualità di rivivere ancora le stesse emozioni traumatiche.

Questa energia è potete, molto potente, ed ora Marte la va a stuzzicare.

Noi siamo sempre consapevoli di questa potente energia (anche senza la presenza di Marte), e lo siamo a tal punto da averne paura, appunto perché sepolta in profondità ha negato l’acceso pure a noi stessi.

Questa consapevolezza non è mentale, è istintiva, ed il non poterla comprendere con la mente ci rende ancora più vulnerabili perché ci rendiamo conto di non riuscire ad avere un completo controllo sulle nostre emozioni inconsce che hanno sempre la meglio.
L’unica possibilità che abbiamo dunque, è di identificarci profondamente con quelle emozioni per poi trasformarle.

Plutone è legato ad una ferita karmica, e di conseguenza la casa, il segno e gli aspetti che si trova a formare con gli altri pianeti (come pure l’energia del Nodo Lunare Sud) possono illuminare un antica ferita che ci portiamo appresso da tanto tempo,  aiutandoci a portarla alla comprensione mentale; ma solo attraverso un esperienza emotiva sarà possibile trasformarla, in quanto nulla può essere lasciato andare se prima non viene afferrato e sentito. Non potrete mai lasciar cadere una penna se prima non la afferrate

Plutone è anche la forza istintiva dell’Anima, nella quale sono custoditi tutti i suoi segreti, belli e meno belli, ma soprattutto traumatici.
Plutone governa il segno dello scorpione, custode di quelle energie profonde ed intense che animano l’Anima attraverso un esperienza altamente coinvolgente da non riuscire ad averne il controllo.
Esperienze che stimolano l’Anima a sentirsi viva.

Il segno dello scorpione è attratto da ogni cosa considerata tabu, proibita, ed illecita. Proprio perché L’ Anima dei nati sotto questo segno vine invitata a ri-contattare le sue emozioni profonde, riconoscendole e riportandole in superficie.
Il processo di purificazione sarà alquanto doloroso per qualsiasi scorpione e chiunque desideri affrontare le ferite di Plutone seguendo l’invito dei transiti, in quanto questo processo richiede enorme coraggio ed onestà.
Per rinascere occorre prima far morire dentro di noi quella parte non più consone alla nostra evoluzione, e dobbiamo pertanto vivere un processo di morte e rinascita interiore altamente doloroso, ma assolutamente indispensabile per riconquistare la nostra Essenza e per sentirci veramente liberi.

Prima della scoperta di Plutone, il Governatore dello scorpione era Marte, in quanto considerato il corpo celeste che più poteva rappresentare questa energia intensa guidata da istinti primordiali.

Pertanto Marte e Plutone hanno davvero molto in comune.
Essi agiscono però su due livelli differenti, ma entrambi stimolano l’Anima a re-agire.
Uno ad un livello conscio, l’altro inconscio.

Plutone è l’ottava superiore di Marte! Se Marte indica un energia più “superficiale” che incita l’uomo ad agire per ottenere i suoi desideri attraverso un energia dinamica rivolta all’esterno, Plutone è quella forza interiore che ci stimola ad agire dentro di noi per invitarci ad una profonda metamorfosi.

Ed oggi questi due pianeti si fondono nel Segno del Capricorno formando una semi quadratura con Venere da poco entrata nel segno del Sagittario ed un aspetto di quinconce con la Luna in Gemelli.

Da quando Plutone è entrato nel segno del Capricorno a livello politico e mondiale stanno risalendo in superficie ed allo scoperto diverse manipolazioni subite dall’essere umano. Poco alla volta il sistema viene stimolato a crollare, ma più che a crollare, a rivelarsi per quello che è. Questo secondo l’Astrologia mondiale e collettiva.

Ma io nel mio lavoro mi focalizzo principalmente sul singolo essere umano, in quanto ritengo che ognuno di noi ha la facoltà e l’immenso potere di cambiare questo mondo concentrandosi su se stesso, alla ricerca del proprio potere personale, (ma quello dell’Anima, non dell’Ego), e pertanto vi presenterò questa vibrazione planetaria incoraggiandovi ad utilizzarla al meglio ma concentrandovi solo su voi stessi senza giudicare l’altro o eventi esterni.

Quando ognuno di noi avrà riconquistato il potere dell’Anima e riuscirà a comprendere la sua missione Divina a beneficio di tutta l’umanità, automaticamente il sistema crollerà.

Dunque… Se l’energia di conquista di Marte, un’energia che solitamente si dirige all’esterno, si trova ora congiunta a Plutone, significa che Marte deve dirigere la sua energia all’interno, incoraggiando l’umanità ad affrontare i demoni interiori per riconquistare tutto il suo potenziale e liberare poi l’energia all’esterno, esplodendo come un fuoco di artificio colmo di Luce.

Ma dove siamo ora? Chi siamo e come stiamo vivendo la vita?

Da quando abbiamo perso contatto con la nostra Anima, abbiamo perso contatto con la nostra missione Divina. Senza più essere in contatto con la Fonte Suprema per forza di cose ci perdiamo in un mondo pieno di illusioni. Ad un livello materiale lasciamo che siano i potenti e la politica a decidere la sorte dell’umanità, ad un livello più astrale diventiamo vittime di emozioni altrui, di Anime trapassate che si nutrono della nostra energia emozioni e paure! A livello relazionale lasciamo che siano gli altri a definirci.

Ci siamo addormentati, la mente ha preso possesso della nostra vita, e la nostra Anima fa fatica a riconoscersi come Essere di Luce. Siamo addormentati a tal punto che siamo diventati strumenti per tutti! Esseri visibili e non visibili! quando siamo sostanzialmente strumenti Divini!

Come una foglia staccata dall’albero e dalle sue radici, ci lasciamo trasportare dal vento e dalla tempesta lasciando decidere agli eventi dove dobbiamo andare a finire.

L’Anima, governata dalla mente e dall’Ego, non riesce più a rendersi conto delle subdole manipolazioni esteriori che continuano a portarla sempre più lontano dalla propria Essenza.

Ed il nemico numero uno è la mente che brama di desiderio, e come abbiamo visto i desideri vengono anche rappresentati da Marte, dobbiamo pertanto prestare attenzione a quali desideri vogliamo soddisfare in questi giorni. Se quelli dell’Ego o quelli dell’Anima.
Dobbiamo stare attenti a come poter utilizzare questa potente energia che sarà presente nel cosmo almeno fino al 27 Ottobre; perché se continuiamo a soddisfare i desideri dell’Ego per forza rimaniamo vittime di questa società che continua a tenerci inchiodati davanti alla televisione sponsorizzano il desiderio che porterà miracoli nella nostra vita! Portandoci anche a decidere da che parte stare, se del buono o del cattivo diventando nuovamente strumenti per creare guerre su guerre, portandoci in ogni caso sempre più lontano da noi stessi e sempre più lontano dal nostro più grande potenziale, la missione della nostra Anima. 

E questa Missione è in stretto contatto con Plutone che nel tema natale di ognuno di noi, non solo indica la ferita inconscia più nascosta e difficile da affrontare, ma anche il nostro più grande potenziale. (Ho scritto proprio un articolo dedicato a questo affascinante argomento.)

Questo processo per alcuni non sarà facile, e se voi siete chiamati a questo invito o meno, quanto ne venite influenzati e come, sarà il vostro tema natale di nascita in rapporto ai transiti planetari (e non solo) a determinarlo, ma poco importa se siete chiamati in prima persona o no. Perché il solo fatto di prenderne coscienza e di focalizzarvi su questa reale possibilità di risveglio a livello collettivo, aiuterà coloro che vengono chiamati ad intraprendere questo viaggio interiore e ad affrontarlo con un aiuto in più, il vostro!

Unitevi pertanto in meditazione e preghiera e chiedete al cosmo di illuminare le ferite inconsce dell’umanità e di guidare tutti coloro che hanno scelto o sono stati chiamati ad affrontare questo importante viaggio interiore ad affrontarlo con coraggio edeterminazione.

Perché’ nel segno del capricorno, potrebbe esserci una resistenza in più, un desiderio di controllo maggiore, quando invece il segno stesso a livello evolutivo ci incoraggia a sviluppare una determinazione tale da riuscire ad abbattere ogni porta dietro cui il male risiede, senza paure ma solo con coraggio!

Il mondo potrà cambiare, solo se ognuno di noi singolarmente cambierà se stesso!

Sii parte del cambiamento che desideri, trasformando la tua mente come strumento per la tua Anima.

FONTE: http://astrosapienza.blogspot.it/2016/10/marte-vuole-risvegliare-il-potenziale.html

Astrologia Evolutiva
Il viaggio dell’anima attraverso gli stati di coscienza

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 19.5

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: