l'alba del sesto sole

PERCHE’è DIFFICILE ASCENDERE DALLA MATERIA DENSA

| 1 commento

cambiamento di vibrazione

Una mia cara amica che ringrazio con tutto il cuore  per tutte le volte che mi aiuta… mi ha inviato il link di questo sito che parla solo ed esclusivamente di ASCENSIONE www.ascensione.ch …per coloro che sono molto interessati all’argomento…vale sicuramente una lettura…Nel frattempo che tutto evolva e il PIANO DIVINO raggiunga il compimento…il mio consiglio è vivere un sano QUI e ORA che ci permetta di affrontare i momenti a venire con il giusto radicamento… (Grazie Amanda)

Cammina nel Sole

 

Perché è difficile Ascendere dalla materia densa?    

L’Ascensione significa evolvere verso altre dimensioni ed esperienze. Più precisamente l’Ascensione è un processo per mezzo del quale l’anima e la forma fisica diventano un tutt’uno. Dopo tale trasformazione non vi è più la necessità di avere una forma fisica densa e tutte le anime unite col creato ricordano finalmente come ritornare alla sorgente Divina.

La distorsione del nostro creato è una naturale conseguenza dei seguenti pensieri del Divino, che vuole anch’esso sperimentare ed evolvere:

“Che cosa accade quando si separano i poli opposti

come maschile/femminile o luce/ombra?

Cosa succede quando si separa la vita dalla coscienza?

Che cosa accade quando i poli opposti vengono mescolati?”

La Terra con la sua estrema dualità è una grande scuola di crescita, molto intensa ma efficace!

Forma, personalità e frammenti d’anime

La forma fisica è una manifestazione di quella eterica che dona la possibilità di fare esperienza a tutte le anime desiderose di imparare, crescere ed evolvere. Quando l’anima apprende tutto ciò di cui ha bisogno da un modulo fisico particolare, s’innalza e ritorna a se stessa cessando così di esistere nella forma scelta. Qui sulla Terra la struttura fisica è diventata molto densa portandola abissalmente lontana dalla propria anima. La comunicazione tra le due parti è diventata quasi impossibile, cosicché far ascendere la forma fisica può essere un compito molto arduo paragonato alle creazioni che hanno una forma eterica.

Nel corso delle molte “cadute energetiche” la forma umana si è abbassata talmente di vibrazione che un’anima intera, a causa della sua vibrazione troppo elevata, non può più utilizzare una forma fisica tridimensionale. La specie umana di conseguenza ha cominciato a incarnare frammenti di anime divisi nei diversi piani di realtà. Molti pensano che la personalità sia una qualità genetica, in realtà la genetica produce vibrazioni che attraverso la risonanza attirano frammenti di anime simili. Si capisce allora che la personalità è il risultato di migliaia di segmenti d’anime incarnate nella forma umana. Senza i gruppi di frammenti d’anime non esisterebbe la personalità, poiché la forma umana è semplicemente un canale e un contenitore per lo spirito, progettata in origine per incarnare un’unica anima.

Con l’aumento energetico dell’Ascensione biologica le parti fratturate di anime ritornano pian piano allo stato d’interezza, di modo che la propria anima sarà guarita e pienamente integrata nella forma fisica. I gruppi di frammenti d’anime cesseranno di esistere.

Rilasciare karma, parti d’ombra ed entità astrali

Il processo evolutivo dell’Ascensione richiede, oltre all’aumento di vibrazione, anche la liberazione da tutte le parti d’ombra legate alla personalità, e da tutte le entità astrali. Un buon punto di partenza per liberarsi da ciò è la seguente affermazione, su cui meditare giornalmente:

“Io rilascio tutto il karma con qualsiasi cosa e qualunque essere

che non siano in linea con la mia meta di Ascensione.

Io perdono, mi perdono e sciolgo tutte le distorsioni

dovute ai conflitti di personalità.

Io chiedo a tutte le entità non allineate alla mia Ascensione

di lasciare ora il mio campo aurico.

Ogni nuova entità che entra nel mio campo aurico

deve sostenere la mia meta, altrimenti non è la benvenuta”

Diventando consapevoli di come le entità astrali possono manipolarci, bisogna dichiarare i confini per sostenere la propria scelta di evoluzione e Ascensione. All’interno del paradigma umano il piano fisico di terza dimensione ha più potere di quello non-fisico di quarta dimensione (mondo astrale). Quindi, quando si stabilisce che un’entità deve lasciare il proprio campo aurico, essa deve ubbidire. Spesso gli umani sono stati governati e terrorizzati da tali esseri, fin dalla prima infanzia, ma appena si riprende il proprio potere, dichiarando i propri confini, queste entità cessano di essere d’ostacolo sul percorso spirituale.

Tutto quello che si chiede è di seguire la guida della propria anima, in qualunque passo della via. Ogni vita è diversa, ogni iniziato ha il proprio karma genetico e dell’anima da liberare. Diventando sovrani di se stessi, si arriva all’equilibrio di dare e avere. Si dà al mondo e si riceve quello che è necessario per sostenere la propria esistenza. L’energia spesa nel dare è uguale all’energia che ritorna, quindi non si accumula più karma.

Ascensioni incomplete e karma mal assegnato

L’intento originale che sta dietro l’Ascensione, è quello di dare la possibilità a tutte le anime di incarnarsi per un periodo di tempo nella terza dimensione e, quindi, di completare tali esperienze ritornando alla Luce. In seguito l’anima vive ed evolve per un certo tempo nella quinta dimensione e, quando ha completato i suoi compiti, si eleva ulteriormente.

Sulla Terra la distorsione è talmente grande che il ciclo di reincarnazioni di umani, animali, piante, minerali, ecc… continua senza fine e senza evoluzione come un disco rotto. In questo bozzolo d’inconsapevolezza è andata persa la conoscenza riguardo alla vera Ascensione e dalla disperazione sono state create varie tipologie di ascensioni incomplete (vedi Pensieri riguardo l’Ascensione e i Maestri Ascesi). La morte cosciente per mezzo di particolari meditazioni è una di queste, giacché i corpi sottili vanno in astrale e poi in quinta dimensione senza che tutto il karma biologico sia sciolto. La combustione spontanea è un altro tipo di ascensione incompleta, dove il corpo è forzato ad ascendere pur non avendo la vibrazione sufficientemente elevata per farlo. Questo processo porta il corpo a bruciare a causa del karma che rimane e che purtroppo durante questa combustione non si scioglie ed è quindi destinato a pesare ancora sull’anima.

Oltre al problema del karma vi può essere anche quello della piena integrazione o trasformazione di tutte le proprie parti ombra. Se queste non sono elaborate, si produce una spaccatura dell’aspetto inconscio dalla propria realtà portando a lasciarlo indietro, mentre la porzione cosciente ascende nella successiva dimensione. La porzione inconscia, lasciata alle spalle, continuerà a perpetrare danni di cui l’anima sarà responsabile, anche se essa si sta manifestando nella dimensione superiore.

Il grande problema delle sopracitate ascensioni incomplete è quindi il karma non elaborato; questo ha portato alcune anime molto deviate a trovare il modo di assegnare il proprio karma ad altri per elevarsi a dimensioni superiori. Ciò può sembrare assurdo, ma è così, siamo nella dualità più profonda e purtroppo c’è molto karma mal assegnato sulla Terra! Questo karma deve essere assolutamente liberato, e se vi sembra di portare fardelli pesanti che non vi appartengono, affermate tutti i giorni:

“Io chiedo alla Luce di armonizzare la distorsione del nostro creato,

Io chiedo alla Luce di riportare la consapevolezza nel nostro tempo,

Io chiedo alla Luce di liberarci da tutto il karma mal assegnato”

Conclusione

L’Ascensione completa è l’unica via d’uscita dalla dualità terrena. Essa è il solo modo che, tramite un aumento di vibrazione, innalza l’anima e la sua forma fisica fondendoli in un solo veicolo che cessa di esistere nella fisicità tridimensionale. Tutto il karma collegato alla genetica individuale e dell’anima, e alla storia del piano tridimensionale di realtà, è liberato, e l’anima è in grado di continuare le sue esperienze d’incarnazione nel successivo livello.

La mappa per l’Ascensione è stata radicalmente cambiata grazie alle lezioni apprese sulla polarità, i cui opposti sono entrambi indispensabili e, nello stato d’unione divina, devono essere in equilibrio. Questo è il modello del triplo cerchio, dove due cerchi rappresentano i due poli e il terzo è l’unione dei due (l’unione perfetta di Padre, Madre e Figlio). Il modello triplo cerchio, che è di natura magnetica, genera molta più energia rispetto alla vecchia struttura molecolare. Questa energia sarà utilizzata per una completa Ascensione e la piena integrazione del proprio lato ombra.

Speriamo che ognuno di voi abbia trovato utili queste informazioni per il proprio viaggio personale di Ascensione. E’ il più grande desiderio di Tutto Ciò Che E’, che un numero sufficiente di Scintille Divine ascenda per vedere manifestata una nuova Era di Pace e di Gioia.

Un Abbraccio di Luce e Amore.

FONTE: http://www.ascensione.ch/il-viaggio-dellanima/risvegliare-le-consapevolezze/279-perche-e-difficile-ascendere-dalla-materia-densa.html

 

Il Corpo di Luce

Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere

Kryon - I 12 Strati del DNA

Voto medio su 19 recensioni: Da non perdere

Grazie...

Condividi

Un commento

  1. U-A-O-H !!
    Cheddire…ricco di gusto animico.. Grazie!
    Ciao a tutti

Lascia un commento