Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

Raggi cosmici e risonanze di Schumann influenzano il ritmo del cuore

| 1 commento

coscienza-cosmica

 

Raggi cosmici e risonanze di Schumann influenzano il ritmo del cuore

Il tema ‘allineare le energie corporee con i ritmi terapeutici cosmici’ fa molto discutere il mondo delle terapie alternative. Questo articolo evita di dare prove scientifiche sull’efficacia o meno dei metodi terapeutici promossi a questo scopo; in ogni caso, i nostri corpi sarebbero in armonia con i ritmi dell’ambiente cosmico, secondo uno studio presentato in Washington DC a maggio, durante la conferenza della Society for Scientific Exploration.

Le variabili ambientali come i raggi cosmici, l’attività solare e le onde elettromagnetiche nell’atmosfera terrestre, potrebbero influenzare dal due all’otto per cento l’instabilità del ritmo cardiaco, suggerisce lo studio presentato alla conferenza dal suo coautore York Dobyns, laureatosi dottore in fisica alla Princeton University e con un’esperienza trentennale al Princeton Engineering Anomalies Laboratory.

Il team di ricerca ha controllato, dal primo marzo al 31 agosto 2012, l’instabilità del ritmo cardiaco di sedici Sauditi, mentre raccoglievano anche dati riguardanti dodici variabili dell’ambiente geomagnetico o cosmico. Nell’analisi dei dati è stato tenuto conto anche dei ritmi circadiani.

Il 62 per cento dei 120 test ha mostrato una significatività del valore p < 0.05, ossia il caso potrebbe aver causato l’instabilità del ritmo cardiaco al posto degli influssi dei fattori dell’ambiente cosmico, esamintati da Dobyns, con una propabilità inferiore al 5 per cento; in altre parole, i fattori dell’ambiente cosmico avrebbero influito sulla variabilità della frequenza cardiaca per oltre 95 per cento. Inoltre, il 26 per cento dei test ha mostrato una significatività del valore p < 0.001; questo significa che in questi test i fattori dell’ambiente cosmico avrebbero influito sull’instabilità del ritmo cardiaco per oltre 99,9 per cento.

Le risonanze di Schumann e i raggi cosmici sono stati tra i fattori che più hanno influenzato la frequenza cardiaca, secondo Dobyns.

Il sito dell’amministrazione nazionale dell’oceano e dell’atmosfera descrive i raggi cosmici come «particelle energetiche che si trovano nello spazio e trapelano nell’atmosfera. I raggi cosmici sono stati oggetti di studio da parte di scienziati per molte ragioni. Vengono da molte direzioni nello spazio, e l’origine di molti di questi raggi cosmici è sconosciuta».

Mentre il sito della Nasa spiega: «c’è una ‘cavità’ tra la superficie terrestre e il bordo interno della ionosfera a 55 chilometri di altezza… Le risonanze di Schumann sono onde elettromagnetiche quasi stazionarie che si trovano in questa cavità. Come le vibrazioni di una molla, non sono sempre presenti, ma devono essere ‘eccitate’ per essere osservate. Non sono causate da nulla all’interno della Terra, nella crosta o nel nucleo. Sembra che siano collegate ad attività elettriche atmosferiche, soprattutto durante periodi di intensa attività di fulmini».

Articolo in inglese: How the Human Body Is Affected by the Cosmic Environment

Fonte : http://epochtimes.it/n2/news/raggi-cosmici-e-risonanze-di-schumann-influenzano-il-battito-del-cuore-1866.html#

L'enigma dei Raggi Cosmici

Un commento

  1. Il nostro sistema nervoso è continuamente influenzato dalle discese energetiche e dal campo geomegnetico, alcune persone in questo mondo hanno iniziato un cammino di riallineamento della frequenza del prorpio corpo con lem nuove frequenze esterne che sono in continuo aumento. Si percepiscono anche gli incrementi di energia derivanti dal vento solare soprattutto quando più attiva è l’attività del sole (es esplosioni). Lo spazio che si interpone tra tutti gli oggetti sulla terra è pieno di quanto, di piccoli puntini (come una televisione con il canale non sintonizzato) tanti puntini che vibrano e scendono come pioggi. All’interno di questi puntini in continua vibrazione (+ o – intensamente) ci sono degli agglomerati degli stessi, degli addensamenti dei fasci luminosi eccc. tantissime quantità di frequenze differenti che interagiscono costantemente con il nostro campo di energia. Se abbiamo una bassa frequenza per legge di attrazione attireremo le basse frequenze e viceversa. (per intenderci, la paura, i pensieri portano ad una frequenza bassa). Ogni organo del nostro corpo dalla fine degli anni ottanta (1987) per alcuni, e per altri dal 1999-2000 ha iniziato il suo percorso di trasmutazione abbastanza impegnativo e chi sa di cosa sto parlando può confermare pienamente. Ci sono al mondo circa 13000000 di persone che stanno partecipando a questo grande evento e che si sono accorti del nuovo mondo dagli anni che ho citato sopra. Sono contento che ora cerchino di dare una spiegazione scientifica a tutto questo processo ma teniamo conto che quando la scienza riesce a spiegare alcuni fenomeni la conoscenza del nostro corpo (inteso in tutte le sue forme) è già avanti di circa 30 anni o anche millenni (es cultura orientale). Vi ringrazio e chiedo scusa per questo panegirico ma dopo 25 anni di esperienza personale e di silenzio da novembre inizieremo a vederci più spesso. Cesare

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: