Cammina Nel Sole

l'alba del sesto sole

Settembre 2015 …Le false luci e la nostra evoluzione collettiva..

| 3 commenti

Figure emerges from the comos

 

Cari amici …oggi vi propongo la lettura di questo articolo  interamente tradotto dall’inglese all’italiano dal mio amico Stefano Spes Petrungaro …Se non fosse stato per lui e  per la sua bravura come traduttore non avremmo potuto leggere questo articolo reso perfettamente in italiano  e pieno di spunti interessantissimi…un articolo tutto da meditare dall’inizio alla fine …L’articolo è un po lungo ma vale tutto  il vostro tempo…Grazie Stefano

 

Misitificazione, false luci e la nostra Evoluzione collettiva

 

Di Stefan Vorsten e Jennifer Longstone

 

C’è molta speculazione e scalpitio per questo Settembre 2015. Molti di noi stanno facendo ricerche e cercano di capire i potenziali esiti di questi eventi quali la quarta luna piena della tetrade di sangue , la riattivazione del CERN, l’assemblea generale delle Nazioni Unite (ONU) e l’operazione Jade Helm (Elmo di Giada) 15, mentre altri predicono di tutto dai falsi allarmi, alla realizzazione della previsione del “Caos climatico dei 500 giorni” del Ministro degli Esteri francese Laurent Fabien, dal profetizzato cataclisma della “Fine dei giorni”, al biblico Giorno del Giudizio.

 

Ma cosa sta realmente accadendo?

 

Nella Tana del Bianconiglio

A livello energetico, questo è un tempo di cambiamenti senza precedenti. Ci ritroviamo ad un punto della nostra evoluzione collettiva nello “Spazio-tempo” dove la nostra vita sulla Terra e i paradigmi attraverso i quali la stiamo sperimentando si modificano radicalmente. In relazione ai cicli dei movimenti planetari del nostro sistema solare, importanti aspetti astrologici dei cicli degli ultimi 5 anni stanno completandosi simultaneamente, riflettendo una potente mistione ad un livello molto profondo e complesso, e come risultato vedremo  avere luogo un mutamento drammatico  nella nostra coscienza collettiva.

In superficie, la natura di questi cambiamenti evolutivi può apparire incredibilmente bizzarra, perciò ci piacerebbe condividere alcune chiarimenti nella speranza di offrire soluzioni pratiche e fornire una guida su come percorrere il proprio cammino nei tempi particolari e profondi della nostra evoluzione cosmica. L’intenzione di questo articolo non è dirti quale sia la verità o a cosa credere, ma condividere qualche intima sapienza universale che possa aiutarti a rafforzare il tuo intuito e a potenziare la tua anima per sapere, riconoscere i veri piani dietro l’informazione e gli eventi in cui incappi e per stimolare l’espansione della tua coscienza individuale.

Cerca di rimanere con  una mente aperta durante la lettura, e concediti di sentire come queste informazioni risuonano dentro di te.

 

Legge Naturale

D’accordo col nuovo paradigma emergente vorremmo condividere alcuni pensieri come i 3 principi cardine che aiutano a coltivare una comprensione ed una consapevolezza radicate dell’universo in cui viviamo.

Legge dell’impermanenza e Liberazione

La legge Naturale dell’impermanenza riflette i cicli naturali del cambiamento. Tutto ha un inizio che conduce poi a una fine. Molti di noi sono giunti realmente a comprendere questo principio negli ultimi 2 anni e mezzo, amplificati dal transito di Saturno in Scorpione. Spiritualmente, questa legge ci insegna ad avvalorare i  nostri momenti qui sulla Terra e la preziosità delle nostre vite impermanenti, con tutte le emozioni che accompagnano la vostra esperienza del cambiamento. Esso ci mostra anche la nostra connessione con tutte le cose, come tutti noi nasciamo e, infine, torniamo allo stesso posto.

Legge Naturale dell’Involuzione ed Evoluzione

In questo denso piano materiale, può risultare un lavoro molto arduo allinearci con la legge dell’involuzione ed evoluzione, il che richiama il Tempismo naturale della metamorfosi della vita. Qui, per riuscire a creare una prospettiva radicata è importante vedere che evolviamo e facciamo esperienza in cicli, sebbene vorremmo sperimentare tutto e subito, ed evolvere in modo lineare, questo sarebbe semplicemente impossibile: comporterebbe la follia generale.   L’involuzione e l’evoluzione operano in questa maniera. La Sorgente (Noi) è un viaggio di apprendimento. In questo viaggio facciamo esperienza dell’espansione e della contrazione, del tutto simili all’inalazione ed esalazione del respiro. Quando sperimentiamo la Creazione come la Sorgente di tutte le cose, impariamo attraverso l’espansione e l’esplorazione. Poi, a un certo punto, iniziamo il viaggio della contrazione, dell’introspezione e del ritornare a casa. Questa è essenzialmente un processo decostruttivo che conduce a nuove opportunità. Pertanto i cicli di creazione/evoluzione rappresentano la legge naturale del nostro viaggio critico. Ci stiamo attualmente spostando in uno stadio di involuzione decostruendo la nostra realtà mentre facciamo il nostro ritorno a casa. E questo è visibile ovunque.

La legge del ritorno Karmico

La legge del Ritorno Karmico ci porta nella consapevolezza di come dirigiamo la nostra corrente di energia. Questa legge ci rivela la natura di Causa ed Effetto e, che se agiamo senza equilibrio ci ritroviamo con l’effetto opposto.

Amplificata attualmente da Plutone in Capricorno (dal 2008 al 2023), la nostra Realtà sta rivelandoci come le nostre azioni passate ci abbiano condotto all’attuale stato del pianeta. E’ talmente importante riconoscere che ad un livello molto profondo questo è un posto diverso e oscuro molto lontano da casa, così che il nostro viaggio collettivo di ritorno non può avvenire facilmente né dalla mattina alla sera. Andrà avanti per molti anni. Il nostro scopo adesso è di partecipare attivamente, sia come individui sia come collettività, a ripulire il nostro Karma trascorrendo il nostro tempo alla ricerca degli aspetti di noi stessi che causano discordia e depotenziamento, guarendoli, e riportando poi la nostra conoscenza e introspezione nel mondo in un modo che aiuti a incrementare e guarire la coscienza collettiva.

Imbarcandoci su questo percorso ricco di sorprese di Risveglio auto-potenziato, è utile prendere in considerazione che il nostro stato di sonno soccorre il nostro stato di veglia – perché il nostro Risveglio attuale non potrebbe avvenire se non fossimo sopiti.

Tramite la legge dell’Impermanenza e la legge di Evoluzione/Involuzione, siamo diventati consapevoli della nostra storia karmica collettiva e delle nostre storie individuali. Tale consapevolezza ci sta conducendo più a fondo nella nostra autentica connessione alla Sorgente, e alla sensibilità emotiva dell’Unità, Empatia, Perdono e Accettazione.

Mistificazione, Falsa luce e l’Esternalizzazione del Potere

Sul livello astrologico, il Karma di questi iganni ci viene riflesso dalla transizione di Nettuno nei Pesci, dalla fine del 2011 al 2025. L’archetipo di Nettuno è associato con la delusione e l’inganno, e questo ciclo di 14 anni nel segno dei Pesci culmina il ciclo lungitudinale di Nettuno di 147 anni attorno allo zodiaco. In sostanza, tutta l’era dei Pesci della Dualità sta giungendo a conclusione, un ciclo che (definito dalla posizione del Sole al tempo del Equinozio Vernale) dura circa 2000 anni. La Bibbia parla di “Rivelazioni”; noi crediamo ciò sia da riferirsi a questi allineamenti planetari e non specificamente ai cicli di disillusione e illuminazione che simboleggiano.

Al momento, in questa linea temporale sulla Terra, la mistificazione gioca un grande ruolo tenendoci lontani dallo scoprire il vero potenziamento. Le nostre vite sono influenzate costantemente dall’inganno arbitrario e deliberato, dalla distrazione, da indicazioni fasulle e da depistaggi. Queste influenze hanno acquisito un peso sempre maggiore dal momento che l’Era dell’informazione – e, per effetto karmico, Era della Disinformazione – diventa una parte della nostra coscienza collettiva. Più consapevolezza permea la nostra coscienza collettiva, più invasiva diventa la falsa luce disponibile.

Ma cos’è la Falsa luce? Nell’ambito di questo dialogo, la Falsa Luce è l’Informazione che distrae le persone dal vero significato della loro natura; qualunque informazione  che non promuove l’autopotenziamento e la Realizzazione del Sé, inclusi gli insegnamenti spirituali che promuovono i principi cardine che aiutano a coltivare una comprensione ed una consapevolezza radicate dell’universo in cui viviamo.

La mira della Falsa Luce è di scostare la tua consapevolezza da ciò che è veramente importante e che mantiene una connessione sincera e diretta con la Sorgente.

L’afflusso della propaganda del Terrore spinge le persone a sentirsi inutili e a credere che per la sopravvivenza della razza umana abbiamo bisogno: 1) di un salvatore esterno che risolvi i nostri problemi; e 2) di un Paradiso (o altro luogo) al quale dobbiamo ascendere per lasciarci dietro tutte le distorsioni terrestri. Questa cosa ha in sé molta pericolosità.

In primis, i nostri istinti di sopravvivenza vengono catalizzati dalla propaganda del terrore e fatti emergere in un modo tale che sembrerebbe impossibile o ridicolo non accettare un certo salvatore, preparando l’umanità a ricevere un falso soccorritore seguendolo al prossimo stadio, evento di falso allarme che induce ancora di più alla paura. In realtà, dobbiamo arrivare a comprendere che la vita non è un facile viaggio di idealismi; che noi dobbiamo per forza affrontare delle situazioni ed evolvere per mezzo delle circostanze che ci umiliano e che noi – e non un’entità esterna – dobbiamo necessariamente fare quei difficili passi e apportare, noi stessi, quegli ardui cambiamenti nelle nostre vite che avranno concretamente una loro forte ripercussione e aiuteranno a correggere le nostre attuali distorsioni e squilibri. Questo processo di noi che scopriamo nuove soluzioni ai nostri antiquati sistemi e infrastrutture significa svegliarsi ogni mattina e dirsi: “Io sono qui, pienamente presente e scelgo il potenziamento dell’anima nel mio viaggio in questa vita”.

Il potenziamento dell’anima ed essere pienamente presenti vuol dire prendersi la responsabilità del proprio Karma individuale e, tramite esso, partecipare per guarire il Karma collettivo.

Ciò è qualcosa di potente perché afferma: “Io prendo la mia vita e il viaggio nelle mie proprie mani, e vivo da una postazione di Leadership per le altre anime che vogliono ispirarsi e apportare cambiamenti alle proprie vite”.

Questa è la base della vera metamorfosi. E’ l’opposto della mentalità di colui che aspetta il  salvatore, che afferma: “Posiziono la mia vita nelle mani di un altro e aspetterò che sia questi ad apportare cambiamenti per me”.

Ed è questa stessa esternalizzazione del potere che ci ha condotto dove siamo noi oggi. Abbiamo permesso tutti insieme ai governi di imprimere la loro volontà sui popoli, piuttosto che incarnare la volontà del popolo, e  abbiamo permesso alle religioni di imporre le loro gerarchie, regole e false figure di guida tre la gente.

Perciò, comprendendo il nuovo paradigma di autodeterminazione in cui stiamo traslando, gli strumenti e le esperienze di cui abbiamo bisogno per muoverci in questa finestra temporale devono essere costantemente rafforzati così da evitare di venire rimbambiti e raggirati dall’inganno della Falsa luce che promuove la paura e stimola il depistaggio nella nostra ricerca della vera esperienza di illuminazione. Dobbiamo accettare soltanto ciò che riflette la nostra sovranità inerente mentre ricerchiamo e promuoviamo situazioni potenzianti che contribuiscano preminentemente alla salute e al beneficio delle nostre vite e, tramite ciò, al futuro dell’umanità e della vita sulla Terra.

E’ inoltre utile vedere che in ogni situazione e circostanza giace un potenziale incremento o decremento di energia. Questo principio nasce osservando se ciascuna situazione che ci si presenta è volta al servizio del tuo Bene supremo oppure no. Il tuo Bene supremo può essere deciso solo da te, poiché ognuna delle nostre situazioni, circostanze e impulsi sono unici. E dal momento che siamo stati istruiti in tutte le nostre vite ad accettare un’autorità esterna, decifrare ciò che rappresenta il nostro Sommo Bene può apparire come una grande impresa – ma, di nuovo, tutto torna al solo fare una scelta.

Desideri fare esperienza di una maggiore abbondanza, crescita e forza emozionale? Oppure un esperienza  di scarsità, costrizione e passività?

Quando ci guardiamo dentro e prestiamo forte attenzione agli aspetti di noi e del nostro passato che portano sofferenza, traumi, impulsi di auto-sabotaggio, possiamo cominciare ad allineare noi stessi e la nostra energia personale in un modo che offra situazioni ed esperienze nuove – esperienze che ci aiutino a guarire quegli aspetti di noi che sono intrappolati e feriti. Calando profondamente nelle nostre ferite emotive e guarendole con amore e comprensione, siamo in grado di diventare versioni più complete e potenziate di noi stessi. Questo, a sua volta, conduce a molte esperienze più positive, emozionali e maggiormente in grado di affermare la vita. Effettivamente, l’unica via d’uscita è passare attraverso.

All’opposto, il ruolo della Mistificazione e dell’inganno è tenerci lontano dal vedere la verità. Alimentando i traumi e il dolore per poi cibarsi dei nostri traumi e del nostro dolore, l’Inganno permette al sistema attuale di restare in piedi. Generando la paura, il disprezzo e la separazione (al posto dell’amore, la comprensione e l’Unità), l’Inganno ci tiene intrappolati nel nostro dolore, individualmente e collettivamente, e noi non siamo capaci di ergerci nella nostra potenza.

E’ solamente vedendoci come un essere di energia sovrano e atemporale che rompiamo le matrici e trascendiamo le catene dei nostri sentimenti di depotenziamento. Abbracciando la sovranità come nostra realtà, cominciamo allora a interagire con i sistemi di controllo e gerarchia in un modo che non è supportato da te ma piuttosto in cui sei tu che puoi usarlo per potenziare te stesso e gli altri.

In questo momento ci è d’aiuto ricordare: la natura della nostra realtà è ciclica, guarda quindi questi cicli di luce e tenebra per quelli che sono.

Il nostro attuale Risveglio potrebbe non avvenire se non fossimo stati dormienti finora.

Cerca di non fissarti e incupirti sulla sovranità e libertà che ci sono state prese un tempo o trattenute, ma beati nell’amplificata gloria di starla  di nuovo riguadagnando.

Fonte : http://wakeup-world.com/2015/08/23/september-2015-deception-false-light-and-our-collective-evolution/

Traduzione a cura di : Stefano Spes Petrungaro

 

Evoluzione Spontanea

Voto medio su 32 recensioni: Da non perdere

3 commenti

  1. Molto buono, vedo una contraddizione o rifiuto, affermando che potrebbe essere una leadership che aiutare l’evoluzione di altre anime, e di non accettare un salvatore, o un figlio di Dio venuto sulla terra con la stessa funzione.

  2. Molto ben scritto . Lo rendero pubblico . Grazie

  3. Finalmente liberi di essere noi stessi!
    Vale ricordarsi che siamo spiriti (o energie) con un abito di carne che stanno vivendo il loro sogno sul piano lineare; ricordandoci che anche noi facciamo parte di una circolarità che si apre a spirale salendo i vari livelli evoluzionistici.
    Il transito del pianeta Nettuno governatore del segno dei Pesci, è senz’altro un ritorno a casa che conclude il ciclo dei 2000 anni, non senza segnali karmici (purtroppo quest’anno si farà sentire!!!). Il transito, già avvenuto, di Urano nello stesso segno, ha rotto i vecchi schemi, preparandoci a chiudere il grande ciclo; ma questo Nettuno lo vedo come una spinta alla nuova spiritualità, vista la preparazione di anni trascorsi sotto l’allineamento, che è ancora in atto, dei pianeti del nostro sistema solare…gli occhi si stanno aprendo, anche se ci vorrà ancora un pò!!
    Urano è dirompente e transitando nel segno dei Pesci ha dato filo da torcere a molti “credo”, ci ha condotti quasi con forza a rivedere mooolto di noi. Plutone nel Capricorno per diversi anni… sta rivelandoci cose nascoste è vero, tutto l’occulto uscirà dal “sottosuolo”, grazie alla quadratura in atto di Urano che sta facendo il suo lavoro e lo farà ancora per molto… senza dimenticare il “caro” Saturno che, in questi due anni, quadrandosi a Nettuno, continuerà a fare pulizia negli stanzini nascosti!
    E’ vero la nostra ombra si trova dietro di noi e noi abbiamo gli occhi davanti… ma se tendiamo una mano, qualcuno o qualcosa, ci aiuterà a guardare anche al nostro aspetto ombra.
    Auguro a tutti la vera LUCE (quella che non acceca ma illumina!)

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: