l'alba del sesto sole

13 GENNAIO 2019 – PRENDIAMOCI CURA DI NOI- Astrologia Junghiana

| 0 commenti

L’11 gennaio il Sole si congiunge a Plutone nel segno del Capricorno e Mercurio il 13 a Saturno, sempre nel medesimo segno.

PRENDIAMOCI CURA DI NOI, DELLA NOSTRA OMBRA E DELL’ALTRO

Apollo che va da Ade o Ade che va da Apollo? Mi piace pensare che possa essere Ade che si muova verso l’esterno, verso il cielo. Ade poche volte ha “camminato” sulla terra, preferiva restare a casa propria. Una di quelle volte in cui si è affacciato al mondo è stato per rapire Kore, la candida fanciulla, diventata poi Persefone, sua moglie. Ade esce all’esterno alla ricerca della purezza che vuole trasformare, avvicinare alla propria oscurità incosciente. Non è l’Ombra di Jung, diventerà tale quando Kore sposa Ade e assume il ruolo, il nome di Persefone, scopre la propria oscurità, il desiderio di cibo, nutrimento, possesso e ne fa la propria Ombra cosciente. Persefone possiamo pensare possa essere allo stesso tempo l’Ombra di Ade e viceversa. Ade è pronto a portare la luce di Apollo nella sua interiorità per conoscere se stesso, ma deve andare all’esterno. Il movimento esterno, interno. Guardarsi dentro è prima un guardare fuori quello che c’è e poi confrontarsi con il dentro per poterlo pietrificare, raffreddare, privare della vita attraverso il Capricorno e Saturno, razionalizzarlo. Apollo e Ade si trovano nelle terre del nonno e del padre, il segno che dà inizio all’inverno. Ciò che si porta sotto, le emozioni, la passione sono i semi protetti dal freddo del Capricorno e di Saturno pronti a germogliare in primavera. Non è un pietrificare negativo, dunque, ma un prendersi cura, proteggere in modo diverso.

RALLENTARE PER RIPARTIRE CON UN OBIETTIVO

Mercurio incontra Saturno, ma un pianeta in astrologia non è solo in relazione con il proprio nome e mito, ma con i valori che porta. Saturno, quindi, come “misura”, confine, può essere riletto in chiave mitologica di Atena che rappresenta questi valori.

Mercurio è rallentato da Saturno, da Atena è indotto alla riflessione, alla frenata a diminuire la velocità, ma a migliorare l’efficienza: poche informazioni, ma buone. Ade e Apollo parlano fraternamente grazie all’aiuto delle altre due divinità. Pianificano, costruiscono, si confrontano, scoprono le motivazioni profonde che li spingono all’azione, comprendono come utilizzarle.

Se desideri una consulenza astrologica personalizzata compila il form seguente, trovi i dettagli qui.

Fonte : https://www.astrologiajunghiana.it/oroscopo-del-giorno-mitologico/13-gennaio-2019-prendiamoci-cura-di-noi

 

Plutone in Capricorno 2008-2024
Le strategie per affrontare i prossimi 16 anni nel modo migliore
€ 15,00

Plutone e l'Evoluzione dell'Anima
Astrologia Evolutiva

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 19,50

Loading…

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.