l'alba del sesto sole

2020 – UN TEMPO DI RISVEGLIO COLLETTIVO

| 0 commenti

Tutto le cose  intorno a noi stanno cambiando. Questi cambiamenti stanno spianando la strada a risvegli accelerati e progressi nella coscienza, ma insieme a questo arrivano anche ondate di emozioni.

Forse hai sentito queste ondate di emozioni per te stesso nelle ultime settimane. Forse alcuni giorni ti senti in pace e stai prosperando con questa nuova routine, ma su altri ti ritrovi preso da ansia, rabbia, paura e frustrazione.

Potrebbe esserci una sola parola per aiutare a definire questa serie di emozioni che stiamo provando nel mondo in questo momento?

All’inizio, pensavo che la parola che stavo cercando fosse incertezza, ma quando mi sono seduta con essa, c’era qualcosa sull’incertezza che non ha fatto proprio clic.

Forse l’incertezza era il sottoprodotto di qualcosa di più profondo?

Poi mi sono imbattuta in  questo articolo  che ho condiviso che questo disagio che possiamo provare è in realtà un tipo di dolore.

All’inizio, sarò onesta, ho deriso il pensiero. Conosco il dolore. Oh sì, il dolore e io siamo rimasti impigliati in una relazione intima fin dalla morte della mia  sorellina  nel 2017.

Ero sicura che ciò che stiamo provando ora non è nulla in confronto al dolore, ma poi, stando seduta più a lungo, mi chiedevo se potesse essere vero.

Siamo tutti insieme, stiamo navigando in tempi incerti, mai visti prima, e questo potrebbe aver innescato una sensazione di dolore collettivo?

Il dolore è un ombrello così grande ed è piuttosto difficile da definire. Ma so per esperienza personale che ogni giorno è un giorno diverso dal dolore. Un momento ti senti bene e il prossimo, stai annegando tra le sue onde.

La maggior parte di noi associa il dolore alla perdita di una persona cara, e sebbene ciò sia effettivamente una realtà per alcuni di noi in questo momento, il dolore può anche essere innescato da altre perdite.

La perdita di uno stile di vita, un lavoro, una routine, una busta paga stabile, una connessione umana o il modo in cui una volta erano, tutte queste cose possono scatenare dolore.

Ora, personalmente non penso che ci sia paragone tra il lutto per la perdita di una persona cara e la perdita di un lavoro, ma ciò non significa che non faccia male a modo suo.

La Resilienza ai Tempi del Coronavirus
Come superare il panico, l’isolamento e le crisi, diventando migliori di prima
€ 15,00

In un certo senso, stiamo tutti soffrendo per le vite precedenti che abbiamo tenuto una volta e alle prese con il fatto che potrebbero non essere più le stesse.

Stiamo tutti guidando insieme la stessa barca e sentendo le vibrazioni collettive dei nostri simili.

Il dolore, in qualsiasi forma, crea un vuoto che può essere doloroso con cui navigare. Può aprire la porta a sentimenti di incertezza, ansia, tristezza, perdita, rabbia e molto altro ancora.

Come in tutte le cose, come ci sentiamo ora e ciò che stiamo affrontando in questo momento è temporaneo. Alla fine, seguiranno guarigione, accettazione e amore più grande.

Ogni difficoltà affrontata ci guida a sbloccare un nuovo frammento di chi siamo veramente. Ci dà accesso a una nuova parte della nostra anima, al nostro scopo e a ciò che siamo stati messi a fare su questo pianeta.

Tutto ciò che dobbiamo fare è guardare indietro alla storia della nostra vita o alla storia del mondo per vedere che ce l’abbiamo sempre fatta. Abbiamo sempre trovato la soluzione.

Non voglio dirti cosa provare, se la parola dolore non risuona con te, allora lascia perdere.

Ma a volte, etichettare le nostre emozioni può aiutarci a muoverci con maggiore sicurezza e conforto. Invece di affogare nell’onda, impari a rifluire e fluire con essa.

Se ti sembra giusto, non aver paura di soffrire per le perdite subite.

Non aver paura di iniziare a creare spazio per liberare e lasciar andare le cose che non saranno più presenti in questa nuova realtà che si sta formando.

Non aver paura di essere solidale con i tuoi simili mentre cavalchiamo insieme.

La via del risveglio spirituale

Ogni volta che siamo esposti a emozioni vulnerabili e portatrici di anima, si apre la porta al risveglio.

Per molti, questa è la prima volta che hanno avuto il tempo di fermarsi e sedersi con le loro emozioni. Per molti, questa è la prima volta che hanno dovuto pensare alla morte, mettere in discussione la vita che stavano vivendo o riconoscere l’importanza della connessione umana.

Questo è un enorme  momento di risveglio,  e chiunque abbia passato un risveglio sa che non è tutto  sole e  arcobaleni. È doloroso perché ti costringe a svelare vecchi  strati e scoprire una nuova verità.

Una volta scoperta questa nuova verità, significa che il cambiamento deve seguire, ora deve nascere un modo diverso. Non è possibile tornare a dormire.

Dal mio viaggio so che sia con dolore che con risveglio avevo bisogno di molto tempo da sola per elaborare e lavorare su di esso. Avevo bisogno di molto amore per me stessa, cura di me stessa e compassione. Essere a casa era dove avrei potuto farlo di più.

Capisco che non tutti possono essere a casa durante questo periodo, ma per coloro che sono e che desiderano un’esperienza spirituale da tutto questo, usino saggiamente questo momento.

Le Dodici Dimensioni
Esercizi per contattare l’anima
€ 18,00

Usa questo tempo per elaborare le tue emozioni in qualsiasi modo si manifestino per te.

Usalo per conoscere te stesso intimamente e profondamente. Usalo per riallineare la tua vita con i tuoi valori.

Usalo per riflettere su ciò che hai perso, ma anche su ciò che puoi guadagnare.

Riconosci che la vita non sarà mai più la stessa, ma ciò significa anche che può essere migliore di prima.

Mantieni la visione di un mondo migliore per tutti. Un mondo più bello, più connesso, più prospero e più equilibrato di prima.

Suggerimenti per aiutarti a guidarti

1.) Guarda il tuo dialogo personale

Quando siamo in uno stato di paura o ansia, i nostri pensieri tendono a scappare con noi. Iniziamo a immaginare tutti gli scenari peggiori e a ripeterci ripetutamente su quanto siano brutte le cose e su come saranno le cose terribili. Mentre è importante riconoscere come ti senti, guarda il tuo dialogo personale. Quando ti accorgi di essere preso dalle preoccupazioni  e dalle ansie del futuro, riporta la tua consapevolezza al presente. Concentrati sul qui e ora. Prova a dire qualcosa di rilassante a te stesso o passa a un pensiero di gratitudine.

2.) Visualizzazione

Se ti senti in ansia per la tua salute o la salute di una persona cara, esegui una semplice visualizzazione. Chiudi gli occhi e immagina il tuo corpo o il corpo della persona amata in un completo stato di salute. Guarda una luce bianca di protezione intorno al loro o al tuo corpo. Sappi che questa luce bianca è sempre presente e sempre protettiva.

3.) Limitare il consumo di media

Mentre è importante rimanere informati, il nostro cervello e il nostro cuore possono gestire così tanto. Limita il tipo di contenuto che stai pensando e ricorda di concentrarti anche sul bene, non solo sulla paura. Gli esseri umani sono incredibilmente resistenti e c’è così tanto da fare nel mondo in questo momento. Inizia a cercarlo e lo troverai.

4.) Recita i mantra

Ecco alcuni dei miei preferiti con cui lavorare in questo periodo, ne ho altri nel mio libro, My Pocket Mantras –

  • “Anche questo deve passare.”
  • “Oggi scelgo di sentirmi in pace.”
  • “Sono forte e sano.”
  • “Mi fido dello svolgersi della mia vita.”
  • “Tutto bene.”
  • “Irradio con la salute.”
  • “Sono abbastanza forte da gestire qualunque cosa mi capiti.”

Recita i mantra nella tua mente durante una meditazione di 10-15 minuti o semplicemente cantali durante il giorno 100 volte o fino a quando senti la medicina delle parole.

5.) Aumenta la tua vibrazione 

Ciò su cui ti concentri si espande, quindi usa questo tempo per concentrarti su cose che ti portano gioia, leggerezza ed energia. Trascorri del tempo in segno di gratitudine, conta le tue benedizioni, trova il modo di servire gli altri e concentrati su come trarre il meglio da ogni situazione che ti è stata presentata. Sappi che sei forte e sappi che la tua anima ha un piano .

Autore : Taanaz

Ulteriori letture:

Le 10 fasi del risveglio

Non preoccuparti, la tua anima ha un piano

3 modi consapevoli di muoversi attraverso il dolore

Comprensione degli stati di coscienza: 3D, 4D, 5D

Fonte : https://foreverconscious.com/a-time-of-collective-awakening-2020

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.