l'alba del sesto sole

ALLE PORTE DELLA PRIMAVERA di Manuela Forte

| 0 commenti

Eccoci alle porte della Primavera, ancora imbrigliati nel clima invernale in molti luoghi.

Così come un luogo geografico corrisponde ad un punto energetico della Terra, così il luogo dove abito è strettamente collegato con la mia energia corporea.

Ciò che sento “fuori” è ciò che sento dentro, non solo a livello climatico ma anche nel campo elettromagnetico ed energetico del pianeta.

Cosa significa, in parole semplici?

I turbamenti mentali, i disagi psico-fisici, il senso di irrequietezza, l’insofferenza verso persone e situazioni, il senso di essere sprecato nella vita quotidiana, l’impossibilità di trovare un centro equilibrato nella serenità e nell’entusiasmo, la sensazione di non essere al posto giusto o di non fare ciò che l’anima sente di voler fare…sono esempi che parlano ancora di difficoltà a fluire INSIEME alla vita. Significa anche che ancora non mi integro bene con quel luogo che, al momento, è la mia “casa”.

Febbraio ha portato tante possibilità di introspezione evolutiva, per chi non si è lasciato ingannare dai dolori dell’ego.

Ieri qualcuno mi ha chiesto: “dici che marzo sarà un mese più calmo?”.

Interiormente, ho riso benevolmente.

Marzo è l’apertura della Kundalini primaverile, può essere tutto tranne che calmo, per chi ancora lotta contro la mente.

Può essere un bel flusso creativo, fluido e intensamente gioioso, per chi vive la Divina Presenza (l’Osservatore) e decreta dall’Io Sono.

In altre parole: se riesci ad accogliere tutto ciò che accade durante il giorno, anche le più piccole cose, senza contrarietà ma con gratitudine e osservando la meraviglia del Creato, se sai essere spirituale (ossia in armonia con l’intelligenza divina che orchestra la danza della Vita), allora tutto diventa più semplice.

Hai mai visto danzare una pattinatrice su ghiaccio? Fa delle cose complicatissime ma sembra fluire con grazia anche nelle piroette e nei salti più difficili.

Ecco, si diventa aggraziati “pattinori” quando si conosce l’elemento Terra (ciò che ho sotto i piedi e della quale materia il mio corpo è fatto), quando ci si armonizza con l’elemento Aria (ciò che respiro e nutre il mio corpo in profondità), quando si ama l’elemento Acqua (l’insegnamento al cambiamento e al non attaccamento al Passato) e quando non si teme più il Fuoco (simbolo dello Spirito Divino che brucia i limiti della struttura egoica).

Come un Bimbo che Corre nel Prato
84 gocce di luce
€ 13,00

Marzo apre il varco alla Kundalini della nuova era, forza creatrice ed unificante, che permette al Femminile e al Maschile sacri, dentro di noi, di fondersi per generare il Nuovo Pensiero…che poi nuovo non è in quanto stiamo tornando alla sacralità del rispetto della Vita così come gli Antichi e i popoli nativi hanno saputo tramandare con immensa umiltà e profonda devozione.

Marzo è il terzo mese dell’anno, in un anno 3…la Trinità vuole manifestarsi…qualsiasi cosa significhi per ognuno di noi, diamo spazio a Mente, Corpo e Anima, cosè che Cuore, Spirito e Personalità siano un unicum che si manifesta nella Grazia.

Benvenuto Marzo, con infinito Amore il tuo profumo già riempie le mie narici. Onoro i tuoi colori, la tua Maestria e la tua Forza…anche perché sei il mese di nascita di questo involucro carnale che ho scelto di abitare in questa vita.

Grazie.

Manuela Forte
Fonte : https://www.facebook.com/manuela.forte.77

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.