l'alba del sesto sole

ANCORARE E INTEGRARE “IL DIVERSO” IN QUESTO PIANO, ORA È IL MOMENTO di Valentina Cajani

| 0 commenti

Questo messaggio è un messaggio per tutti i genitori, di qualunque età.

Sento profondamente che è arrivato il momento di un passo avanti. Un passo verso di voi, un passo verso di me.

Da anni mi occupo di bambini che hanno su questo piano problematiche a carico del linguaggio e dell’apprendimento.

Insieme al mio piccolo gruppo accompagniamo le famiglie in un percorso di riconoscimento di quelle che sono le caratteristiche e le esigenze di ognuno…

Incontriamo famiglie spaventate, bisognose di ritrovare un contatto con una normalità che spesso viene loro negata dalla società.

Vengo da un percorso di studi super classico ma che ben presto ho integrato con il mio percorso interiore.

Ogni bambino, ogni famiglia, ogni esperienza mi ha restituito una una parte di me che avevo perduto.

Ora il mio cammino è sicuramente più chiaro, non è più il momento di percorrerlo nel silenzio.

C’è bisogno di una scossa, c’è bisogno di coerenza, c’è bisogno di dire a queste famiglie “noi Vi vediamo, noi Li vediamo.”

Noi vediamo i vostri meravigliosi Esseri. Noi siamo qui per proteggerli, per condurli in un mondo che loro hanno scelto per Servizio ma che in questo momento ha il potere di fermarli.

Arrivare su questo piano è come perdere le ali, è come immergersi nel piombo.

Loro però hanno la chiave, contengono quella magia necessaria affinché l’Unione del Cielo e della Terra possa rendersi manifesto.

Ci sono adulti ora che sono qui per aiutare questo processo, Loro, questa moltitudine di bambini li hanno scelti.

I primi ad essere scelti siete voi cari genitori! Più voi riuscirete a guardarli negli occhi per quello che realmente sono, più voi ritroverete voi stessi.

Una cara sorella un giorno mi ha detto,

” Non può nascere un gigante da un nano!”

Queste parole mi hanno ricondotto verso la via di casa, verso me stessa e sicuramente mi hanno fatto guardare con altri occhi chi ho davanti.

Questo messaggio è per voi genitori, i vostri figli non sono sbagliati, i vostri figli non sono malati, i vostri figli devono solo integrare su questo mondo energie molto forti che qui faticano ad arrivare.

E voi genitori in questo cammino non siete soli..

“Stranezze, diversità, parole che ancora sono legate a qualche cosa di negativo, qualche cosa che va emarginato, evitato forse temuto. Ma oggi posso finalmente dire che la maggior parte dei bambini che ho la fortuna di seguire sono STRANI, sono DIVERSI, sono tanti. La loro diversità distrugge ogni schema, ogni rigidità, che come al passaggio di un fiume in piena tutto travolge, distrugge, pulisce. Quante voci di sottofondo sento sobbollire al loro passaggio, ultimi stridori di un’epoca che volge alla fine. Risuonano alle mie orecchie come un sibilo stonato, al mio cuore come una lama tagliente. Ma in realtà li vedo passare incuranti del vecchio, una fermezza che mai in un adulto ho potuto cogliere, una volontà che non vuole essere fermata. E nelle loro diversità, se solo abbiamo il coraggio di osservare senza giudizio, si nasconde la possibilità di ritrovare noi stessi, adulti di oggi che in un passato non tanto lontano abbiamo deciso di essere qua, su questo pianeta, in questa epoca. E così mi rivolgo a tutti i genitori che in queste parole si riconoscono, non temete, non vergognatevi, amate ogni stranezza di vostro figlio, e’ solo una porta diretta al vostro cuore, un prezioso dono per il nostro futuro.”

Queste parole scritte un anno fa sono un mio messaggio di augurio, di speranza.. nella piena consapevolezza che l’unica possibilità di cambiamento è un intenso lavoro su noi stessi!

Con amore

Valentina Cajani

FONTE: https://www.facebook.com/AssociazionePan/

Immagine: https://www.pinterest.it/pin/831125306209156720/


Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.