La stagione dell’Ariete è alle porte. Ciò significa che il Sole , Mercurio e, pochi mesi dopo,  Venere  e Marte si incontreranno tutti con Chirone , il Guaritore Ferito.

Chirone è in Ariete dal 2018 e vi rimarrà fino al   2027 . Di tutti i segni dello zodiaco, Chirone trascorre il tempo più lungo – 8 anni e un mese – in Ariete.

Chirone trascorre così tanto tempo in Ariete forse perché ha più lavoro da fare lì che in qualsiasi altro segno .

C’è qualcosa nelle qualità di Chirone che l’Ariete trova difficile da elaborare altrimenti, ecco perché Chirone si prende il suo tempo in questo segno.

Chirone in Ariete – La ferita dell’identità

L’Ariete è il primo segno dello zodiaco. Il suo ruolo è quello di sviluppare un senso di identità. Dopotutto, il Sole (la nostra identità) è esaltato in Ariete.

Chirone in Ariete è dove senti di non avere il diritto di essere te stesso . L’Ariete governa il Sé ma Chirone sfiderà questa affermazione del Sé, con lo scopo di trovare un più profondo senso di scopo.

Chirone
La chiave dello spirito

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 20

L’Ariete è il segno “Io per primo”: rappresenta la nostra individualità, come esprimiamo la nostra unicità, come ci affermiamo.

L’Ariete è il primo vero germoglio ad emergere dal suolo in primavera, scegliendo la vita, scegliendo di ‘uscire’ nel mondo, per affermare “Sono qui”.

Chirone, d’altra parte, è un simbolo per tutto ciò che l’Ariete non è. 

Chirone è il luogo in cui ci sentiamo feriti, vergognosi, a pezzi e inadeguati.

Chirone sfiderà l’espressione del sé dell’Ariete, l’espressione dell’individualità.

Chirone in Ariete è la nostra più grande ferita: la nostra ferita dell’identità.

La ferita dell’identità è quando sentiamo di non avere il diritto di esistere. Questa è la ferita più dolorosa, perché è la più difficile da afferrare.

Siamo nati con esso

Tutti nasciamo con la ferita dell’identità . Quando siamo bambini, difficilmente abbiamo un’identità. Siamo il risultato della costituzione genetica dei nostri genitori.

Man mano che cresciamo, se la nostra autoespressione è incoraggiata, sviluppiamo lentamente la nostra identità unica.

Ma il processo non è sempre fluido.

I nostri genitori possono – giustamente – vederci come un’estensione di se stessi e possono avere difficoltà a riconoscere che siamo esseri umani diversi. Lo fanno perché vogliono proteggerci

Ma cercare di costringere il bambino a diventare qualcosa di diverso da quello per cui è nato è incredibilmente dannoso per il senso del sé del bambino. Soffocare l’individualità di un bambino è più pericoloso a lungo termine dell’abbandono e persino della violenza.

Le persone che hanno le forme più difficili di psicosi di solito provengono da un’educazione in cui non è stato loro permesso di essere se stesse, di esprimere la loro identità unica.

Chirone in Ariete – I sintomi della ferita d’identità

  • “Io non sono nessuno” – una sensazione generale di vuoto e disconnessione
  • “Io non sono abbastanza” – il desiderio di “mettersi alla prova”.
  • “Se non mi inserisco, non esisto” – il desiderio di piacere a tutti
  • Una tendenza a copiare le altre persone
  • Un desiderio di rimanere inosservati, una paura di esprimere le proprie opinioni e convinzioni
  • Difficoltà a connettersi con il proprio corpo o sentimenti
  • …o, al contrario, un continuo per dimostrare la propria unicità comportandosi in modo strano
  • Una tendenza a farsi del male, fisicamente o psicologicamente – ferite autoinflitte, abuso di droghe, alcol e farmaci, lavoro eccessivo, sentirsi “insensibili”

Chirone in Ariete –  Come superare la ferita dell’identità

Cosa puoi fare per i tuoi sentimenti di inutilità? Puoi curare la tua ferita di identità?

Nessun risultato, nessun denaro o successo può curare questa ferita, perché essere te stesso non significa diventare qualcosa che non sei, ma imparare ad accettare che va bene essere te stesso!

Chirone in Ariete vi chiederà di affrontare e sanare – una volta per tutte – la ferita dell’identità , ferita con cui tutti nasciamo.

Chirone in Ariete riguarda l’assumersi la responsabilità della nostra esistenza, riguarda l’essere presenti con le nostre ferite, con il nostro dolore e con la nostra vergogna e solo ESSERE nonostante la paura, il senso di colpa e la vergogna.

Chirone in Ariete – Sei qui per una ragione

La tua esistenza è la prova che meriti di ESSERE. C’è un motivo per cui su miliardi di possibilità genetiche, sei stato TU a crearlo.

Sì, non solo hai il diritto di esistere, ma sei qui per una ragione. Sei nato con una missione unica.

Sei nato per esprimere il divino nel tuo modo unico, per sviluppare e condividere i tuoi doni, talenti e abilità unici. Sei molto più di quanto pensi. Le stelle, l’intero universo si sono scontrati, perche tu possa essere essere qui oggi.

Quando permetti al tuo vero sé di trasparire, non c’è più dolore, non c’è più ferita. Ottieni l’autorealizzazione.

L’autorealizzazione avviene quando tutte le parti rotte di te si uniscono per formare un tutto .

Ma devi mettere insieme TUTTE queste parti. Sì, anche quelli di cui ti vergogni. Anche loro fanno parte di te, fanno parte della tua storia.

Chirone: un viaggio dal passato al futuro
Il Maestro interiore della saggezza umana e dell’arte della guarigione

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 15

Permettendo loro di esistere, permetti a te stesso di esistere. Ed è così che trovi la chiave, un ordine superiore, il significato superiore della tua esistenza.

Fonte : https://astrobutterfly.com/2022/03/12/chiron-in-aries-you-are-here-for-a-reason-2/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento