di Foelia

Troverai qui un dialogo per il quale non voglio ancora nominare i miei corrispondenti, dato che è la prima volta che li incontro. Compassione sembra essere la parola chiave per definire se stessi. ti ho fatto scoprire. Buona lettura !

La tua devota Foelia

***

Siamo dalla tua parte perché abitiamo in un mondo di compassione, una capacità di condividere la nostra coscienza con la tua senza riserve, senza paura di soffrire. Accettiamo di soffrire per portarti l’amore che chiedi, per offrirti l’aiuto che chiedi. Siamo qui per alleviare i tuoi dolori dando loro un significato, invitandoti ad adattarti alla crescente intensità che sta attraversando il tuo mondo.

Il nostro mondo subisce l’intensità? Non sceglie lei?

No, il tuo pianeta e quello che tu chiami il tuo mondo non sceglie totalmente l’intensità dall’incoscienza che lo caratterizza. Molte forme di vita temono questa intensità. E stiamo parlando di forme di vita evolute! Hanno paura, perché questa intensità li priverà di ciò che sanno: il mondo che hanno creato sull’energia dei suoi abitanti. Sì, stai vivendo la storia della schiavitù e, molto fortunatamente per gli schiavi, sta suonando l’ora dell’emancipazione. Ma sfortunatamente per i dominatori, l’ora della fine del loro tempo suona simultaneamente. Quindi no, sorella mia, questa nuova intensità non è scelta da tutti. È impostA dal cuore del cosmo.

Credevo che la luce non si fosse mai imposta, ma solo proposta!

La luce si offre a questi esseri refrattari, perché abita nel profondo dei loro cuori, come in tutte le forme di vita. La loro scelta rimane completa. Fino all’ultimo momento, la conversione è possibile per loro.

Ma se rifiutano, la luce prevarrà per loro?

 

No. Possono sempre fuggirlA, ma andranno più in basso, senza i loro schiavi liberati.

Questo processo che stiamo descrivendo è un processo globale. I tuoi fratelli ombra stanno soffrendo, vedi, e la luce che incarniamo dai nostri piani di esistenza è per loro così come per i loro schiavi. Vogliamo prenderci cura di tutti, indistintamente. E, per quanto strano ti possa sembrare, prendersi cura di loro può arrivare fino ad aiutarli a tessere un bozzolo di protezione contro la luce.

Oh ! Incredibile, davvero!

Sì, vogliamo aiutarli in modo che possano sperimentare ciò che vogliono vivere, con il minor dolore possibile. A loro modo rivendicano protezione dall’intensità che viene a visitare il tuo mondo. Per quanto siamo qui per prenderci cura del tuo risveglio, abbiamo scelto di prenderci cura del sonno dei tuoi fratelli oscuri.

Posso chiederti come intendi procedere?

Procediamo in modo semplice, perché l’amore è sempre semplice. Non potresti cogliere appieno la nostra azione finché non la condividi, ma possiamo darti una prospettiva in questo modo: i tuoi fratelli oscuri scelgono sempre di più di intorpidirsi, di anestetizzarsi di fronte al caldo e alla luce. Gradualmente si disidentideranno, e quindi perderanno interesse per l’azione che era loro, e si ritroveranno in un profondo disordine, un profondo vuoto di significato. Pertanto, sceglieranno di addormentarsi attraverso i processi che loro stessi avevano messo in atto per mantenere i loro schiavi nel sonno. Li aiuteremo a creare un posto dove possono vagare nella loro coscienza assonnata per tutto il tempo che vogliono. Ognuno porta dentro di sé un seme di luce e finirà sempre per schiudersi. A poco a poco, una brama di risveglio arriverà ad accarezzare le loro anime intorpidite, come ha fatto con te, e faranno il viaggio, proprio come stai facendo tu  tu. Così, coloro che un giorno furono maestri dominanti torneranno come bambini verso la luce. E, in quel momento, saremo sempre lì per aiutarli, proprio come lo siamo per te.

 

Devi capire che c’è un grande scisma in atto in questo cosmo, in questa galassia, e il tuo pianeta non fa eccezione. Al contrario, concentra la posta in gioco di questo scisma. Questo scisma nasce da una richiesta del creatore a ciascuna delle sue creature di porsi nel desiderio o meno di una pacificazione della coscienza globale, in una nuova armonia celeste. Questa unificazione è possibile anche nella dualità, anche se può sfuggire a ciò che credevi di aver capito. Inoltre, questa coscienza creatrice, la fonte, non forzerà nulla, lasciando che ogni creatura sperimenti fino in fondo la sua scelta: la scelta di vivere lontano da Essa, o dentro di Essa.

Non è sempre stato così?

Non possiamo andare oltre senza porre altri fari di comprensione, altrimenti la consistenza del nostro contributo comincerebbe a deteriorarsi.

Il nostro messaggio generale è compassione per tutta la vita, qualunque essa sia. Ti invitiamo su questo piano dove ogni creatura è rispettata per le sue scelte e dove puoi scegliere di prenderti cura di queste diverse scelte. Comprendi che sei ad immagine del cosmo e che in te risuona anche questa richiesta della coscienza creatrice. Anche in te, le parti oscure che vorrebbero essere anestetizzate si affiancano alla tua volontà di risvegliarsi. D’altra parte, i due lati di questa scelta non possono coesistere all’interno dello stesso individuo: sarai o totalmente sveglio o totalmente addormentato. Qualunque parte tu scelga, e quale sarà quindi quello che puoi considerare il tuo destino, ci prenderemo cura di te. Se hai scelto la sveglia, ti sosterremo nel venire a patti e nell’accettare tutti i tuoi ricordi dolorosi e tutte le tue paure e apprensioni. Se scegli di addormentarti, saremo al tuo fianco per proteggere il bozzolo dell’incoscienza che intreccerai per un po’, in uno spazio temporale calmo.

Inutile dire che tutti scelgono l’illuminazione, vero?

Oh no fratello, ripensaci. Se ci sono due scelte, la vita seminerà entrambe le possibilità allo stesso modo. Il risveglio in queste ore è una prova quanto una gioia. Non tutte le anime sono ugualmente richieste per soddisfare la loro sete di luce. I due poli esistono e si controbilanciano.

Nota che se la tua scelta è quella del risveglio, anche quella del coraggio, di fronte alla luce che bussa alle tue porte, la cura degli altri sarà sulla tua strada. Quindi, siamo qui per darvi un esempio di compassione. Anche voi dovrete rendervi sensibili e attenti alla sorte dei vostri fratelli e sorelle che scelgono di addormentarsi.

Possa la tua volontà di amare brillare fino a questo punto che, forse, ti è sembrato fino ad ora impossibile. Siamo qui per ricordarvi che questo non è solo possibile, ma anche necessario.

Ricevi le nostre benedizioni!

Fonte: https://foelia.net/

letto su : https://pressegalactique.com/2022/11/03/cultiver-la-compassion-envers-tous-sans-distinction/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento