Lo sapete cosa vuol dire veramente “Da bocca a orecchio”?

Intanto che cos’è questa frase?

Si tratta di una pratica iniziatica dove la guida spirituale passa alcune conoscenze di persona,  “da bocca a orecchio” appunto.

I primi anni di disciplina spirituale non capivo che differenza c’era tra sentirsi raccontare qualcosa di persona e il leggerla su un libro o su un documento.

Qualcuno mi ha risposto per segretezza ma la realtà non è quella: sarebbe stato troppo banale e allo stesso tempo si rischiava di tramandare la conoscenza  alterata dalla personalità o dai deficit di memoria (e se si trattasse di me, vi assicuro che comporterebbe un problema).

Invece non è così!

Quando si dice da bocca a orecchio non si intende l’organo ma neanche la parola e l’ascolto: si intende il centro energetico della trasmissione e il centro energetico della ricezione.

Quando si impara con la parte logica del cervello si immagazzinano i dati in un drive che li organizza in modo logico, tale per cui possano essere recuperati quando richiesto dalla volontà di ricordare.

Apprendere con i centri energetici è invece altra cosa: si pesca da un drive che non ha un confine così netto come quello della nostra memoria. E’ una zona della coscienza dove  risiede l’essenza del sapere, scevro dalla personalità, dall’identificazione e dall’esperienza della persona: vi si accede involontariamente al bisogno.

Abbiamo 3 tipi di memorie che possiamo assorbire: quelle del DNA energetico dei genitori (nel bene e nel male, quello dalla quale stacchiamo la parte incatenante con gli sblocchi del metodo 9talenti), quelle lasciate per noi dai nostri maestri in livelli di coscienza adeguati per poterli usare e quella che assorbiamo dai maestri terreni.

  • DNA energetico: le prime memorie alla quale ci agganciamo sono quelle dei nostri genitori, dei loro talenti ma anche dei loro fallimenti. Ecco perché noi eseguiamo gli sblocchi con il metodo 9talenti: per evitare di rimanere ancorati ai loro fallimenti e alle loro limitazioni.
  • Quelle lasciate dai nostri maestri in livelli di coscienza adeguati: sono quelle conoscenze che si aprono in noi in modo “magico” quando raggiungiamo un certo grado energetico. Non si aprono prima perché non saremmo in grado di usarle. Ne parleremo in un altro articolo perché è un tema che merita molta attenzione.
  • Infine quelle che assorbiamo dai maestri terreni.

Quest’ultimo è l’argomento che vorrei approfondire oggi.

Chi sono i maestri? Ne abbiamo di due tipi: quelli di esperienza karmica e quelli di insegnamento darmico.

Quelli di esperienza karmica li re-incontriamo per chiudere cerchi o per permetterci di comprendere lezioni attraverso l’esperienza.

Quelli di insegnamento darmico sono coloro che hanno il compito terreno di fornirci istruzioniseguire la nostra crescita, di aprirci canali e di farci assorbire il loro sapere.

Assorbire il sapere è una pratica che richiama il concetto che vi ho esposto sopra. La conoscenza non è solo frutto di studio ma anche di sperimentazione,  dolore, fallimenti, paure superate, delusioni, vergogna.

Se c’è una cosa che ho imparato è che un vero maestro è innanzitutto umano: è una persona che si è sperimentata e la sua coscienza impregna le sue cellule.

Tanti sono i maestri e le maestre che ho conosciuto nel mio percorso ma una cosa ve la posso assicurare: erano tutti pieni di difetti e di zone d’ombra. Eppure mi hanno trasmesso tanto.

Perché vedete l’Anima è più potente della natura umana e sa scindere cosa tenere e cosa lasciare.

Ovvio che è meglio scegliere dei buoni maestri ma è anche vero che attirerete ciò che siete pronti a sostenere.

Ci sono maestri bravi,  altri sono potenti:  questi sono molto più faticosi da sostenere. Io ne ricordo uno che per me aveva solo belle parole, eppure come mi ha fatto piangere lui non è riuscito nessuno perché la sua potenza scardinava i miei lucchetti.

Trascorrere giorni con una persona che ha un’energia più alta di te è incredibilmente trasformativo anche soltanto a stare in silenzio.

Ecco questo significa assorbire da bocca a orecchio.

Se lo desiderate, potete fare  questa esperienza con me che sono umana e chi mi ha conosciuta lo sa. Ma ho avuto l’onore di assorbire da tanti maestri e maestre e posso quindi trasmettervi la mia e la loro conoscenza. Se siete interessat*, scrivete a segreteria@9talenti.it:  andremo in montagna e trascorreremo assieme un week-end dove lavoreremo con la finalità di far germinare il seme che è in voi e che attende di mostrare la sua essenza.

A questo link potete vedere il luogo:https://www.youtube.com/watch?v=ff1H4akT1wA&t=3s

vi aspetto!

Alessandra Barbieri

www.9talenti.it

Fonte : https://9talenti.it/come-assorbire-conoscenza/?fbclid=IwAR1zIdmtYjTkTVtIIClxMo6UVY3waOIoU8VQg4fPNlrhLNKsrww9AJL6mtA

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento