l'alba del sesto sole

COSCIENZA ILLUMINATA di Arwen de LA REAULT

| 0 commenti

 

Nota di Cammina nel Sole…le canalizzazioni di Arwen de la Reault sono un vero nutrimento per l’anima in cammino…Da leggere e meditare

Quello che le Guide per l’Evoluzione Planetaria vorrebbero che tu sapessi, tramite il Sé Divino di Arwen de LA REAULT

A tutti voi, nostri Fratelli della Terra che amiamo così tanto,

Non sprecare la tuaEnergia combattendo a favore o contro le manifestazioni della materia, cioè i segnali o le caratteristiche del vecchio, basati su dati mentali obsoleti e primitivi, che ti mettono ora in pericolo. Preferisci usare il tuo potere per costruire il nuovo!

Sei oltre i nomi, le definizioni e le forme, oltre ogni pensiero. Ecco perché cadi, non appena ti identifichi con questi pensieri, queste forme e le etichette che ci metti sopra.

Sei pura Luce, incarnata nella forma. Siete tutti la stessa Luce, lo stesso Potere d’Amore del Creatore, venuti a investire in varie forme, sotto diverse apparenze, perseguendo diversi obiettivi spirituali, occupati in vari compiti, al fine di espandervi meglio e più ampiamente nelll’esperienza della creazione infinita.

La forma non è quindi altro che un involucro che deve essere abbastanza flessibile da adattarsi senza resistenza a tutti i cambiamenti che le sono richiesti dalla Luce dell’Anima che guida la sua forma sul Sentiero.

È stato spesso sottolineato a te, i movimenti religiosi, filosofici o addirittura che rivendicano una spiritualità laica, si affidano necessariamente a una mente educata a non sentire che è ancora presente.

Credere che la risposta alle tue domande, che il miglioramento delle tue condizioni di vita, o che le tue guarigioni emotive siano in una forma o pratica al di fuori della tua Natura divina, costituisce il problema, il freno.

Il pensiero spiritualizzato, l’ego rivisitato nella più ordinaria versione “new age”, non è diverso dal pensiero tridimensionale, come lo schieri istintivamente.

Gli esseri umani vogliono sempre avere di tutto e dipiu. Alcuni, vogliono  possedere e consumare a basse frequenze. Anche gli altri, compresi quelli che si dicono svegli e già molto avanzati sul Sentiero, vogliono essere più illuminati, più pacifici, più guaritori, più Santi ecc… E la ginnastica intellettuale prosegue in un’altra direzione….

Ogni volta che ti accorgi di voler ottenere qualcosa, o uno stato, devi immediatamente realizzare che solo l’ego è nel processo.

Non si tratta di ottenere o aggiungere qualcosa di più a quello che Sei, ma di riconoscere la tua Totalità, la tua immutabile appartenenza all’Unità, la tua indiscutibile missione divina sulla Terra, affinché tutte le forme della paura scompaiano da sole, senza ricorrere ai cosiddetti metodi o rituali spirituali.

La costruzione dell’Io non è altro che una struttura di ripetizione, una pila di dati, legati o dipendenti l’uno dall’altro, legati da un cemento di ricordi del “già conosciuto”. Questa assemblea si esprime, in un infinito labirinto mnesico, seguendo il percorso che l’Energia ha intrapreso prima in te e che si sforza di riprodurre ancora e ancora se non stai attento. Allora ti lasci controllare dai tuoi impulsi ancestrali, il cablaggio arcaico del tuo cervello rettiliano.

Quando permetti a te stesso di essere identificato con questo insieme di spirali di memoria che si compenetrano, non ti relazioni più con la tua Scintilla d’origine, ma con quella che chiami la matrice, carica di tutto il suo arsenale di condizionamenti sociali, educativi, intellettuali e illustrati. in un determinato periodo di tempo, svuotato dalle profondità del tempo …

L’umanità, per la maggior parte, vive e muore nella cecità, soggetta a sottomissione passiva. Si accontenta di cercare di sfuggire al dolore e aumentare il suo piacere, il suo benessere mentale e materiale, secondo i codici della tridimensionalità. Nessuno si rende mai conto che puoi essere libero! Questo perché non ti sei accorto di essere sequestrato dalle tue convinzioni, dai tuoi eccessi, dalle tue superstizioni.

Certamente, non sei questo corpo di carne che però è oggetto di tutte le tue preoccupazioni, certamente non sei la forma, ma ti è stata data affinché attraverso di essa, compi il disegno divino  all’interno della densità, in tutti e per tutti.

Vieni al mondo nell’oblio del Sé. Non smetti di abbellire e mantenere la maschera che indossa la tua coscienza limitata, schiavo di credenze ristrette, distorte e distorta è la tua Verità. Tuttavia, nonostante le circostanze, nello sguardo dell’Essere risvegliato, la Luce del Sé covato brilla inevitabilmente, dietro la maschera …

Nella maggior parte degli esseri umani c’è un rifiuto quasi patologico, in ogni caso meccanico, di lasciar andare le illusioni che gli sono familiari e da cui sono stati istruiti. Sebbene avvertito che c’è qualcos’altro e che lui stesso è qualcosa di diverso da ciò che ha imparato, l’essere umano disdegna e si astiene dal trasformare ciò che ha costruito nel suo mondo intellettuale. Gli esseri umani spesso si comportano come una grande persona autistica, rassicurati dai parametri che stabiliscono a modo loro, ma non sopportano di sentire che i loro confini sono disturbati, invertiti, spostati.

La chiave, forse (scioccante per chi non è pronto), è rendersi conto che non sei in galera: sei in prigione.

Lottare per scappare è ancora negoziare con l’illusione. Indica che la tratti come se fosse reale, le dai importanza, le dai il corpo. Di conseguenza, ti abbassi alla sua frequenza, così rimani rinchiuso, addormentato, ipnotizzato, ossessionato dall’illusione e dalle sue forme: gli effetti speciali del tuo videogioco, come ti abbiamo spesso descritto.

Risveglio non significa scappare o confutare l’illusione, non è combattere paure o aspetti di sé considerati invadenti, non è liberarsi della mente o delle strutture a matrice della vita 3D. Svegliarsi significa capire che la nozione di separazione non esiste. Non si tratta più di identificarsi con il piccolo me della piccola vita.

Svegliarsi significa aver circoscritto e decifrato la totalità nonché i dettagli manifesti dell’immenso inganno di cui l’umanità subisce ancora i misfatti, questa famigerata impostura di cui porta ancora le stimmate. Risvegliarsi è fondersi consciamente alla fine con il sacro Piano di incarnazione della propria Anima, e non voler più realizzare nient’altro che questo.

A differenza dell’Io che cerca di attuare un piano di successo raccomandato in materia, secondo un susseguirsi di subordinazioni ai doveri e agli obblighi imposti, ma presentato come necessario, come un processo insito nella vita. L’essere allora si lascia guidare interamente da impulsi artificiali, controllati a distanza dalla mente asservita.

Quando si diventa consapevoli della meta della propria incarnazione, non sembra più essenziale voler ottenere qualcosa in materia. Ogni giorno è orientato secondo un unico percorso: diffondere la Luce, emanare la Luce, far risplendere la Luce …

La Guida poi ti indica come tradurre questa o quella situazione e come gestirla, in virtù di ciò che hai scelto di incontrare e di superare … Quando, per fare questo, ascolti la tua Anima e non più la tua mente, smetti di lottare , dai il benvenuto a ciò che È per poter trasformare ciò che deve essere con e per la Volontà della Sorgente, inseparabile dalla tua.

Siete tutti venuti quaggiù per sbocciare e fiorire da soli, sostenuti nell’Unità, guidati e istruiti dai gentili Raggi divini che brillano nei vostri Cuori. Scoprite questa realtà a poco a poco, prima individualmente, e poi, mentre il vostro livello di coscienza si espande e sale, aiutate a comunicare il processo di questa metamorfosi alla coscienza collettiva.

Questa è una missione formidabile in cui rappresentate, ciascuno nel suo insieme, un collegamento utile e persino indispensabile.

Ognuno di voi recita la propria parte e partecipa alla maestosa Orchestrazione della Sacra Alleanza. Ciascuno ripete e suona la sua partitura risvegliandosi, poi rinforzando e infine irradiando la sua Luce fino al firmamento, se può.

Questo è il significato del Sentiero: diffondere ed estendere la sua Luce, senza fallire. Perché non si può sapere in anticipo su chi o su cosa, né in che modo questa Luce può permettere in qualsiasi momento, di contribuire a risvegliare o ad amplificare la Luce di un altro vettore….

Supercoscienza
Risvegliarsi oltre i confini della mente

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 0,00

Non dispensate la Luce per dovere o perché vi è stato consigliato di farlo, dispensatela per Amore per l’Unità in cui siete ovviamente inclusi.

Tuttavia, alcuni scelgono di esprimere il volto spento della Luce, o addirittura di lasciarsi trasportare dal percorso della sua opacità. A loro modo, e per ragioni che sfuggono agli spiriti immaturi, questi tuttavia servono il Creatore nel labirinto delle sue numerose dimore, poiché nessuno può essere altro che la scintilla del Creatore.

Tuttavia, quando la Verità viene rivelata e può essere vista oltre il velo, la maledizione si frammenta e alla fine cade a pezzi finché non si dissolve, per far risplendere di nuovo la Luce.

La qualità del tuo livello vibratorio determina la forza della tua scelta di orientarti verso la paura, il cedimento, la perdita, inghiottire il Collegamento della Sorgente, o verso la Proclamazione della tua Divinità in incarnazione, al fine di manifestarti in nome del Divino, come il Potente trasformatore di energia per il quale hai già percorso tutto questo viaggio millenario …

Il Sé immanente significa che tutto ciò che sei e quindi tutto ciò che fai è in perfetto allineamento con la tua Natura Divina. In altre parole, si vive quotidianamente, tra i tumulti del mondo, ma fuori dalle identificazioni e dai precetti relativi al gioco della vita così come è stato istituito nella dimensione inferiore.

Significa anche che hai deliberatamente lasciato il posizionamento nella dualità, così come i concetti intellettuali relativi alle tue convinzioni, così come le tue alleanze riduttive alla griglia infantile della vita in 3D.

Il Sé si realizza quando l’essere condizionato riesce finalmente a capire e sente spontaneamente che nulla di esterno ha bisogno di cambiare perché se stesso possa sorgere in tutte le aree, inclusa la materia. Sa che trasformando la sua Energia interiore, irradierà fino a manifestarsi all’esterno in proporzione alla frequenza che emette.

Il mito di Sisifo è una metafora della realtà umana a basse frequenze. Potremmo aggiungere a questo l’immagine simbolica dello scarabeo stercorario (insetto coleottero coprofago) che rappresenta abbastanza bene il fatto che l’ego fallisce costantemente nelle sue ricerche futili e condizionate, essendo attivato come su un nastro trasportatore, come un criceto nella sua ruota. .

Risveglio o Illuminazione significa che abbiamo cessato ogni lotta, ogni resistenza, considerate allora come illusorie. La vita incarnata rimane più o meno la stessa in apparenza, ma invece di esaurirsi per scalare l’irraggiungibile o superare l’irraggiungibile, l’essere non si interpone più inutilmente con ciò che È, con la sua mente. Il materiale, infatti, si piega….

La Volontà divina e lo spirito incarnato diventano UNO in Allineamento che rende inutile lo sforzo. (Il Padre ed io siamo UNO). Non si tratta di soddisfare i capricci dell’ego, ma di capire che la Libertà interiore non dipende più dalle contingenze esterne.

Volendo combattere, avere ragione, proteggersi, regolare i conti, crea solo più di ciò che l’essere non vuole, o addirittura crea più di ciò che teme. Fare la guerra per avere la pace o per ottenere ciò che si vuole è come picchiare o violare per ottenere gentilezza, tenerezza.

Non possiamo uscire da un blocco finché consideriamo che il blocco esiste. Si può infatuare un problema solo se si cerca la soluzione con la mente, perché la ricerca della soluzione diventa un problema ancora più importante del problema stesso. Ciò che si resiste, persiste e sussiste. Tutto ciò che ti colpisce, ti infetta.

Fai riferimento proprio ora a questo meraviglioso Centro di Luce che è la Coscienza Universale – Tutto ciò che è – come una Sorgente: questa sacra Presenza nel Cuore di ognuno, questa Conoscenza suprema che crea, che ti ama incondizionatamente, quindi, senza motivo né fine, Colei che conosce i tuoi sogni, i tuoi progetti, i tuoi bisogni, senza giudizio, senza mai bisogno di cambiare te stesso.

Non aver paura, se a volte hai la sensazione di muovere una corda tesa, sappi che il filo (il Flusso) su cui stai camminando è un filo di bronzo che non può rompersi o farti perdere l’equilibrio. Devi solo seguirlo, senza guardare in basso. Quello che pensavi vuoto poi si riempirà, non sei più tu che cammini, ma il filo che avanza….

Fino ad oggi, ti è stato insegnato e hai creduto che la tua felicità, il tuo successo, il tuo equilibrio nella vita fossero fuori di te, a seconda di criteri predeterminati in materia. È stato anche aggiunto, e anche tu credevi, che devi ancora fornire resistenza per ottenere ciò che desideri, compresi i tuoi bisogni vitali di base. In questo modo, se non è per istanze esterne, chiedi a Dio o ai suoi santi di fornirti le ragioni delle tue suppliche …

Sia nel dominio secolare che spirituale, fai riferimento a insegnamenti, metodi, tecniche, rituali, procedure molto vari, moltiplicando i tuoi sforzi, rimproverandoti di non essere mai abbastanza capace … all’infinito, senza ascoltare l’eco del tuo subconscio che ripete che non sai, che non puoi, che non meriti … Chiedi di avere perché rimani convinto che manchi o rischi di mancare. Chiedi di esserlo perché rimani convinto di non essere abbastanza questo o quello …

Affermazioni per l'Autoguarigione
52 frasi e preghiere per guarire la tua vita
€ 12,00

Non capisci che questo è un abbandono del Potere divino che ognuno possiede in se stesso, accompagnato o meno dalla Coscienza?

I concetti di soddisfazione che glorifichi, il tuo desiderio di non ritrovarti mai in quello che chiami disagio, confessano semplicemente il fatto che non accetti la tua innata facoltà di andare oltre le regole che la mente ti impone, che invariabilmente ti provocano. ‘imbarazzo.

La finalità, però, consiste nel fatto che ciascuno riscopre in lui la certezza della Presenza, la sincera e profonda convinzione di incarnare la Sostanza di Dio, la Coscienza della Conoscenza suprema, la Luce Infinita e l’Amore …

Se l’Amore nel tuo Essere interiore non è ancora in grado di rispondere all’incertezza, con Fiducia e Fede (le uniche capaci di cambiare la tua realtà), prenditi il ​​tempo per ascoltare e lenire le ferite mentali del tuo passato in frantumi. Presentali alla Luce della Sorgente in modo che Essa li trasformi nella Sacra Conoscenza di te stesso.

Due scelte rimangono disponibili quando senti l’inesorabile resistenza della tua mente. Puoi mantenere i tuoi limiti e praticare i processi di controllo consigliati in 3D. Non rilascerà la fonte del disagio o del dolore. Tuttavia, è amplificandolo o riproducendolo in questo modo che potresti finire per desiderare di girare dall’altra parte della tua mente.

Tuttavia, una seconda opzione sarà per te molto più redditizia e soprattutto più veloce. Rivolgetevi direttamente alla Fonte di tutte le cose per esprimerle e dedicargli tutta la vostra preoccupazione. Vedrai che ti stava aspettando lì dall’Eternità, per trasformare nella sua Luce, gli aspetti spiegazzati della tua incarnazione ancora in divenire …

Tutti possono arrivare a sentire la pace interiore, la calma profonda meditando, ad esempio. Questo atto non è un concetto, ma una realtà non contraria al movimento. Energeticamente parlando, vuoto e pienezza sono la stessa cosa. Tuttavia, la mente, il pensiero intellettuale non potevano avere accesso a questa Realtà. Sembra aberrante, fuggitivo, ridicolo all’ego, perché è da esso che procede la dualità, il bisogno di comprendere, controllare, agire, riparare con la conoscenza e non con La Conoscenza.

L’errore sta sempre nell’unione o nella trascrizione in immagini dell’essere fondamentale con il pensiero umano, le rappresentazioni della fede. L’essere è dotato di Potere infinito, ma non ha ancora la Saggezza per usarlo, non padroneggia ancora sottilmente lo Strumento a sua disposizione.

Il tuo pensiero quindi non è da bandire, il tuo pensiero è una componente meravigliosa quando è al servizio del Cuore e non più dell’io.

C’è qualcosa in ognuno di voi che è senza tempo, che ha sempre conosciuto la Verità. Si chiama coscienza illuminata. Ognuno di voi può trovarlo ricordando …

Questo è precisamente ciò che impari avendo scelto di indirizzarti sulla fase attuale del tuo Sentiero dell’Ascensione. In questo, sei infinitamente amato e supportato.

Grazie a tutti per essersi sentiti come noi.

Ti accompagniamo con tutto il nostro amore,

Siamo le guide per l’evoluzione planetaria, la pace e l’armonia su di te.

Inserito da Arwen de LA REAULT

Fonte :https://pressegalactique.com/2020/10/14/la-conscience-eclairee/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.