l'alba del sesto sole

DICEMBRE 2017-MERCURIO RETROGRADO IN SAGITTARIO MENTRE SI CONCLUDE L’ONDA INCANTATA DELLA NOTTE BLU – IL SOGNO VIVE, IL SOGNO SIAMO NOI

| 0 commenti

Dal 03 al 23 dicembre 2017 Mercurio transita in moto retrogrado per la terza ed ultima volta (Sagittario, 29°/13°). Il pianeta più vicino al nostro Sole ha un tipo di moto piuttosto vivace, inaspettato, incontrollabile, come è la natura d’Aria del Segno dei Gemelli, di cui è il Governatore. Poiché governa anche il Segno di Terra della Vergine, molto metodico ed analitico, il moto retrogrado che Mercurio adotta tre volte all’anno apre lo spazio ad un atteggiamento riflessivo rispetto al passato, permettendo la comprensione degli attuali risultati raggiunti, quale frutto di precisi eventi precedenti.


Il 2017 è iniziato con Mercurio retrogrado in Capricorno, assumendo le qualità di un periodo di grande introspezione. Il Capricorno, quale Segno di Terra, non si muove mai nella velocità, ma riflette e solitamente sceglie la via più ardua di tutte, la più diretta. Guardiamoci indietro. Sarà facile ritrovare queste caratteristiche nel tempo appena trascorso.
In aprile il fenomeno si è ripetuto tra il Toro e l’Ariete. La primavera ha introdotto luce e consapevolezza nel quotidiano con una domanda: ciò che fai corrisponde a ciò che sei?
La risposta anche in questo caso non poteva che essere diretta e priva di compromessi.
Ora che ci troviamo all’alba di un anno, il 2018, in cui verrà fatta tanta chiarezza rispetto all’identità che stiamo promuovendo per noi stessi, il transito retrogrado di Mercurio in Sagittario porta l’attenzione sulla Ricerca che stiamo facendo, su come vengono utilizzate le informazioni di cui disponiamo. Quanto siamo veri? Quanto stiamo nel vivere le parole che diciamo? Quanto siamo fluidi e diretti tra pensieri e azioni? Abbiamo imparato a fidarci e ad affidarci?
Il periodo dal 03 al 23 dicembre ha una connotazione precisa nel calendario cattolico. Si tratta del periodo dell’Avvento. Come ogni anno, si festeggia la Nascita del Bambin Gesù, la Festa del Ritorno della Luce: qualcosa di nuovo, di puro e di innocente torna ad accendersi negli animi, dopo la Morte nel buio della stagione autunnale. La luce del Fuoco del Sagittario non illumina verso l’alto o l’intorno. Nel moto retrogrado di Mercurio rallentato e in marcia contraria, essa mostra cosa ci sia all’interno, o meglio, cosa c’è sempre stato e che ora diventa visibile. Non si può più fare come se non fosse. E’ tempo di lasciarci attraversare dalla luce, perché prestissimo Saturno sarà lì ad attenderci, in quello che potrei definire l’esame di maturità del collettivo, ed esso ci chiederà: chi sei?


Il moto retrogrado di Mercurio in Sagittario è iniziato con la superluna piena del 03 dicembre in Gemelli, di cui Mercurio è Governatore. E’ un invito a lasciar andare il controllo degli eventi, facendo spazio all’ispirazione, il sussurro della Voce Interiore, che può essere ascoltata solo quando il cuore si apre attraverso il respiro ad uno stato interiore di creatività. Quando ascoltiamo una melodia, le note si introducono dentro il campo energetico dell’umano, impattando con la sua carica e modificando la frequenza del nostro campo. Se la melodia ci piace, essa ci ispira, ci muove in una data direzione. Allo stesso modo funziona il lavoro degli archetipi planetari. Ogni moto retrogrado rallenta un movimento esterno per lasciare spazio alla Voce Interiore e ai suoi sussurri ispirati.


La sincronicità rispetto al Sincronario Maya Galattico delle 13 Lune di 28 giorni è che il 04 dicembre si conclude l’Onda Incantata della Notte Blu, il tempo-spazio del Sogno.
Oggi siamo nel giorno dell’Aquila Blu Cosmica, Kin 195, la Trascendenza della Visione del Sogno. Ora che siamo arrivati in fondo, voltandoci indietro a guardare la strada fatta, quale risultato è visibile? Quale tematica fondamentale si è resa disponibile alla consapevolezza? Rispetto a cosa abbiamo riacquistato la vista? Quali punti ciechi ora riusciamo a vedere?
Oltre a ciò, durante questi 13 giorni, dal 22 novembre, altre domande sono sorte in cerca di una risposta: quanta forza do ai miei sogni? ma anche: quanto della mia realtà è una pura illusione che mi salva da me stesso, dall’affrontare il dolore, il senso di solitudine? Forse siamo anche riusciti a scoprire una nuova forza, sorta dalle macerie del crollo delle illusioni del quieto vivere. In nome di questa determinazione a mantenerci in uno stato di benessere, di rispetto della dignità personale, entriamo il 05 dicembre nell’Onda Incantata del Guerriero Giallo fino al 17 dicembre. Qui si apre un’esperienza in cui vengono affrontate le paure, scoprendo quali sono le risorse di cui siamo dotati dalla nascita. E’ un incontro con la parte più naturale e spontanea del talento personale. Dopo aver coltivato il Sogno, o la vera forma della nostra realtà, ora si evidenzia quale sia la bellezza che spontaneamente riusciamo a creare, quello stato interiore che porta armonia ed equilibrio.
Insomma, moltissimi stimoli da più parti, tanti doni per ciascuno. La cosa importante è avere il cuore aperto per accogliere tutto. Siamo benedetti.
In lak’ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila

Fonte : http://ashtalan.blogspot.it/2017/12/mercurio-retrogrado-in-sagittario.html

Manuale di Astrologia
Come scoprire gli aspetti segreti della personalità con l’aiuto delle stelle
€ 15


Grazie...

Condividi

Lascia un commento