l'alba del sesto sole

DIO RISPONDE SEMPRE

| 3 commenti

dialogo-con-dio-2-638

Nel campo della spiritualità molti sono gli aspetti, gli esseri e le energie oggetto di articoli: fate, unicorni, Orb, maestri ascesi, entità di dimensioni superiori e naturalmente angeli. Ma che ne è di Dio?
In tutti questi anni, da quando mi occupo di spiritualità, ho potuto ripetutamente notare come sia facile parlare dei temi più disparati anche con chi li ritenga del tutto improbabili perché non si occupa della materia. Ma quando si arriva a Dio, il discorso finisce. Si crea una sorta di resistenza indice del fatto che quell’argomento ce lo siamo già lasciato alle spalle. Dio viene collegato alla religione e di conseguenza con alla chiesa. In fondo non è che uno abbia lavorato, e talvolta anche lottato, per raggiungere la libertà intellettuale e spirituale così per niente, per finire di nuovo nel seminato della chiesa. È per questo che ho sostituito il termine Dio con diversi sinonimi come universo, fonte, “ciò che tutto comprende” e altre espressioni.

Ci siamo rifugiati presso gli angeli e abbiamo bandito Dio dalla spiritualità. Tuttavia i nomi degli angeli contengono la desinenza “el” che significa appunto Dio. Il nome dell’arcangelo Michele significa “chi è come Dio“. Dio è parte di tutto, anche di noi e se esiliamo Dio dalla nostra vita separiamo noi stessi da una parte importante della nostra consapevolezza divina.

Noi tutti vogliamo evolverci spiritualmente e io credo che la riconciliazione con Dio sia un passo importante verso la pace interiore e la felicità personale. Concedetevi un attimo di tempo per pensarci e fate attenzione ai pensieri e alle emozioni che affiorano: rifiuto, rabbia, approvazione…

Una domanda importante che mi ha accompagnato nel mio cammino spirituale è stata: “Sono in pace con Dio?” All’inizio può sembrare una domanda semplice, quasi banale ma più mi addentravo nel lavoro interiore e più scoprivo le mie paure derivanti da molte esperienze e incarnazioni certo non piacevoli. Separare la spiritualità da Dio è assurdo, è come se l’arcangelo Michele vivesse ad Amburgo e Dio a Monaco e i due i trovassero una volta alla settimana nel centro della Germania per discorrere dell’evoluzione degli esseri umani. D’altro canto molto reale è proprio questa separazione tra Dio e la spiritualità. “Dio” compare in molti titoli di libri, ma si tratta prevalentemente di testi di argomento cristiano. Neal Donald Walsh con il suo “Conversazione con Dio” costituisce la grande eccezione. Sfogliate ora i vostri 3 libri di argomento spirituale preferiti e verificate se e quante volte vi compare il nome di Dio.

Penso che la riconciliazione con Dio sia la sfida centrale dei nostri tempi. Quando siamo in pace con Dio riusciamo a raggiungere la pace interiore, solo allora esiste la possibilità che forse un giorno regni la pace anche sulla terra. La via verso la pace passa attraverso la nostra pace con Dio – che lo vogliamo o meno.

“Dio risponde sempre“ è un mantra. Vi aiuta a mantenere la calma in situazioni di stress e a trovare delle soluzioni. Se avete perso il treno, se non riuscite a pagare una fattura e se avete altre preoccupazioni potete ricorrere a questo mantra. Ciò non farà ovviamente tornare indietro il treno o piovere il denaro dal cielo ma si presenteranno delle soluzioni. Nel momento in cui vi affidate al mantra “Dio risponde sempre” abbandonate la condizione emozionale della paura, del panico, della preoccupazione e dell’impotenza e cooperate con la forza divina. Siete già a meta strada verso la soluzione. Provate!

In conclusione ancora una riflessione. Essere l’Altissimo o l’Altissima a Dio poco importa, credetemi. Questo è un modo di pensare umano. Dio vuole una sola cosa da noi: che lo riconosciamo in noi.

Dio risponde sempre.
Il vostro Hubert Kölsch

Fonte: http://www.animaeventi.com/website/dio-risponde-sempre/

Dio Risponde Sempre

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

Grazie...

Condividi