l'alba del sesto sole

DUE ANIME CI ABITANO di Virna Trivellato

| 0 commenti

Spesso agiscono in Noi più coscienze, quella singola, e quella della famiglia in particolare. Gli sciamani dicono che due anime ci abitano…, la nostra e quella del nostro albero, ma spesso sono anche di più le spinte che inconsapevolmente ci muovono. Attraverso noi sono in azione sia il progetto della coscienza personale, dello Spirito, che spinge alla realizzazione dello scopo più alto della nostra venuta qui, sia il retaggio della coscienza familiare che nel presentarci i suoi potenziali li offre pienamente in dono ma, quando presenta uno squilibrio emana di esso la vibrazione come formula magica cui potremmo aderire per il copione della nostra vita.

Spesso in Noi, attraverso noi cercano compimento le azioni irrisolte, le storie tragiche, gli sviluppi nefasti, i potenziali che non han trovato sbocco, i flussi di amore interrotti dei componenti del nostro albero. Attraverso noi cercano un corpo, e cuore e palpiti e carne i reietti, gli esclusi, i rifiutati ma anche coloro la cui forza energetica ha emotivamente segnato la stirpe… A volte attraverso noi vogliono parlare le sofferenze, perpetuarsi i dolori, ripetersi le dinamiche. Ma in realtà, ampliando lo sguardo e abbracciando la visione di uno scopo più alto, tutto si svolge al fine di ricostituire l’equilibrio originale…. Ma se vediamo questo come un limite, una catena o una prigione, l’origine di tutti i nostri mali, siamo fuori strada e ci perdiamo in un dedalo di conflitti che non ci permettono vera libertà. La verità è che tutte le volte che ci facciamo carico dell’energia della famiglia, di qualcuno che attraverso noi rimette in scena se stesso, lo facciamo per scelta, per un accordo superiore fra le anime. Abbiamo preso su di noi solo ciò che pensavamo di poter sopportare, abbiamo scelto nella consapevolezza di voler dare alle nostre vite la possibilità di farsi dono, sciogliendo gli irrisolti non soltanto nostri e delle nostre vite precedenti, ma di tutta la stirpe nella quale siamo nati, come parte di una cordata, di un’alleanza di amore. Tutte le volte che ci fermiamo davanti ad una sfida pensando di essere vittime, tutte le volte che ci risolviamo a non agire, a star male a subire passivamente ciò che ci sembrano catene imposte da un fato avverso, tutte le volte che perdiamo la forza, il coraggio, la fede o la speranza, ricordiamoci di cambiare sguardo… Ricordiamoci di cercare qual’e il dono che stiamo facendo a noi stessi e agli altri.

Ricordiamoci che spesso serve semplicemente portare luce e consapevolezza e amore ai movimenti che sentiamo dentro. Serve lasciare spazio, alla gioia come al dolore, alla vita (non è così scontato), come alla speranza, alla tristezza come all’amore (anche questo non è scontato affatto). E quando ti senti perso, manovrato, agito, chiediti a chi stai tributando il tuo amore, a chi cerchi di portare pace, dove cerchi di sanare qualcosa, da dove origina quel movimento? In realtà ogni movimento è un movimento che ha un potenziale di amore, alcuni salvano, alcuni, che sono sbilanciati, ammalano, serve portare luce, serve armonia, serve ristabilire la corrente di amore originale: libera, equilibrata, in flusso, serve non rinunciare a se stessi, pur ammettendo di essere al servizio di qualcosa di più grande, allora è fatta Luce, è fatta chiarezza, e scorre Amore, quando tu comprendi che la libertà è onorare Te, prima di tutto, onorare i vivi, per onorare i morti. Possa la tua Vita essere Benedetta dalla realizzazione del tuo Scopo!

Virna Trivellato

 

Fonte : https://www.facebook.com/ilnuovomondofiammegemelle/


Loading…

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.