l'alba del sesto sole

E’ TEMPO ORMAI: IL MAESTRO BUSSA ALLA PORTA – OLLIN

| 0 commenti

Ed ecco che sta per arrivare un ulteriore cambio di energia, l’energia di manifestazione a cui siamo richiamati, non è una cosa mentale ma interiore. Quanto ordine hai messo dopo il ciclone estivo che ha risollevato gli scheletri nell’armadio, quelli di cui non sapevi nemmeno l’esistenza? Quanto veramente è sceso in profondità quel riordinare e ripulire il tempio a cui tutti siamo stati richiamati? Quante resistenze ci sono ancora o quanto hai posticipato l’evento? ora si vedranno i risultati.

L’anno del Maestro, come l’ho chiamato all’inizio nella conferenza disponibile su youtube (https://www.youtube.com/watch?v=Y1Xm_4gmnoI&t=5919s), è quel momento in cui siamo richiamati alla disciplina. Quest’anno tutto ciò che è accaduto e accade ci riporta a noi stessi, porta a stare dentro, all’essenzialità e al silenzio perché nel silenzio possiamo ascoltare la nostra voce interiore o quelle voci dentro di noi che continuano a fare rumore e prendere il potere che gli abbiamo concesso fino ad ora e che è arrivato il momento di riprendersi. Spesso sono distacchi improvvisi, altre volte sono lenti e dolorosi, ma siamo richiamati a diventare davvero adulti e a farci carico del nostro bimbo interiore che non smette di aver bisogno, di essere vittima degli eventi. E’ tempo di colmare quel bisogno con qualcosa che persista e non di illusorio e temporaneo.

 

Chronos è colui che misura il tempo, perché il tempo in questa vita è limitato. ma non lo è per l’Anima che può incarnare migliaia di vite e non stancarsi di riprovare. Chronos arriva e bussa alla porta dicendo:  “Non c’è più tempo perchè il tempo è adesso!!” quanto ancora volete non ascoltarlo? E’ lui che scandisce questi anni di evoluzione ed è lui che ci ricorda che il qui e ora è fondamentalmente l’unico momento che esiste e ti ridà il potere di non incarnare il tuo passato ma farlo diventare un capolavoro nel tuo presente.

Toc Toc! dice il Maestro è tempo ormai…. e infatti questa estate ci siamo rituffati in eventi che ci ricordavano il passato, dejavu per vedere finalmente che qualcosa dentro di noi si attivava ancora, entrando nella ferita antica che ci fa scattare un automatismo da cui è difficile liberarsi. Sembra di essere ritornati esattamente come prima e invece non è così, anche se fa male, ora le cose dentro sono diverse. Abbiamo la responsabilità di non lasciarci scivolare nel vecchio, in quell’abisso che ci porta a sentirci vittime degli eventi e tirar fuori il nostro potere, quello che ci permette di essere compassionevoli con noi stesse, accettare che si ricade ma ci si può anche rialzare sempre. Quante volte avremo bisogno di ricaderci? le necessarie al nostro cuore per integrare il nuovo comportamento e la nuova informazione. L’importante è che dopo la caduta ci sia un’azione per rialzarsi e ricominciare, comprendendo che la prossima volta sarà diverso, può essere diverso se vogliamo.

E’ tempo ormai di lasciar andare quello strato di durezza che ci separa dal nostro cuore, dall’amore verso quel bimbo o bimba che vive dentro di noi, dall’amore verso quell’essere vittima che ci è servito per molto tempo e ora non serve più perché abbiamo compreso che esistono altri modi, molto più leggeri e semplici, per riempirci di amore. E’ tempo ormai di lasciar andare quello strato, quella maschera che ci ha salvato la vita, ha salvato la nostra interiorità sensibile, la nostra psiche ma che a lungo andare, diventa una gabbia dorata che ci impedisce di essere, vivere, espanderci, evolvere.

 

E allora alla fine ti puoi dire così: “Va bene, sei ricaduta, non sei perfetta, anche tu puoi permettertelo, l’importante è applicarsi per la comprensione delle ragioni che ti hanno spinta lì, del filo di arianna che ti lega a quell’esperienza dolorosa, a ripeterla, cosa è successo che ne avevi ancora bisogno?”…è tempo di far consapevolezza null’altro. Quando sei nello spazio del cuore, tutto è perfetto così com’è….tutto è meravigliosamente accolto così com’è e ci togliamo la sensazione di doverlo cambiare. Nel momento in cui riconosci che nel presente, in questo preciso istante è tutto accolto e perfetto così com’è, avviene la magia. Una magia che non si può spiegare ma bisogna vivere sulla pelle, affidandosi a qualcosa di più grande. Le cose accadono e dipende da noi l’ordine che gli diamo, la comprensione e il tipo di comprensione dipende dal livello di coscienza sviluppato negli anni e nel tempo. Il cuore non ha bisogno di nulla, ha uno spazio enorme dentro dove non esiste giudizio alcuno, è lì che risorgi Anima così come veramente sei. Se combatti per cambiare qualcosa questo diventerà un muro insormontabile, il dolore, la sofferenza vuole mostrarsi per essere accettata e solo dopo potrai diventare sua amica e con gli amici diventa facile il dialogo e la collaborazione, entri in empatia con te stessa e diventi padrona della tua vita fluendo nel Mondo, nelle emozioni, nelle grotte dentro di te. Avrai la luce per vedere e nulla ti spaventerà perchè quando l’uragano sta per arrivare sarai ben salda dentro.

 

Tutto questo va imparato, con gli eventi della vita, con gli accadimenti, dipende da te come reagisci e se impari a stare in ciò che c’è. Stando negli accadimenti ti rinforzi ma non scappando o mettendo a tacere. Poi ci sarà il momento di fare il salto, di usare strumenti che, oggi, sono a nostra disposizione per aumentare la consapevolezza e sbloccare i nodi interiori che si creano nel tempo e che ci legano alla pelle ormai vecchia e usurata che vuole essere lasciata andare. Tutto avviene in modo naturale quando sei matura e pronta dentro. Ogni cosa ha un tempo e uno spazio e non si può forzare. Questo vale per tutti anche se ora la spinta è forte.

 

Ti auguro, quindi, di poterti accogliere e amare tanto..in questi tempi diventare maestri non è per nulla semplice, è un continuo mettersi alla prova e queste sono dure e profonde, vanno avanti e indietro ma non demordere, se cadi amati, abbracciati e rialzati….sarà di nuovo possibile crescere e migliorare…

 

Ollin

wp_ad_camp_5]
Il Senso non Comune della Vita
Sei pronto a cambiare prospettiva?! Ecco il manuale di vita di cui hai bisogno

Voto medio su 6 recensioni: Buono

€ 18.5

Il Grande Libro del Respiro
Esercizi e tecniche per ottenere salute e vitalità, concentrazione e rilassamento

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 19.5

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.