Siamo davvero cambiati. Inutile dirlo. Chi in un modo chi in un altro, chi approfitta delle occasioni della vita per guardarsi dentro e chi continua a guardare fuori prendendosi ancora responsabilità sul cambiamento degli altri o del collettivo, senza accorgerci che questo ancora non è possibile. La storia insegna come si stanno ripetendo i passaggi, gli stessi di sempre. Questo accade perché la vita sulla Terra è ciclica e ad ogni chiusura corrisponde un’apertura e come in un spirale, o si sale, o si riprende lo stesso binario per ripetere. E questo non è ne bene ne male ma è naturale.

 

Se conosciamo la psicologia sapremo che questo è il modo dell’inconscio, chiamato oggi da tutti ombra, per darci opportunità di crescita. Le cose qui funzionano in modo semplice, il problema siamo noi che, pur di continuare a vedere con gli occhi dei bambini che cercano il Mondo ideale, continuiamo a rinnegare la realtà e con lei le possibilità che ci sta dando, nel presente, per uscire da quei loop viziosi e dolorosi in cui ci siamo infilati.

E questo è il grande insegnamento che 240 anni di congiunzioni di Giove e Saturno nei segni di Terra ci hanno spinto a fare. Ricordando che se continuiamo a vedere l’astrologia o gli archetipi, qualsiasi essi siano, come qualcosa fuori di noi, siamo di nuovo nell’inconscio, nell’inconsapevolezza che non ci porta a guardarci dentro e useremo questi strumenti al servizio della nostra ombra, sarà l’inconscio a condurci ed è quello che sta accadendo. Tutti con gli occhi ad attendere congiunzioni magiche per essere finalmente felici e contenti e liberi…. ma veramente? pensate davvero che non possiamo essere felici in qualunque era, momento, situazione della nostra vita? pensate che non possiamo essere liberi? o esprimere i nostri talenti? Se continuiamo a guardare fuori sicuramente NO.

 

Lilith - L'Integrazione dell'Ombra

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 20,00

Come si è modellata la Terra, la tua Terra dentro di te? Il dominio degli elementi è cosa per pochi mi rendo conto, forse avrete visto il disegno animato chiamato Avatar l’ultimo dominatore dell’aria, molto indicativo per comprendere come e chi impara a dominare se stesso attraverso la conoscenza delle nostre parti, strumenti che abbiamo tutti a disposizione. La materia ha insegnato ad alcuni ad attaccarsi ancora di più alle cose materiali, consumismo, materialismo, bisogni superficiali, affettività distorta, soldi, successo e godimento del corpo. Altri saranno riusciti ad andare in profondità e comprendere come la Terra sia da fertilizzare per cogliere quei valori umani, per ricongiungersi con se stessi a un livello di creatività che ci fa accedere all’espansione della coscienza nella vita terrena, proprio come la via cristica ha ricordato 2.000 anni fa.

Non c’è un giusto o sbagliato, ma un livello di profondità a cui possiamo accedere tutti. Se guardiamo il collettivo è evidente quale via hanno scelto in tanti. Gli attaccamenti materiali sono quelli che oggi, con ciò che è accaduto in questa chiusura di ciclo, sono stati messi in discussione…la perdita e il ritorno all’essenziale è duro da vivere, anche se si fanno grandi e bei discorsi elevati. Ma è liberatorio, dopo, soprattutto per ciò che ne consegue.

 

L'Atomo dell'Amore
Alla scoperta della Fiamma Gemella
€ 25,00

Stiamo tutti chiudendo dei cicli. Ieri pensavo che sento fortemente che i miei primi 42 anni stanno chiudendo un ciclo in modo radicale. Posso dire di essere nuova. Mi sono anche dovuta riconoscere ed è un processo che continua…prima si distrugge tutto e “perdi tutto”. Poi stai nella trasformazione ed elaborazione di un dolore terrificante che ti scarna la pelle…ed è proprio questo il processo della crocifissione di Cristo, la sua via è la nostra.  Lasci che cadano le strutture, che diventi nuda, allora, con tutta quella fragilità ti isoli e allontani da tutti…si deve creare una nuova pelle. E’ un processo lungo e delicatissimo. Ma ti prepara ad altro. Il conoscere te stessa è un processo lungo, nessuno lo fa veramente. Pensiamo di sapere chi siamo per gli stereotipi esterni, ma noi non siamo quei modelli lì anzi, veniamo qui per uscirne fuori e questa è la vera libertà (anche chi si sente tanto ribelle e rinnega tutti i modelli ne è legato, quando sei liberi non hai più bisogno di nessuna battaglia). Nessuno ti può dare quella libertà, il resto son tutte illusioni. Viviamo in ipnosi continua, proiettando il passato sulla vita esterna finché non ci risvegliamo e il primo momento è l’odio verso tutti, il cercare dei capri espiatori che possano alleviarti il dolore e il senso di colpa verso te stessa. Ma non c’è nessuno là fuori che non ti sia servito per vedere le tue ferite, ciò che hai dentro. Fuori sono tutti strumenti messi lì per te…non è amorevole la vita?

Se questo processo che nella vita materiale è continuo, non viene compiuto, non si evolve al gradino evolutivo successivo. Inutile parlare di spirito se non si incarna e per farlo bisogna, ad oggi, vivere questi passaggi. La 3D di cui ancora non dominiamo le leggi, ha ancora molto da insegnarci. La 4D sarebbe la dimensione del cuore…non mi sembra di vedere in giro questa dimensione manifestata. Nella 5D non hai un corpo fisico e mi sembra che qui, ad oggi, tutti lo abbiamo. (lezione veloce di metafisica che è un mondo molto ampio). Interiormente i sette scalini sono da percorrere per fare quel salto dimensionale che è possibile SOLO dentro.

 

Ed eccoci qui all’energia dell’eclisse di oggi. 14 dicembre alle 17:13 ora italiana, un novilunio in sagittario apre le danze a un passaggio che cambierà l’energia tra pochi giorni. Ma prima la congiunzione di oggi, l’ultima dei segni di terra, ci da la possibilità di cambiare il senso delle nostre vite, di re-indirizzarle, di riposizionarsi. Per raggiungere la consapevolezza bisogna faticare, non viene regalata. Per elaborare il dolore bisogna faticare non viene regalato e non è scontato che se uno soffre, ne tragga qualche insegnamento. Non possiamo entrare nella nuova energia in modo leggero se non abbiamo elaborato e chiuso questi passaggi, appreso e assorbito e ci SIAMO INCARNATI e non attaccati alla carne.

 

Oggi vi parlo di questo e non delle energie in aquario. Il passaggio stretto è delicato ed è ORA. Chi ha compiuto questi passaggi avrà accesso a moltissima gioia, perché come una quercia, le radici ben salde e nutrite collaborano con Madre Terra. Allora, la nuova direzione che oggi il sagittario con la sua freccia ci indica, sarà presa con gioia. Per chi ancora sente che manca elaborazione, è sempre tempo per farlo! Il libero arbitrio è proprio la scelta che siamo chiamati a fare continuamente nelle nostre vite. E’ sempre il tempo giusto per ognuno di noi e tutti ci arriviamo…ma dove? a riconoscerci come la Luce che siamo, integri e completi, pieni di doni che la vita continuamente ci vuole dare, sostenuti e nutriti dalla Madre Terra, benedetti e accompagnati dal Padre Cielo.

 

In questi giorni consiglio di trovare spazi in Natura, trovare spazi di silenzio e di tempo con se stessi, lasciare che il rumore interiore si acquieti. E ascoltare in contemplazione. Tutto sta parlando sottilmente a ognuno di noi per indicarci i passi, per prenderci per mano e condurci. Sii lo strumento che contiene l’esistenza e lasciati guidare.

Il resto non importa. Non sappiamo nulla perché ognuno è artefice della sua vita insieme allo spirito che vi abita e che si vuole incarnare per vivere pienamente qui, manifestarsi, esserci. Non siete soli. Nessuno lo è.

 

Avremo modo di parlare del resto. Ma ora, solo ora, SIAMO QUI per uscire dai confini ed esplorare l’ignoto. E’ tempo di camminare a testa alta nelle strade della vita, emanando la nostra luce.

 

Francesca Ollìn

 

A breve il sito internet di Francesca Ollin cambierà a: www.ollinsemidiluceblu.it, mentre sul sito dell’associazione www.semidiluceblu.it comunque mi troverete linkata….si cambia forma…

 

www.aomiaccademi.it

Fonte :https://www.semidiluceblu.it/2020/12/14/eclisse-di-sole-in-sagittario-e-ultima-congiunzione-nei-segni-di-terra-si-chiude-un-ciclo-di-240-anni-oll%C3%ACn/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

 

Lascia un commento