l'alba del sesto sole

EQUINOZIO D’AUTUNNO-23 SETTEMBRE 2018:LA PROFONDA TRASFORMAZIONE DELLA TERRA

| 1 commento

 

Domenica 23 Settembre alle 3.54 luce ed ombra ancora una volta giocano nell’equilibrio dei tempi per lasciare il caldo di agosto e ricadere piano piano verso il buio che sarà a Novembre.
Che tempo è questo?
E’ un tempo in cui il “lasciar andare” e il “raccogliere” si alternano. Dagli alberi le foglie iniziano a cadere a ogni raffica di vento. Non ha nessuna importanza se ancora fa caldo: l’anima del mondo riconosce la vita nel suo scorrere, l’anima degli alberi sa che ora è tempo di lasciare andare, liberarsi delle zavorre più pesanti per prepararsi nudi e liberi ai prossimi eventi.
E nello stesso tempo insieme alle foglie tanti doni ancora vengono elargiti: i doni più succosi e ricchi.


E così troviamo i fichi sugli stessi alberi che si spogliano, castagne, alcuni frutti di bosco, mele e pere. Le giornate cominciano ad accorciarsi e le ore di buio aumentano, la terra inizia a raffreddarsi specialmente nelle ore notturne. La luce che si rifrange tra le prime brume segna inesorabile l’aria che sale dai fiumi e dai laghi, ovattata e dolce. L’amico sole sembra sbiadire.
Eppure proprio mentre i suoi raggi diventano tenui accade una cosa: all’equinozio i raggi solari giungono tutti perfettamente perpendicolari all’asse terrestre, quindi sono più energici e vanno a distorcere il campo magnetico della terra, provocando a livello energetico le purificazioni che avvengono sempre in questo periodo anche nel nostro campo personale.
Le emozioni aumentano, le memorie aumentano, la sensibilità e la delicatezza diventano tangibili. Proviamo un senso insieme di spinta verso il nuovo ( nel lavoro per esempio … nella nostra società settembre è il tempo in cui inizia il nuovo anno lavorativo e scolastico, in genere a settembre si iniziano corsi e percorsi, ci si iscrive in palestra etc ) ma anche una grande nostalgia per quello che è stato. Per l’estate che ormai non c’è più, per i sogni del passato che sono andati a infrangersi, per la fanciullezza che sbiadisce nei nostri figli.


La cosa migliore che possiamo fare in pratica in queste giornate è, per esempio , pulire la casa e buttare gli oggetti che intralciano, non ci servono o peggio ancora ci tengono legati a brutti ricordi. L’alimentazione consigliata è disintossiccante … Ottima l’acqua di mele o le mele cotte e bollite. Anche la pappa reale può essere assunta in vista dell’inverno per rafforzare le difese immunitarie nel passaggio tra una stagione e l’altra.
E lasciarsi cullare dalla luce dell’acqua. Che dolce e morbida ci porta verso l’inverno che verrà.

Sara Cabella
Riproduzione consentita solo con citazione della fonte https://lasorgenteeladea.blogspot.com/
PHOTO by Erik Artaz

Sono lieta di invitarvi tutti al Seminario di 1 Livello Reiki che terrò Sabato 20 Ottobre e Domenica 21 Ottobre a Genova centro in Meridiana asd dalle 10 alle 17/18.
Il seminario è a numero chiuso di almeno 4 persone a un massimo di 8.
Per info e prenotazioni contattatemi quindi al più presto e comunque entro e non oltre lunedì 15
in chat privata su FB dopo avermi chiesto l’amicizia a https://www.facebook.com/sara.cabella
o via mail a saracabella@gmail.com

The Sun and Her Flowers (il Sole e i Suoi Fiori)
€ 14

Vivere senza Stress
Impara la tecnica per allenare il tuo cervello a conquistare la gioia

Voto medio su 4 recensioni: Buono

€ 7.9

Loading…

Grazie...