l'alba del sesto sole

EQUINOZIO DI AUTUNNO : L’IMPORTANZA DELLA DUALITÀ di Claudia Sapienza

| 0 commenti

23 Settembre 2019 – 9:50 am

EQUINOZIO DI AUTUNNO : L’IMPORTANZA DELLA DUALITÀ

Spogliati dalle foglie che coprono il tuo volto e la tua essenza ed incontra la verità che nascondi arrivando fino alle radici della tua storia, oltre troverai l’amore.

Smaschera il demone interiore che proietti fuori e ti renderai conto che non esiste alcun demone.

Incontra ciò da cui fuggi e scoprirai che sei veramente.

COME IN CIELO COSÌ IN TERRA.

Ogni vibrazione planetaria entra in relazione con le nostre personali vibrazioni e storie. Osserviamo ed interpretiamo i corpi celesti apparentemente molto distanti da noi, eppure siamo UNO anche con il sistema solare. Di conseguenza come le energie planetarie si manifesteranno dipenderà sempre e solo da noi, non da Marte, non da Saturno, non da Urano, non da Plutone, solo per citare quelli che più spaventano e desideriamo tenere lontano sforzandoci al massimo per mantenere la calma o per continuare a nasconderci.

L’umanità é UNA e si é persa nei tempi credendo di essere separata da Dio, dall’altro e da tutti, pianeti compresi. Questa continua illusione di separazione per forza di cose mette tensione perché ci sentiamo sempre minacciati dall’ambiente esterno rincorrendo l’altro e l’amore che ci deve dare ad ogni costo.

L’equinozio avviene sempre nel segno della Bilancia, ed indica l’esatto momento in cui la luce del giorno ha la stessa durata della notte, un equilibrio perfetto che simbolicamente parlando non penderà più verso uno o l’altro estremo, pertanto noi veniamo invitati a fare altrettanto e a prendere coscienza che per quanta luce vibra dentro di noi, vibra anche l’oscurità non intesa come malefica ma come energia che non portiamo alla luce perché la mente e l’umanità in generale definisce sbagliata e negativa.

Ogni tensione planetaria ci invita sempre a prendere coscienza di ciò che nascondiamo, ed ovviamente avendola rifiutata per millenni percepiamo un pò di frustrazione.

Tensioni cosmiche ce ne sono sempre e ce ne saranno sempre fino a che noi non accetteremo la loro potente energia che stimola ad una presa di coscienza, ovvero che il male che combattiamo é dentro di noi, non fuori in qualche alieno, entità o energia. Pertanto sforzarci di andare all’estremo opposto cercando di combattere questo male con preghiere e pensieri positivi o continuando a giudicare il nemico fuori rischiamo solo di aumentare il controllo che esercitiamo sulle NOSTRE emozioni di rabbia, paura, angoscia, desolazione che tutti noi controlliamo con forza in cerca di amore ed accettazione.

Il segno della Bilancia presto presente in cielo ci stimolerà a fare una scelta per portarci al centro della dualità, al fine di poter ristabilire l’armonia.

Come ho scritto nell’articolo sulla congiunzione di Saturno al Nodo Lunare Sud che trovate nel mio blog ( https://astrosapienza.blogspot.com/…/viviamo-davvero-in-un-… ) se c’é una cosa che dobbiamo impegnarci e sforzarci a fare é abbandonare il controllo che esercitiamo su queste energie descritte negative. Dobbiamo incontrare l’estremo della dualità dal quale fuggiamo con forza, altrimenti per forza di cose verranno proiettate fuori e si manifesteranno diversamente, portandoci al giudizio e mantenendo in vita la separazione,

Nulla da dover controllare dunque, ma semplicemente tutto da lasciar fluire, così come é e senza giudizio!

Marte si congiungerà al Sole dell’equinozio seppure vibrerà in Vergine, e sarà sostenuto o meglio sosterrà con un aspetto di trigono Plutone, congiunto a sua volta a Saturno e al Nodo Sud.
Congiunto al Sole in Bilancia dell’equinozio ci da la possibilità di fare una scelta importante.

Come scegli di reagire alle emozioni che potrebbero farsi ancora più strada dentro di te?
Implodendo o esplodendo?
Lasciando fluire senza alcun controllo o controllando con forza? Condividendoti con l’altro o isolandoti dal mondo?
Osservando i tuoi meccanismi mentali che proietti illudendoti di continuare a proteggerti? o smascherandoli vedendo dentro di te la verità che non riesci ad accettare?

Cosa scegli? Continuerai a vedere e difendere solo un estremo della dualità o ti apri anche all’estremo opposto?

Questo ci chiederà l’imminente equinozio, evento forte e potente che potrebbe cambiare l’energia non solo climatica, ma addirittura universale portandoci un passo più vicino al Risveglio di Coscienza.

www.astrosapienza.ch

Fonte : https://www.facebook.com/AstroSapienza/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.