l'alba del sesto sole

EQUINOZIO DI PRIMAVERA E PLENILUNIO IN BILANCIA: UN CONFRONTO TRA MASCHILE E FEMMINILE. di Patrizia Quarta

| 0 commenti

Nella notte tra il 20 e il 21 Marzo avverrà l’equinozio di Primavera, momento in cui il giorno e la notte sono in perfetto equilibrio.

E’ interessante notare che quest’anno cade in concomitanza con la Luna piena nel segno femminile e dominato da Venere della Bilancia opponendosi al maschile segno dell’Ariete in cui è domiciliato Marte.

Un plenilunio molto interessante che pone l’accento sulla dialettica tra maschile (rappresentato appunto dal Sole arietino) e femminile grazie all’influenza della Luna che in Bilancia esprimerà la sua natura ; un autentico confronto tra l’energia volitiva ed impetuosa di Marte e quella più seduttiva e desiderosa di armonia di Venere.

Sole e Luna sono opposti e complementari come i governatori dei segni in cui si pongono che sono appunto Marte e Venere, opposti che da sempre si attraggono vicendevolmente ma che in questa posizione planetaria si osservano affermando ognuno la propria natura e mettendo a confronto il bisogno di conquista, di azione, di autoaffermazione del primo segno con il desiderio di creare relazioni armoniose ed accuratamente selezionate in base agli ideali di bellezza e di giustizia tipici della Bilancia. 

Ichigo Ichie
L’arte di rendere ogni momento unico
€ 15,90

Marte, governatore dell’Ariete, essendo il primo segno dello zodiaco è ancora incentrato su di sé e si esprime con  azione spontanea e prorompente che non si cura della forma ma è tutto proiettato sulla direzione e la possibilità di esprimere senza filtro la propria natura, mentre la Bilancia al contrario dà grandissima importanza alla forma poiché essendo un segno sociale è sempre molto attenta a costruire relazioni armoniose ed il più possibile equilibrate dimenticando talvolta i propri bisogni più profondi nel desiderio di essere accettata e benvoluta da tutti. 
Due nature che chiaramente avrebbero bisogno l’una dell’energia dell’altro per trovare la propria completezza integrando quella parte di sé che non venendo riconosciuta rimane nell’ombra; non a caso in Astrologia Umanistica i segni opposti rappresentano proprio la parte inconscia dell’altro.

Faccio questa premessa per introdurre il quadro planetario che questo momento ci presenta un cielo in cui le energie dei  pianeti maschili collaborano tra di loro infatti Marte e Urano sono congiunti in Toro ed in trigono a Saturno e Plutone in Capricorno e si pongono però in difficile aspetto con quelle femminili essendo in quadratura con Venere e Luna nera in Acquario sorrette dal sestile di Giove in Sagittario.

Il Cielo astrologico di questo Equinozio ci parla di un momento in cui non c’è ancora equilibrio e collaborazione tra i due principi; maschile e femminile si fronteggiano ed affermano entrambi il proprio punto di vista e le proprie esigenze ma queste energie fanno fatica a trovare la giusta strategia per venirsi incontro costruendo relazioni che siano in grado di fare felici entrambi.

La Vita Segreta delle Case
L’evoluzione dell’abitare, un magico viaggio nell’ambiente più importante della nostra vita
€ 14,90

Il maschile simboleggiato da Marte e Urano in Toro congiunti e in buon aspetto con Saturno e Plutone ci parla di un’energia solida e concreta, determinata a raggiungere i propri obiettivi con perseveranza e determinazione prendendosi le proprie responsabilità e proteggendo i propri confini, in teoria è un’energia che si mette al servizio di uno scopo e pacificamente cerca di portarlo avanti, il problema si pone se sente che le proprie sicurezze sono messe in pericolo  scatenando un atteggiamento possessivo e questo vale a tutti i livelli quindi anche nelle relazioni amorose che in questi casi potrebbero essere caratterizzate da gelosia e da un controllo eccessivo.

Venere si trova a 23° dell’Acquario in congiunzione alla Luna nera ed in sestile a Giove in Sagittario; tutti e tre questi pianeti hanno come denominatore comune il bisogno di libertà poiché l’Acquario è dominato da Urano che è il pianeta del superamento delle regole obsolete e dei tabù ed è orientato verso gli ideali di uguaglianza e fratellanza ( non a caso è stato scoperto nel periodo della rivoluzione francese e racchiude in sé gli stessi ideali) e la Luna nera ovvero Lilith ci parla proprio di un femminile ribelle che ritrova il suo antico potere  avendo rifiutato ogni tentativo di imbrigliare la sua natura selvaggia da parte delle convenzioni sociali e di alcune religioni.
Il femminile rivendica la sua libertà e si farà sentire in tutte quelle situazioni in cui ancora gli viene negata, in cui i diritti tra uomo e donna non sono ancora paritari, in tutte quelle situazioni in cui il controllo, la manipolazione e l’abuso di potere sono la manifestazione di un maschile che ha ancora paura che se la donna ritrovasse appieno il suo antico potere personale, questo potrebbe far valere meno quello maschile. 

Venere in questa posizione vuole esprimersi in tutta la sua autenticità scegliendo liberamente a chi stare accanto ed in quali modalità poiché riconosce il proprio valore e la propria indipendenza come un diritto imprescindibile, ciò non significa che non vuole impegnarsi in una relazione bensì che vuole scegliere di costruire rapporti più autentici basati sulla fiducia reciproca anziché sul controllo e sulla possibilità di scegliersi di volta in volta senza entrare nell’abitudine.

Marte in Toro da parte sua reclama presenza e stabilità e quindi sarà necessario che Venere faccia comprendere che libertà non significa incapacità di prendersi le proprie responsabilità e di non rispettare i bisogni dell’altro mentre viceversa sarà necessario che il maschile rappresentato da Marte in Toro comprenda che una relazione necessita di movimento e rinnovamento continui per evitare che si cada nell’abitudine e nella mancanza di stimoli.

Questa quadratura ci invita a riflettere sul nostro bisogno di sicurezza ma anche di libertà in una relazione; esigenze che ognuno di noi ha in maniera diversa e spesso  si manifestano in correlazione alle nostre ferite profonde quindi non devono e non possono essere ignorate ma portate alla luce per comprendere quali di esse hanno ancora  bisogno di essere sanate.
E quest’aspetto in un modo o nell’altro ce lo mostrerà ancora…

E’ particolarmente bello che nello stesso momento ci sia  Chirone , che rappresenta il grande guaritore proprio in Ariete ed in splendida congiunzione al Sole, segno in cui rimarrà fino al 2027 stimolandoci ad attuare questo importantissimo processo di guarigione profonda e aiutandoci a lavorare sulle nostre ferite ; dico che è una bella combinazione perché naturalmente è soltanto lavorando su noi stessi che possiamo costruire relazioni migliori tra maschile e femminile.

Le influenze planetarie ci mostrano i momenti in cui le energie si esprimono in un determinato modo, in maniera efficiente ed equilibrata oppure in conflitto come in questo caso ,ma fanno anche da specchio a quelle parti di noi che hanno ancora bisogno di consapevolezza che si può acquisire solo guardandosi dentro e cercando di  portare la luce sulle nostre parti d’ombra.

Mercurio e Nettuno nel segno dei Pesci avranno anch’essi un importante ruolo in quanto formando dei bei sestili coi pianeti maschili getteranno i semi di una nuova comprensione del cuore nella “terra del Toro e del Capricorno “cercando di portare una nuova apertura mentale fatta di maggiore empatia e sensibilità, dove far germogliare i semi di un nuovo paradigma in cui sarà sempre di più l’Amore a prendere il posto della paura e l’armonia a prendere quello dei conflitti, e man mano che il nostro cuore si espanderà  sarà sempre più facile prendersi la responsabilità di ogni nostra scelta ( Saturno in Capricorno) ed attuare quella profonda trasformazione che il nostro meraviglioso pianeta tanto necessita.

Buon Plenilunio ed Equinozio a tutti.

Patrizia Flavia Quarta

 Pagina FB : Astrologia evolutiva e umanistica

Fonte : https://www.lapoeticadellozodiaco.com

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.