Se vorrai trovare un problema sarà sempre facile riuscire nell’impresa focalizzandoti sulla mancanza. E stai pur certo che potranno arrivare Doni, li vedrai ma non saranno abbastanza. magari sarà più forte la paura di perderli che la gioia di goderli. l identificazione con il personaggio SFIGATO ti ha dato un luogo nel mondo, ti fa sentire al sicuro da ulteriori delusioni. parti da vinto. da colui che già e’ a terra. che non può essere ucciso ancora perchè è già morto.
finché non fai pace con la Vita accade questo.
Finché non ti sposti da quella prospettiva vittimistica sarai il personaggio a cui manca qualcosa, avrai scelto quel ruolo in questo film. frutto di percezioni nel dolore vissuto e subito senza consapevolezza.
se ti piace e stai Bene, prosegui pure.
altrimenti…
Adesso prova a identificarti con il tuo cuore da questo istante
“SONO UN CUORE PIENO DI AMORE DA DONARE, E UN CUORE PRONTO A RICEVERE E GODERE DELLA VITA” non è una frase mentale, ma un autoriconoscimento che oggi ti devi.
Guarda come va..Se CAMBI IL PERSONAGGIO MUTA LA TRAMA..Su questo non c’è dubbio.
concordi?
La Bella Notizia è che l altro era un personaggio costruito dalla personalità e da un mondo incontrato in passato da cui ti sei lasciato plasmare.
Il Nuovo appena proposto SEI TU, l essenza che si cela dietro le Maschere e le sacre cicatrici. E’ il Te Sacro mano nella Mano con Dio che non si fa plasmare ma co-plasma affidandosi all’Essenza Una:AMORE, facendo splendere nel mondo la Sua Natura.
A quella parte di te e di me che è a terra,
che ancora non sostiene, che ancora guarda indietro, che ancora non ringrazia la vita perché in fondo è ancora arrabbiata con lei.
che si è sentita abbandonata, che si è convinta di aver subito perpetue ingiustizie.
che il perdono SCIOLGA e porti consolazione per far risorgere la tua forza,
che la tua Volontà di Vivere sia vincente sui sensi di sconfitta stipati in quello zainetto che hai sulle spalle,
pellegrino di amore.
SOLO attraverso il PERDONO si crea lo spazio affinché la Voce del Cuore ti parli donandoti nuovi occhi.Occhi capaci di cogliere il senso e la Benedizione di tutto ciò. che è stato. innalzando quel te che si sente sconfitto alla gloria di una RESILIENZA conquistata,
che lo fa Vincente.
Sara Surti
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Lascia un commento