l'alba del sesto sole

GIOVE CONGIUNTO A PLUTONE – 4/5 APRILE 2020- GLOBAL PEACE MEDITATION di Alessandro Pandolfi

| 0 commenti

Si tratta di due giorni che hanno uno scopo preciso: il crollo della manipolazione. Giove congiunto a Plutone, quadrato ad Eris.
In un passato antico, recente o karmico é stato permesso che una verità sia stata falsata, nascosta, un lavaggio del cervello é avvenuto. Può trattarsi di qualcosa in cui credevamo profondamente, forse qualcuno ci ha convinti dei contrario. Può essere che finora abbiamo dato retta a una filosofia di vita non nostra, che abbiamo seguito religioni, insegnamenti, maestri che ci hanno distorto dalla vera fede.

Molto potrà essere smascherato, sia in noi stessi che nel mondo, in questi 2 giorni. Allo stesso tempo decade il bisogno di credere a qualcuno che abbia una verità pronta a tutti i costi. Il personaggio “manipolato” può tirare fuori “le palle” Per mettere al bando ogni falso guru, profeta, patriarca. Si tratta invece di ritrovare la connessione col femminile ancestrale, legato alla madre terra, fidarsi dei cicli naturali di morte e rinascita, appoggiarsi ad una semplicità che può essere sconcertante. Il femminile  in questo momento é la chiave, la capacità di affidarsi e di unirsi alla Terra, di congiungersi al potere creatore senza intermediari, senza dare colpe a nessuno, complotto o non complotto, nell’ accogliere la realtà che non può farci sentire ne schiavi ne ribelli, ma attori, co-creatori, in qualche modo responsabili, anche se sembra assurdo.


Per tale motivo un transito come questo può modificare il futuro, perché il potere é nella nostra preghiera, nella positività, nella visione del futuro.  Sono due giorni Fausti per la visualizzazione creativa, per cambiare la realtà col crederci fermamente. Per questo motivo in molti esortano alla meditazione globale col focus “guarigione”, ed é astrologicamente corretto. Assolutamente si.

Astrologia Quantistica
Il gioco della dualità cosmica

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

Il problema di questo tipo di pratiche é il come vengono fatte, perché funzionano se fatte col cuore oltre la dualità, ma hanno spesso esito contrario se nascono da una polarizzazione. Soprattutto se penso che c’é un nemico che mi ha schiacciato, sottomesso e controllato e non vedo che c’é anche un piano, un progetto celeste con uno scopo che magari non riusciamo a comprendere.


I transiti di kironeLilith e i nodi lunari dicono che l’epidemia da questo momento in poi può decrescere, nella misura in cui Chirone e Lilith si allontanano, e avviene ogni giorno un po. Per la separazione definitiva c’é da attendere giugno, ma il nodo nord in cancro e il sud in Capricorno ci dicono che proprio il fermarsi, bloccare le attività, capire se esiste un modo di vivere nuovo e armonico potrebbe accelerare il processo. Prima di guarire serve come un reset: un computer che ha un virus che lo rallenta finché non decidiamo di spegnerlo. Forse é necessario attendere del tempo perché avvenga questo processo di mutazione del mondo. Il Focus sulla guarigione, con l’affidamento al piano superiore, come se  fossimo noi stessi la madre terra.

Alessandro Pandolfi

www.astrologiaquantistica.it

(Per consulti individuali scrivimi a astrologiaquantistica@gmail.com)

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/4-5-giove-congiunto-a-plutone/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.