l'alba del sesto sole

GIOVE IN SCORPIONE RETROGRADO-9 MARZO 2018-IL CORAGGIO DI UN’ANIMA !

| 0 commenti

Chi è senza peccato scagli la prima pietra

Dopo mesi in cui tutti i pianeti transitavano in moto diretto sarà Giove a “rallentare il moto cosmico”   il 9 Marzo alle 5:45am. Arresterà il moto diretto a 23° dello Scorpione fino a raggiungere in retromarcia i 13° del segno il 10 luglio, giorno in cui arresterà il moto retrogrado.

L’energia intensa dello Scorpione che si è espansa all’esterno fino ad ora, compierà retromarcia e desidererà mostrarci ancora qualcosa, .. questa volta dentro di noi!

Abbiamo tutti potuto notare quante storie di abusi sono state rivelate negli ultimi mesi, quante cose nascoste sono riemerse, quante cose dal sapore proibito sono state rivelate…

Cosa vorrà dunque mostrarci ora Giove, facendo retromarcia?

Ora ci invita a prendere in considerazione il possibile motivo che ha scatenato non solo tutte le paure che hanno portato l’umanità a nascondere le proprie emozioni ed i propri abusi subiti (questo in realtà è assai facile da comprendere) ma anche qualcosa di ancora più profondo. Il motivo che si cela dietro questi abusi!

Accusiamo troppo facilmente il prossimo senza renderci conto che ognuno di noi ha una storia alle spalle! Ognuno di noi ha subito violenze, anche il carnefice o non sarebbe diventato tale!
La maggior parte dei pedofili sono stati abusati a loro volta dal padre, da un prete, da qualcuno.. e forse non hanno mai avuto il coraggio di raccontare la propria storia rimuovendola dalla memoria.
Le prostitute sono state tradite! Gli è stato promesso un lavoro dignitoso in un altra nazione, prima di essere state derubate della propria identità e passaporto costrette a prostituirsi per sopravvivere.

Ci sono cose che non conosciamo.
Ognuno di noi ha segreti che non vuole condividere e per poter affrontare con completa onestà i nostri stessi “peccati” dobbiamo per forza sviluppare la compassione.

E non è affatto un caso se Giove compie retromarcia mentre il Sole si fa abbracciare da Nettuno e Kirone, tutti nel segno del Pesci: il segno della compassione per eccellenza. Nettuno amplifica questa compassione, dissolvendo le memorie dell’ego, e mostrandoci le ferite in altro modo.

Abbiamo dunque un ottima opportunità di crescita! sfruttarla dipenderà solo da noi!

Possiamo (se lo desideriamo) sviluppare la compassione ed andare oltre!
Oltre le scandalose notizie che troppo facilmente i mass media amano condividere!
Oltre i gesti peccaminosi compiuti da persone considerate “malate”!

Oltre tutto questo! Perché? 
Perché  quando riusciremo ad andare oltre troveremo uno Spirito che ha perso la propria strada!

Troviamo un fratello, e per quanto la nostra mente ci porti ad odiarlo, in quel fratello troviamo noi stessi!

Dunque facendo retromarcia Giove ci invita ad entrare dentro di noi per osservare noi stessi prima di giudicare l’altro!

Ci invita ad osservare le emozioni radicate nella profondità della nostra anima  che hanno dato libero sfogo alle nostre emozioni di disgusto, rabbia e vendetta!

Ma non agirà da solo! Sarà infatti sostenuto da tutti gli altri pianeti!

Proprio nel giorno in cui arresta il suo moto diretto, la Luna vibra in Sagittario e si congiungerà a Marte! Dobbiamo espandere le nostre emozioni ma dobbiamo essere onesti con noi stessi fino in fondo! e questo richiederà senz’altro coraggio!! molto coraggio!

Si, perché dobbiamo comprendere che il carnefice non può esistere senza vittima e come tale, la vittima non può esistere senza carnefice!

Dobbiamo dunque essere profondamente e coraggiosamente onesti per osservare la vittima dentro di noi e sfruttare anche l’energia di Saturno in Capricorno che ci invita a tornare all’essenziale per ricordare chi siamo veramente!

Dobbiamo osservare con distacco la vittima che ancora urla per la sua vendetta, la vittima che lotta contro tutti gli stupratori ed i malvagi del mondo! Ma dobbiamo essere onesti ed avere coraggio! Dobbiamo entrare in profondità per trovarla! E per riuscirci dobbiamo mettere da parte il nostro orgoglio, il nostro diritto di voce, il nostro diritto ad urlare! Dobbiamo solo avere questo coraggio per osservare che in realtà siamo co-creatori di questa .. realtà! Che ci piaccia o no.

Se dentro di noi vive una vittima e se noi ci ancoriamo a questo ruolo, di conseguenza (in una parte del mondo) deve per forza mantenersi un carnefice! viviamo nel mondo della dualità ed uno non può esistere senza l’altro.

Pertanto se davvero vogliamo un mondo senza più vittime e carnefici, piuttosto che colpevolizzare il carnefice fuori di noi, dobbiamo smascherare la vittima dentro di noi!

E non sarà affatto facile smascherarla e lasciarla andare, perché quello che osserviamo fuori.. .le ingiustizie che vediamo e che le donne soprattutto hanno dovuto subire e che ancora subiscono..  ci fa una rabbia!! una rabbia che però mantiene in vita questo gioco!

Dobbiamo pertanto smascherare questo gioco! dobbiamo renderci conto di quanto sia pericoloso continuare a difendere la vittima in noi e nell’altro attaccando ed urlando contro il carnefice!

Sia vittima che carnefice sono “pecorelle smarrite” che si sono disconnesse dalla fonte!
Anime che si sentono tradite, sole ed abbandonate!
Anime che hanno commesso un unico peccato! quello di disconnettersi dalla fonte dimenticando di essere Spirito! Il carnefice dimentica che la vittima sulla quale sfoga la sua rabbia ed il suo dolore, é parte di sé.
La vittima dimentica che il carnefice contro il quale urla in cerca di vendetta, è una parte di sé!

Se tutti noi ci ricordassimo chi siamo veramente, tutto questo non potrebbe mai succedere, perché non potremmo mai e poi mai fare del male a noi stessi!

Accettiamo pertanto l’invito di Giove e questo dono meraviglioso, smascheriamo la vittima o il carnefice che temiamo. Entriamo nelle profonde ed oscure vibrazioni dello scorpione, entriamo nella palude! Cerchiamo di comprendere da dove arriva il disgusto e la rabbia che proviamo, e lasciamo andare le nostre storie.
Lasciamo andare ogni storia che tiene ancorata l’umanità al passato difendendo e credendo al proprio ruolo ed andiamo avanti, risvegliamoci ricordandoci di essere un unica essenza!

Confido nel nostro coraggio! d’altronde si tratta di Giove!

Auguro a tutti una vita meravigliosa!

Claudia Sapienza

Leggi anche Giove in Scorpione per una maggiore comprensione di questa energia.

Se lo desideri seguimi sulla Pagina Facebook

Fonte : http://astrosapienza.blogspot.it/2018/03/giove-in-scoprione-retrogrado-il.html


Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.