l'alba del sesto sole

GIRA LA CHIAVE di Manuela Forte

| 0 commenti

 

Turbinio di venti, cuori che palpitano, menti che si agitano. Nulla, tuttavia, smuove lo Spirito-Infante al cospetto del prossimo salto. È il Cuore che si agita, è la mente che cerca via di fuga, è il Piccolo Io a resistere all’irrinunciabile richiamo  della Porta Dorata.

 

Il cammino dell’Eroe è cosparso di ossa rotta, ruvidi giacigli senza coperte, memorie di interminabili porti nei quali approdava dopo le tempeste, ancora grondante di sudore e indebolito dallo sforzo fatto. La paura è stata la costante compagna di viaggio, il brivido sulla pelle per dare un senso all’insensata corsa senza meta.

 

Come crea il Mago, se non ha alcuna formula?

Come canta la Sibilla, se non ha alcuna profezia in grembo?

Come ulula la Lupa, se la voce ha perso il potere della Notte?

 

I miti sono ribaltati, gli archetipi son sottosopra, le dimensioni sono sovrapposte nei Cieli sottili rigenerati da Gaia. Il mondo del Sogno perde sostanza, sposta le regole, cerca coraggiosi avventurieri pronti a camminare nel bianco candore del dirupo che non è più rischio, ma Passione.

 

Il mondo del Sogno scivola nel Grande Sogno Condiviso, prateria infinita, orizzonte rigenerato dal colore degli audaci che hanno attraversato la lunga notte dell’Anima, ancora vulnerabili al Fuoco Sacro che si appoggia sulle cicatrici fresche.

 

Eccola, la Stella di Yeshua, che emerge dal piccolo-cuore-in-divenire, nuda dinnanzi al Cielo.

Eccola, la Rosa Bianca di Miriam, che sboccia sulle labbra di chi osa pronunciare la Verità del Sé.

Eccola, la Stella di Betlemme, che illumina il cammino dell’Anima che ha fede, sì, ha fede e non si pone più alcun “perché”.

 

Tutto tace, tutto si ferma, tutto aspetta che TU giri la chiave.

 

Piccolo Spirito di Bene, ascolta la voce del cuore, ascolta la voce della Natura che sussurra le sue Nuove Formule direttamente nel battito che vive in te.

 

Non è vero che l’amore ferisce. Questo hai creduto e nutrito per troppo tempo.

Non è vero che l’amore distrugge. Questo hai creduto e nutrito per troppo tempo.

Non è vero che tu non meriti l’amore. Questo hai creduto e nutrito per troppo tempo.

 

Sei Luce e Stella del mattino.

Sei Coscienza e Amore Infinito.

 

Piccolo Spirito di Bene, hai già tracciato la tua stessa strada. Hai scelto di servire il Bene. Hai scelto di essere al Servizio e di far parlare la Volontà del Creatore, Padre/Madre-ti-tutto-ciò-che-è attraverso la tua soave voce. Hai scelto di camminare e lasciare impronte di sostegno e guida per i tuoi fratelli e sorelle umane, che sono ancora persi in questi tempi così caotici.

Hai scelto di pregare, danzare, amare malgrado tutto.

Hai scelto di lasciare che il dolore sia solo un ricordo, ma solo per ricordarti da dove vieni, chi sei e come servi.

 

Potevi scegliere la dipendenza, invece hai sciolto le catene della Piccola Mente.

Potevi crogiolarti nella sicurezza della conoscenza acquisita, invece rischi ogni giorno mettendo in gioco la tua sicurezza.

Potevi lasciarti ammaliare dai falsi bisogni, invece hai rotto il velo delle illusioni materiali e sei saltata nella Vita Vera.

 

Gira la chiave, mia adorata Anima-in-Cammino. La porta dell’Eden palpita in attesa di Te.

 

Gira la chiave, tu che sei Forza e Coraggio nella verità delle tue umane vulnerabilità. La porta dell’Eden sta chiamando i veri Eroi.

 

Guardati. Guarda il Mondo e chiediti: come posso essere al Servizio ora?

Non ha più nulla da perdere, chi ha vinto la Vita Eterna.

Non ha più presa la mente, sul Cuore che si è arreso dinnanzi a Dio.

 

Gira la chiave, l’Oro ti mostrerà la via.

 

TU sei lo Spirito, sei Te in Me e io sono Me in Te.

NOI siamo Uno.

 

Così è.

 

Grazie

 

Manuela Forte

30 novembre 2017

 

 

 

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.