l'alba del sesto sole

GLI STRASCICHI DEL PLENILUNIO IN VERGINE NEL GIORNO DEL SEME GIALLO SPETTRALE, KIN 24 – LA PAZIENZA DI VIVERE UN PROCESSO DI RILASCIO

| 0 commenti

 
Il 03 marzo la Luna continua il suo transito in Vergine, a mezzanotte si trova a 24°, in opposizione a Mercurio (23°), Venere (24°) e Chirone (27°). La luce oggi viene messa sull’amore, sui sentimenti, sullo spazio che diamo al sentire, sulle ferite causate dall’amore non corrisposto. La Luna in Vergine mette le basi di un ponte che porta i vecchi stati di coscienza alla consapevolezza, sciogliendo le prigionie della sofferenza e del dolore dal cuore e dalla mente.
Non è facile attraversare queste antiche acque: il corpo mostra tutta la stanchezza della sua antichità. Stanca è la mente che ha tenuto sotto controllo la paura ed il senso di solitudine, stanchi i muscoli che hanno resistito all’urto della vita che fluisce, stanchi gli occhi che si sono sforzati di non guardare nella direzione della mancanza di senso.
Il rilascio è veramente molto forte e la cosa più importante è concentrarsi sul fatto che è proprio di questo che si tratta. Riprendiamo in mano la nostra vita dando un ordine alle emozioni proprio mentre ci troviamo incastrati dentro i nostri stessi flussi di esistenza, apparentemente sballottati dalle correnti del sentire. Stiamo lasciando andare. Non identifichiamoci. Impariamo la leggerezza.

Questo è quello che insegna l’energia del Seme Giallo Spettrale, Kin 24, giorno 11 dell’Onda del Mago Bianco. Il Tono Spettrale è una condizione complicata da vivere, perché non permette di trovare un obiettivo specifico alle azioni, se non la Ricerca stessa. Il Seme Giallo è l’Innocente che segue i naturali cicli di morte e rinascita per portare a compimento la missione per cui è nato. Quando esso risuona al Tono Spettrale, è difficile individuare la missione stessa, perché questa diventa lo stesso processo del Divenire. Così si acquisisce la Maestria del lasciare andare, della leggerezza e del vivere oltre se stessi ed i propri confini.
Sospesi tra i Mondi, padroni di casa di territori sconosciuti, puri Alchimisti esistenziali. Viviamo la sfida di essere noi stessi dentro le nostre idiosincrasie, una meraviglia!
In lak’ech! (Io Sono Un Altro Te Stesso)
Stefania Gyan Salila
 Fonte : http://ashtalan.blogspot.it/2018/03/gli-strascichi-del-plenilunio-in.html

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.