l'alba del sesto sole

I MOLTEPLICI ASPETTI ASTROLOGICI DI FINE FEBBRAIO MENTRE ENTRIAMO NEL GIORNO FUORI DAL TEMPO di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Dallo scorso weekend l’energia tellurica di Marte in Capricorno ha spinto fino al parossismo la nera nube di paura, cercando di risvegliare la spinta ribelle della Luna Nera e Chirone in Ariete, affinché ogni umano si riappropriasse della sovranità innata. Ne vediamo i risultati, nel senso che tanti si sono fortunatamente accorti delle grandi manovre, anche se tanti altri, come è “normale” si sono fatti trascinare dalla corrente.

Anime Coraggiose
Come scegliamo le nostre vite già prima di nascere

Voto medio su 37 recensioni: Da non perdere

€ 13,50

Le operazioni di risveglio accelerato continuano: oggi la Luna entra in Congiunzione con Urano in Toro, a scuotere ancora di più le coscienze nel togliere i punti di riferimento e vedere creativamente gli umani cosa riescono a fare. Siamo pronti al cambiamento o no? Parliamo, preghiamo, facciamo riti, frequentiamo corsi, a che pro? Ora in questa emergenza collettiva si nota per cosa. Si nota se riusciamo a stare centrati. L’ho già scritto ma lo ripeto, visto che l’Italia si trova preda della follia.

E se deve essere follia, che lo sia fino in fondo: domani sarà il 29 febbraio, che nel Calendario delle 13 Lune di 28 giorni non esiste. Viaggeremo nel Non-Tempo. Si tratta infatti del giorno aggiunto dalla Riforma Gregoriana del Caldendario Giuliano che aveva a suo tempo portato ad un disavanzo di 10 giorni, eliminati da Papa Gregorio ne 1582, che introdusse un giorno in più ogni 4 anni per contenere l’eccesso. Il Tempo Naturale delle 13 Lune presenta invece una cadenza perpetua di 13×28 = 364 giorni a cui si aggiunge il Giorno Fuori dal Tempo per raggiungere la durata di 365 giorni, sincronizzando le 13 orbite lunari a quella della Terra intorno al Sole. Un conteggio armonico.
Così domani viaggeremo fuori dal Tempo, e non saremo collegati al mentale collettivo, ma in contatto diretto con Hunab Ku, Centro della Galassia, al di fuori del campo di memoria della Terra. Lo scrivo per informarvi: domani lo Tzolkin ripeterà fino alle ore 12 l’identità galattica del 28 febbraio, Scimmia Blu Planetaria, Kin 231, giorno 10 dell’Onda del Vento; dalle 12 alle 23.59 il Kin del giorno sarà quello dell’Umano Giallo Spettrale, Kin 232, del 01 marzo.
Hunab Ku è la Fonte – potrebbero arrivare tante informazioni importanti da quel campo di coscienza. Cerchiamo di fermarci in ascolto e stiamo in natura, ripulendo la nostra visione da tutta la spazzatura che è stata messa in circolazione in questi giorni. Sta nascendo un nuovo mondo e ciò sta avvenendo attraverso ciascuno di noi.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.