I PRINCIPALI CICLI DEL 2022: PRIMA PARTE:

—Articolo lungo in cui vi descriverò i movimenti astrologici più importanti del 2022 in un’ottica ampia e non rivolta solo al proprio segno solare. Vi invito a ragionare con l’Astrologia e non a prendere i pianeti come “contro” o “con” noi. Abbiamo esattamente i transiti in linea al nostro percorso di Anima e al nostro destino, che non è mai fato avverso o fortuna/sfortuna, ma ciò che siamo chiamati a essere e imparare e di cui fare esperienza in questa vita. Per agevolarvi la lettura, ho creato delle parti con sfondo colorato più semplice per i non esperti che ci parla dei segni coinvolti, mentre la parte non colorata fa ogni volta un’introduzione del passaggio di quel pianeta durante l’anno, più adatta a chi mastica un po’ il linguaggio astrologico.

Sapete bene quanto poco ami gli articoli strettamente previsionali (vedi qui articolo su questo argomento), e non perché non creda ai transiti, anzi, ma perché so quanto si rischi di generalizzare continuamente, visto tutte le molteplici variabili che abbiamo nel nostro Tema Natale e non solo il segno che portiamo. Abbiamo tanti pianeti in un Tema Natale e solo una lettura approfondita di tutta la situazione, oltre dell’evoluzione stessa del nostro tema di nascita, potrà portarci a comprendere perché per esempio, perché abbiamo in contemporanea un transito dissonante su un pianeta, un altro armonico da un’altra parte e un ciclo su un altro ancora, e a cosa stanno cercando di farci lavorare nella nostra vita e soprattutto nella nostra interiorità. Prima mutiamo dentro, poi i cambiamenti nella materia visibile arriveranno, e sono sempre più lenti. Rimango a disposizione per i consulti individuali come sempre. Buona lettura

Anna Elisa

 

 

I TRANSITI DI SATURNO IN ACQUARIO E URANO IN TORO : IL FOCUS SULLA CROCE DEI SEGNI FISSI

– Saturno sarà in Acquario tutto il 2022 e proseguirà il suo cammino nel segno dagli 11° ai 25° da gennaio a giugno 2022, mese in cui tornerà in moto retrogrado ripercorrendo i gradi dai 25° ai 18° fino a ottobre 2022, in cui tornerà diretto fino a dicembre arrivando 22° del segno.

Saturno in Acquario nel 2021 ha compiuto tre quadrature esatte con Urano in Toro, a febbraio, giugno e dicembre 2021, alimentando tensioni e lunghi e snervanti bracci di ferro tra il vecchio (Saturno) e il nuovo sistema (Urano) – regola e ribellione, verità e menzogna, libertà e castrazione, bloccando la situazione in un continuo andare avanti per poi tornare indietro e ricominciare da capo da nuove premesse. Saturno e Giove inoltre hanno avuto la grande congiunzione a fine 2020. Per il momento sembra vincere l’ombra di Saturno (regola) che castra Urano (Urano), in una struttura di società che invece di proteggere – compito sano di Saturno – ingabbia e “ingoia” la vita, proprio come nella prima parte del mito, quando Saturno ingoiava i suoi figli per paura che lo detronizzassero. Questa lunga tensione sta anche portando a nuove vie e aggregazioni amicali e di comunità di aiuto (Acquario simbolo di amicizie da provenienze diverse animate ideali comuni), e al germoglio di nuove realtà aggreganti. La Nuova Era agli albori – che vedremo già sbocciare dalla primavera 2022 – sistemi di vita organizzati autonomamente forse? Sistemi ecquosolidali, vita comunitaria e aiuto reciproco in piccole comunità lontane dalla città e dal sistema economico dominante – Una trasformazione globale di una parte di società, soprattutto nella seconda parte dell’anno, potrà emergere dopo queste enormi Spaccature emerse in tutto il pianeta.

Nel 2022 Saturno in Acquario compirà solo un’ultima quadratura esatta con Urano in Toro a ottobre 2022 a 18° e questo, anche se potrebbe essere un periodo di nuovo critico, potrebbe dimostrarsi più dinamico e con risvolti di verità “urlate” a gran voce, o scoperchiate, perché poi vedremo ci sarà anche la sottolineatura di un Marte peperino in un segno d’aria e di comunicazione come i Gemelli. Questa sarà l’ultima quadratura tra Saturno e Urano che ci sta portando a un cambiamento su scala mondiale – tecnologia (Acquario) e natura (Toro), stanno fronteggiandosi senza trovare ancora una collaborazione sana, anche se già con questa ultima quadratura autunnale, potremo essere giunti a nuove modalità più definitive che comporteranno scelte e revisioni altalenanti verso fine anno novembre/dicembre in cui Marte sarà retrogrado. Questo sarà ancora a parer mio, un anno non facile, anche se di grande fioritura spirituale e di nuove realtà parallele allo status quo, ma l’aspetto critico di Urano e Saturno del prossimo ottobre 2022, mi fa pensare a un autunno prossimo molto complesso.

 

QUALI SONO I SEGNI ZODIACALI TOCCATI DA SATURNO IN ACQUARIO?

Senz’altro i i segni fissi Toro, Leone, Acquario e Scorpione (pianeti, segno o punti nevralgici del Tema), tra i gradi 11° e 25° – piena seconda decade se si tratta del proprio segno solare – si troveranno coinvolti dall’aspetto di opposizione per i Leone, quadratura per lo Scorpione e Toro e congiunzione per gli Acquario. Sarà una grande occasione per lasciare andare ciò che non serve più, maturare scelte a lungo termine, resistere e coltivare la resilienza, chiudere cose antiche prima di imbarcarsi in cose nuove perché le responsabilità potrebbero aumentare e chiedere un riordino delle nostre priorità. Per i quattro segni appena nominati ci sarà in contemporanea la spinta data da Urano, che porterà a una certa insofferenza a restrizioni e limitazioni, possibili rotture di sistemi obsoleti o relazioni che non funzionavano più e ci bloccavano, verità che dovranno essere affrontate e soprattutto l’onestà con noi stessi se stiamo resistendo in qualcosa che non sentiamo più autentico o se ce la “stiamo un po’ raccontando”, Urano vorrà scardinarci oltre le zone di confort (parlerò in seguito di Urano).

Saturno potrà stabilizzare progetti con la congiunzione agli Acquario (sempre di quei gradi dagli 11° ai 25°), e obbligarli una maturazione o autonomizzazione riguardo a responsabilità rimandate, per i Leone sarà richiesto con l’opposizione di immergersi in una realtà più concreta e aderente ai propri limiti, potranno imparare a calibrare orgoglio, reazioni impulsive forse dovendosi scontrare con delle difficoltà o dei ritardi. Presa di realtà. Possibili incontri/scontri con forme di autorità che formeranno la loro crescita imparando la pazienza. Per i Toro e Scorpione Saturno in quadratura riguarderà una seria revisione di progetti e un taglio con ciò che non serve più per arrivare all’essenziale; tutto il tema della sicurezze e gli affetti dovrà basarsi su nuove istante di autonomia e non dipendenza. Non temere di cambiare ritmi consolidati.

Allo stesso tempo Saturno sarà in aspetto di Trigono per i Gemelli e Bilancia (segni, pianeti o punti nevralgici del Tema) e sestile a Ariete e Sagittario (sempre tra gli 11° e 25°). Questo aspetto sarà la conquista maturata nel tempo – negli anni precedenti – di situazioni che potranno proseguire con costruzione duratura, consolidamento di progetti, continuità, maturazione consapevole di alcune cose scelte con maggior maturità e capacità di ponderazione. Anche qui si tratta sempre di Saturno, quindi il suo sguardo sarà sempre quello dell’insegnante che dona ricompense se non si fanno scorciatoie, se si coltiva costanza e impegno in ciò che si è scelto di intraprendere. Saturno compirà un sestile (aspetto armonico) ai Sagittario e Ariete (sempre stessi gradi di pianeti o segno), creando possibilità di continuità nei progetti, una sorta di velocità di crociera con brezza soave che li accompagnerà senza farsi sentire, aiutandoli e consolidare e far fiorire progetti seminati molto prima.

URANO E NODO LUNARE IN TORO

 

 

Urano sarà in Toro per tutto il 2022 e proseguirà il suo cammino dai 10° ai 18° fino ad agosto 2022, rimarrà poi in moto retrogrado fino a dicembre 2022 ripercorrendo i gradi dai 18° ai 15° del segno. Farà un sestile a Giove in Pesci a febbraio e formerà ancora una quadratura a Saturno a ottobre 2022. Urano inoltre si congiungerà al Nodo Lunare in Toro a 18° a luglio e agosto 2022, e questo Asse dei nodi (Scorpione/Toro), legato più che mai alla vita e alla morte, alla basi di nutrimento e sostentamento della nostra esistenza, con la sua congiunzione ad Urano, potrebbe dare il via per alcuni in maniera più concreta ai semi di risveglio che si stanno formando sempre di più in individui che si sono staccati dal sistema dominante. Nuove realtà autonome con una gestione del potere differente, eco villaggi, scuole parentali che sempre di più stanno avviando un modello più naturale ed equo delle economie e di vita legato alla cura di anima, corpo e natura.

Urano in Toro congiunto al Nodo Lunare a 18° tra luglio e agosto 2022 potrà essere una risintonizzazione collettiva a Madre Terra intesa come focus sulle priorità del pianeta e della nostra salute intesa come un riprendere davvero contatto con le energie cicliche della natura che ci governano e che hanno da insegnarci ancora molto sul nostro corpo fisico.

A settembre/ottobre 2022 come abbiamo già detto precedentemente, Urano farà la sua ultima quadratura a Saturno sancendo (speriamo), l’avvio a una pacificazione del conflitto di questi ultimi due anni e e preparando gli ultimi 6 mesi di permanenza di Saturno in Acquario prima del suo ingresso in Pesci a marzo 2023.

 

QUALI SONO I SEGNI ZODIACALI TOCCATI DA URANO IN TORO?

 

Sempre coinvolti in modo dinamico i segni fissi (segni, pianeti o punti nevralgici del Tema), tra i gradi 10° e 18°: aspetto di opposizione a Scorpione, quadratura a Leone e Acquariocongiunzione al Toro. Parole chiavi: risveglio, inquietudine, impazienza, sollecito, cambiamento, destrutturazione, libertà.

I segni fissi come abbiamo già detto sono sotto il tiro di Saturno che rallenta il cambiamento spesso in un modo che non viene capito nel presente: ci blocca perché non siamo pronti. Mentre Urano in contemporanea spinge sulla necessità di contattare noi per primi, dove ci stiamo limitando o bloccando. Urano s’incarica di abbattere tutte le strutture che bloccano la nostra autenticità, spesso però essendo un pianeta transpersonale – quindi oltre la nostra Identità – lo fa anche senza chiederci il permesso.

Quindi soprattutto per i Leone, Scorpione, Acquario e Toro potrà essere anche un cambiamento repentino che inizialmente destabilizza, prima di farci percepire la nuova portata di aria fresca e libera, che è andato a decomprimere.

Urano farà aspetto armonico di Trigono a Vergine e Capricorno sempre dai gradi 10°ai 18° (segni o pianeti e punti nevralgici del Tema), e sestile a Pesci e Cancro. Qui il significato di Urano come grande liberatore è sempre lo stesso, semplicemente qui essendo in aspetto armonico, il cambiamento sarà più percepito a livello cosciente. La voglia di conoscere persone nuove più in linea a ciò che siamo divenuti, o cambiare lavoro con meno paura, o lasciare una storia sentimentale che ha fatto il suo corso senza sentirci però spaventati dalle porta che si apriranno.
Urano quando è vissuto bene ha in sé la parola opportunità – la scelta che una volta fatta non ha più dentro il rimpianto del passato, ma l’entusiasmo della direzione nuova verso la quale sta andando.

SECONDA PARTE:

 

I TRANSITI DI GIOVE E NETTUNO IN PESCI E L’ANELLO DI SOSTA DI MARTE IN GEMELLI : FOCUS SULLA CROCE DEI SEGNI MOBILI

 

Giove sarà nel segno dei Pesci compiendo tutti i gradi del segno fino al 10 maggio 2022, per poi tornare nel segno a fine ottobre 2022 e sostare nei gradi 29° fino 21 dicembre 2022, giorno in cui entrerà definitivamente in Ariete.

Dall’ 11 maggio al 28 ottobre 2022 Giove sarà in Ariete nei primi 8° gradi. Entrerà nel moto retrogrado il 29 luglio 2022 a 8° dell’Ariete e ritornerà in moto diretto il 24 novembre 2022 a 28° dei Pesci. Questa energia di Fuoco potrà essere un grande balzo grintoso e volitivo negli inizi di nuove sfide e un possibile scuotimento delle masse, energia vitalissima che anticipa il suo compimento nel 2023 con l’ingresso definitivo di Giove in Ariete.

Il segno dei Pesci quindi compirà il passaggio attraverso tutti i gradi nei mesi da gennaio a maggio, per poi stare solo sugli ultimi gradi del segno in autunno. Sarà molto importante seppur rapido, perché ad aprile farà la sua congiunzione a 23° a Nettuno in Pesci. Questa dilatazione nell’elemento Acqua, sarà una per alcuni l’occasione di un grande risveglio spirituale interiore. Il contatto con il proprio centro emozionale, l’apertura del cuore, l’ispirazione, l’amore. La simbologia dei Pesci e Nettuno ha anche in sé l’ombra del sacrificio, della vittima sacrificale, il vuoto e l’assenza di certezze materiali perché anela a un piano spirituale – Nettuno aspira all’oltre e mai al presente del qui e ora – Non sapremo dunque a livello collettivo come risuonerà questo prossimo aprile 2022, se sarà vissuto come sacrificio di alcuni “eroi buoni” a favore della collettività, o sacrificio dei beni materiali e scelte economicamente più sostenibili in vista di ideali diversi, o paralisi del sistema economico e caos dei sitemi di comunicazione (simbologia della confusione Pesci). Certo è, che sarà molto difficile trovare un punto di accordo tra i due mondi – tra chi si affida troppo fortemente a un pensiero razionale e pragmatico spaventato dal “risucchio” Nettuniano per la sua mente, e tra chi sta seguendo da tempo altre vie più legate a ciò che chiede l’Anima, senza curarsi dei risultati tangibili e approvati dai più, forse rischiando di perdersi in ideali poco ancorati alla materia. Entrambe le posizioni hanno bisogno di riportare la “palla al centro” contattando sia il centro spirituale sia il centro materiale e in questo il Nodo Lunare in Toro farà da richiamo costante alla concretezza e alla vita della natura che ci insegna prima di tutto la vita, per tutto il 2022.

Nettuno proseguirà il suo cammino nei Pesci dai 20° ai 25° fino a fine giugno 2022 quando inizierà il suo moto retrogrado fino ai 22° del 4 dicembre 2022, giorno in cui riprenderà il suo moto diretto fino alla fine del 2022.

 

Marte entrerà nel segno dei Gemelli il 21 agosto 2022 e starà nel segno in anello di sosta fino a fine marzo 2023! Marte inizierà il moto retrogrado da fine ottobre a 25° dei Gemelli, fino alla fine del 2022. E’ un aspetto molto significativo che nella seconda parte dell’anno agiterà le menti e tutto il tema della comunicazione. A fine settembre 2022 Marte compirà un Trigono a Saturno e a ottobre e novembre avremo due quadrature esatte con Nettuno. Periodo delicato in cui anche Saturno e Urano saranno nella loro quadratura esatta. L’autunno e l’inizio scolastico potrebbe essere ancora foriero di nuove manifestazioni di rabbia ma anche di verità che potranno essere rivelate. Sarà l’ultima tensione Urano/Saturno – il modello tra il vecchio e il nuovo sistema – e potremo assistere alle dinamiche ultime di risoluzione/scontro.

 QUALI SONO I SEGNI ZODIACALI TOCCATI DA GIOVE E NETTUNO?

 

I segni mobili – Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci – saranno i segni chiamati maggiormente alla trasformazione. L’inizio seconda decade (segno o pianeta) dai 20° ai 25° saranno quelli più fortemente stimolati da Nettuno e ad aprile anche da Giove. I Vergine con l’opposizione avranno una trasformazione profonda degli obbiettivi della propria esistenza, anche se inizialmente potrà esserci confusione o caos direzionale, potrà finalmente allentarsi quell’asticella sempre alzata verso l’operosità e il fare, in favore di una vita più orientata ai bisogni interiori, alla calma, alla pace, ai bisogni di riprendere una vita più autenticamene sana. I Gemelli e i Sagittario avranno grandi spinte nel voler allargare i proprio confini e dovranno valutare attentamente sogni e progetti e rafforzare l’aderenza al corpo e la realtà, amicizie e scambi per i Gemelli, nuove visioni per i Sagittario. Anche loro con Nettuno dovranno contattare cuore e centro emozionale e le loro risorse fisiche, perché ci sarà bisogno di andare solo verso ciò che conta e non più nella dispersione. Nettuno chiederà dei sacrifici dell’ego per compiere un salto oltre ciò che conosciamo, e sarà interessante vedere sopratutto nel 2023 cosa sarà andato a seminare. Il suo risultato lo si vedrà a posteriori, quando ci saremo lasciati andare al flusso invece di controllarlo con la mente, quando ci saremo arresi e ci saremo lasciati condurre da qualcosa i più sottile e impercettibile come l’intuizione, il sentire, il sentimento.

I Pesci avranno la congiunzione di Giove (prima decade e mezzo gennaio/febbraio, seconda e terza decade marzo/aprile) e di Nettuno (inizio seconda decade). Si sentiranno in piena espansione e crescita; Giove compie un ciclo  di 12 anni e loro bisognerà andare a vedere cosa avevano seminato nel 2010 che ora sarà portato a una crescita o revisione in un’altro passaggio di grande espansione della loro coscienza. Dovranno stare attenti ai voli pindarici, a non perdere il contatto con la realtà e non confondere i sogni con le illusioni. Risveglio spirituale per molti, creazione artistica, ispirazione.

Avranno un trigono armonico i Cancro e Scorpione (prima decade e mezzo gennaio/febbraio, seconda e terza decade marzo/aprile) e di Nettuno (inizio seconda decade). Ci sarà accrescimento e nuova fiducia, soprattutto gli Scorpione seconda decade che avranno anche in contemporanea i transiti di Saturno e Urano, potranno avere grandi prospettive di cambiamento se è tanto che rimandano delle scelte.
Anche i Capricorno e Toro beneficeranno deI due pianeti in Pesci con un armonico sestile, un aspetto dolce che come vento di primavera, potrà ampliare e portare a rinnovata fiducia e nuovi percorsi anche più temerari rispetto al solito ritmo quotidiano. Voglia di incamerare nuovi orizzonti, uscire dagli obblighi e responsabilità per dare il via a nuove libertà più spensierate.

Da maggio a settembre 2022 Giove nei primi gradi dell’Ariete da 0° a 8°, darà spinta energizzante e vitale ai segni di Fuoco Ariete (congiunzione) Leone e Sagittario di prima decade (segni o pianeti) e allo stesso tempo farà aspetto di quadratura a Cancro, Capricorno, Bilancia (sempre gradi dai 0° agli 8°) alimentando sogni grandiosi che però dovranno passare al vaglio della realtà, per non rivelarsi dei bluff. Evitare di fare passi più lunghi della propria gamba.

 

ULTIMO ANNO E MEZZO DI PLUTONE IN CAPRICORNO

 

 

A marzo 2023 Plutone si affaccerà nel suo primo ingresso nel segno dell’Acquario, (un cambiamento ciclico importantissimo considerando Plutone è nel Capricorno dal 2008), prima di allora per tutto il 2022 percorrerà sarà sempre in Capricorno dai 25° ai 28° del Capricorno fino a fine aprile quando tornerà in moto retrogrado dai 28° ai 26° fino al 10 ottobre in cui tornerà diretto concludendo l’anno a 27° . Plutone sta dunque terminando un lavoro profondo durato anni e ora in questo ultimo periodo potrebbe esasperare al massimo tutte le simbologie del segno, prima di passare il testimone nel 2023.

A febbraio 2022 Plutone compirà un Trigono al Nodo Lunare in Toro, rafforzando la necessità impellente della trasformazione delle risorse della terra e della riorganizzazione delle economie, e delle nostre risorse personali da trasmutare. Plutone nel 2020 ha compiuto la grande congiunzione a Giove  e Saturno, frantumando il sistema sociale attraverso l’esperienza del lutto e tutto quello che stavamo vivendo allora, adesso è in una nuova fase di riformazione. Questo ultimo anno e mezzo in cui sosterà nel segno fino al a2023, la possiamo intendere come la purificazione dopo le grandi battaglie – battaglie che sono ancora in corso – ma che dovranno lasciare spazio alla rinascita del nuovo. Lo so che ad ora sembra molto lontano, ma i cicli planetari ci preparano con lentezza e con i tempi necessari al loro sviluppo: nel 2025 Plutone sarà n Acquario, Urano entrerà nei Gemelli e Nettuno passerà in Ariete. Plutone e Urano compiranno finalmente in Trigono e Nettuno inizierà un nuovo ciclo con il segno dell’Ariete dopo la sua permanenza dei Pesci dal 2012 al 2025. Questo passaggio del 2025 è dunque molto importante, perché tutti i “big” dello Zodiaco cambieranno di segno – Plutone, Urano e Nettuno, e questi anni che ci preparano al mutamento, sono i fondamentali porre le basi diverse del mondo che verrà.

QUALI SARANNO I SEGNI INTERESSATI DA PLUTONE NEL 2022?

 

Qui i segni Cardinali – Ariete, Capricorno, Cancro e Bilancia – che in questi anni hanno subito le più grandi trasformazioni esistenziali, sono chiamati a compiere l’ultimo pezzo di cammino in vista della loro indipendenza e totale aderenza a sè. Chiaramente si parla solo di una parte dell’ultima decade (se segno solare) e dei gradi dai 25° ai 28° (pianeti e segni o punti nevralgici del Tema), visto che dal 2008 Plutone è nel segno e ha già lavorato su prima e seconda decade –

Plutone sarà in opposizione ai Cancro (sempre solo pianeti e segni nei gradi dai 25° ai 28°) e potrà essere attraversata inizialmente una fase di totale impotenza/trasformazione di vecchi modelli esistenziali non più validi, prima del poter contattare le nuove risorse interne sconosciute che Plutone va ad attivare. A seconda dei pianeti che toccherà l’opposizione di Plutone, vi sarà una percezione del suo transito a livello inconscio difficile da assimilare per la coscienza se non attraverso le esperienze che ci farà vivere, che in un secondo tempo saranno integrate, quando molti aspetti non più validi della propria personalità saranno crollati e saremo in una nuova modalità di essere. Plutone è colui che agisce in maniera più destinica e karmica sulle nostre vite, e spesso nel suo transito ci sono esperienza che segnano fortemente la nostra personalità ma che sono fondamentali per la nostra evoluzione. Sono i transiti più difficili per tutti noi, perché richiedono alla nostra identità di affidarsi al flusso e contattare la dimensione del non controllo e della ragione.

Plutone agirà in quadratura agli Ariete e Bilancia – (sempre in quesi gradi sopra citati) – e anche qui sarà un’esperienza che la coscienza assimilerà solo mollando la presa del controllo e la pretesa di “vincere” nell’immediato. A seconda dei pianeti coinvolti potrà toccare dimensioni del potere e della sua opposta impotenza, emozioni viscerali e incontrollate (emozioni che teme la Bilancia) o della rabbia viscerale (tema Arietino). In entrambi i casi quel settore toccato dal transito di Plutone necessiterà una revisione in un ottica onesta e lucida: cosa devo lasciare andare prima che “la struttura crolli? Dove non sono integro e dove devo apportare dei cambiamenti – anche se difficili – prima che perda tutto?”. Plutone tocca sempre temi legati alla sopravvivenza psichica, a questioni vitali e nevralgiche che ci ricordano, sempre in extremis, quando pensiamo di aver perso tutto, di avere il nostro potere personale, era solo nascosto.. l’avevamo scordato. La nostra centratura come esseri umani, la nostra anima dovrà rimanere integra, nonostante Plutone si manifesti con tutte le sue tentazioni e la sensazione di non essere in grado di farcela. (qui puoi leggere un articolo che approfondisce Plutone).

Per i Capricorno (sempre gradi dai 25° ai 28°) Plutone sarà congiunto e potrà avere in sè lo stesso significato di totale trasformazione di sé per gli altri segni Cardinali, con la differenza del poter contattare con maggior velocità il proprio potere personale e le proprie scelte in maniera più immediata. Il primo contatto potrebbe però essere sempre coincidere con una fase di lutto di qualcosa (sistema di vita/separazione/perdita di una fase di esistenza), per poi giungere a un diverso stadio di vita al termine del transito. Se tocca il Sole saranno messe in discussione le figure maschili della nostra vita, oppure potrà essere necessario attraversare una fase di buio – Plutone che fa ombre al Sole – depressioni o meno spinta vitale per andare dentro di sé prima del cambiamento. Crisalide – farfalla.

I transiti di Plutone durano sempre come minimo da un anno a due/tre anni, è un pianeta lento e nella vita non abbiamo così spesso questi transiti, ma quando ci sono sono assolutamente indicatori di grandi cambiamenti esistenziali dentro e fuori di noi.

Plutone sarà in aspetto armonico di Trigono ai Toro e Vergine (pianeti o segni dai 25° ai 28°) apportando sempre una dinamica trasformativa al settore del pianeta e casa toccato, vissuta in maniera meno dura, integrando la proprie nuove risorse, senza distruggere totalmente l’esistente, ma integrando il cambiamento in maniera più armonica. Potrà essere anche il coronamento di risultati che si sta cercando di portare avanti da tanti anni nel lavoro e la realizzazione, oppure scelte coraggiose che non si aveva il coraggio di fare, incontri sentimentali con persone decisive che potranno attivare passioni profonde (se il transito toccherà il Sole o Marte del sesso femminile). In qualsiasi caso l’aspetto farà emergere nuovi stati interiori che fino a poco tempo prima erano rimasti silenziosi o inconsci, che ora possono emergere con urgenza, inizialmente paura, ma poi una grande forza rigeneratrice. P. come potere personale, potenziale interiore in piena espressione.

Plutone compirà un sestile ai Pesci e Scorpione (sempre gradi dai 25° ai 28°), stimolando la parte creativa e rigenerativa, un’attivazione della voglia di provare emozioni forti e intense sia in amore che nella propria vita. Ci sarà la necessità di stare vicino a cose che contano davvero, alle priorità e lasciare andare ciò che non ci appartiene più.

 

AVREMO MERCURIO RETROGRADO PER IL 2022 :

 

  • dal 14 gennaio al 3 febbraio 2022 in Acquario/Capricorno
  • Dal 10 maggio al 3 giugno 2022 in Gemelli/Toro
  • Dal 9 settembre al 2 ottobre 2022 in Bilancia/Vergine
  • Dal 29 dicembre 2022 al 18 gennaio 2023 in Capricorno

 

ECLISSI LUNARI E SOLARI

Quest’anno porta avremo quattro eclissi tra cui due eclissi di luna tutte nell’Asse Toro/Scorpione dove avremo anche i Nodi Lunari – Nodo Nord in Toro e Nodo Sud in Scorpione. Un cammino di purificazione e attenzione portata sull’asse primario della sopravvivenza della vita intesa come ciclicità vita/morte – cibo e sostentamento di base – economie e risorse della terra. Saranno lunazioni che lavoreranno sui grandi cambiamenti e sulla paura di lasciare andare le sicurezze, cosa che per molti sarà una vera e propria catarsi e rinascita a nuova vita – forse passando da un diverso tenore di vita materiale, ma avendo trasmutato tutti i valori, di cui Venere – pianeta del Toro – si fa portatore.

  • 30 aprile 2022 (eclissi solare di luna nuova in Toro)
  • 15/16 maggio 2022 (Eclissi di Luna Piena in Scorpione )
  • 25 ottobre 2022 (Eclissi solare di luna nuova In Scorpione )
  • 7/8 novembre 2022 (Eclissi di Luna in Toro)

 

Buon anno nuovo a tutti voi

Anna Elisa Albanese

https://www.facebook.com/Sentieroastrologico

Fonte : https://www.sentieroastrologico.it/i-principali-movimenti-del-cielo-del-2022/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

 

 

Lascia un commento