l'alba del sesto sole

I SINTOMI DEL CAMBIAMENTO ENERGETICO CHE STIAMO VIVENDO – OLLìN

| 0 commenti

 

Ormai ho scritto spesso sulla mia pagina di Facebook, che vi invito a seguire, del cambio vibrazionale che stiamo vivendo ormai da anni, ma che si è intensificato, e continuerà a farlo, negli ultimi mesi. Tutti stiamo vivendo un cambio di vita e non solo per la reclusione ma in generale anche quando usciremo. Ognuno a modo suo sta sperimentando questo cambiamento, accompagnandosi con Anime affini, allontanandosi da altre non più affini, isolandosi per un pò e sentendo come emerge ciò che conteniamo nel nostro inconscio da millenni e che ora riguarda l’individuo ma anche il collettivo a cui siamo uniti.

Un’energia a frequenza maggiore sta entrando nel nostro sistema, fate conto che siamo come dei tubi di rame, quindi conduttori, attraversati da energia tutto il tempo. Il punto è che il rame è stabile, non assorbe l’energia che lo attraversa mentre l’acqua si ed ecco come siamo fatti noi. L’acqua è viva. Tutte le forme di vita vengono dall’acqua. Noi siamo ACQUA. L’acqua è un fluido che assorbe energia e una volta fatto, le proprie molecole si organizzano in strutture diverse (basta che andate a vedere le foto dell’acqua di Masaru Emoto). L’acqua contiene le memorie della Terra, sono molecole cariche di emozioni che si sono impregnate di esperienze che vivono nel nostro inconscio e che non sono spiegabili razionalmente e non devono nemmeno esserlo. Questo elemento funziona diversamente dagli altri ed è il più potente che ci sia, perché nulla può fermare una tormenta, nulla può fermare una piena che inonda e allaga tutto, e non solo in superficie, ma entrando in ogni antro nascosto di ciò che tocca. Solo l’acqua fa questo.

I Livelli del Creato
Un meraviglioso viaggio alla scoperta dei livelli della creazione, dalla vita materiale alla vita ultraterrena
€ 17,00

 

Questo sta accadendo. Un’energia in aumento sta entrando dentro di noi e sta attivando un processo alchemico che vuole cambiare il nostro ordine interiore. Per farlo sta facendo emergere, dagli antri di noi, le memorie che conteniamo dentro attraverso i disturbi del corpo, del sistema nervoso e della mente. Questo processo è inarrestabile.

 

Noi siamo anche corpo e mente oltre alle emozioni e questi tre cervelli stanno lavorando ad alta frequenza. Stanno facendo uscire le memorie che impediscono il fluire di ciò che si sta radicando sulla Terra. Non è la Terra ad aver bisogno di supporto sono gli esseri umani che ora fanno difficoltà perché quei canali che rappresentano e la loro funzione non è pulita. Sono come i tubi di scarico dell’acqua che col tempo si incrostano e devono essere ripuliti. L’alta frequenza sta togliendo le croste che devono emergere ed essere integrate, è ciò che sta accadendo.

Per questo abbiamo tutti e dico tutti, dei sintomi che sono diversi tra di loro: acufeni, mal di testa, intestino infiammato (l’organo del rilascio ed integrazione), stomaco, tachicardia, ansia diffusa, giramenti di testa, vertigini sono alcuni dei sintomi principali che riportiamo ma ce ne sono altri. Poi emozionalmente abbiamo forte rabbia, tristezza e pianto per cose apparentemente futili, paura, attacchi di ansia o di panico, senso di abbandono, solitudine, rifiuto, vecchie memorie di quando eravamo piccoli o addirittura di quando non avevamo questo corpo, cioè memorie collettive che si stanno manifestando perché le abbiamo dentro. Se non favoriamo questo processo, l’alta energia creerà un sovraccarico e ci farà del male usando metodi inarrestabili. Come i circuiti elettrici abbiamo bisogno di uno scarico a terra, solo così la possiamo radicare.

 

I Sintomi Parlano
Comprendere il messaggio della malattia e servirsene per guarire

Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere

€ 13,00

Vivere le nostre emozioni lasciandole fluire, attraversandole, è importante. Senza giudicarle, perché se emergono vuol dire che sono giuste per noi. Nessuna emozione e nessun sintomo è negativo o sbagliato, ma ci sta parlando di noi, di qualcosa che abbiamo nel nostro inconscio e che è rimasto latente e ha influenzato la nostra vita negli anni senza che ce ne accorgessimo, senza che gli dessimo un nome. Il corpo fisico, poi, ci aiuta a espiare le nostre memorie attraverso i sintomi che le stanno rilasciando, ci aiutano a non farci venire qualcosa di peggio. Ma noi abbiamo bisogno di aiutare il processo, prenderci cura di noi ma non alleviando con palliativi e vie di fuga…ma sentendo tutto ciò che c’è profondamente, abbracciando il processo e nel caso sia troppo forte, facendosi aiutare per facilitarlo.

 

E’ davvero un momento d’oro per integrare memorie che non torneranno più e per questo è molto forte. L’energia inizierà a cambiare questa prima settimana di Maggio con diversi cambi che descriverò pian piano. Il 25 Maggio entreremo nel corridoio di eclisse più lungo dell’anno che dura due mesi e porterà molti cambiamenti ulteriori a ognuno di noi.

La nostra vita deve cambiare…come sarà la nuova forma ancora non lo sappiamo, ma la creiamo nel presente passo dopo passo, seme dopo seme che scegliamo di annaffiare e far crescere. Siamo in viaggio e abbiamo bisogno di fare i passeggeri. Meno controllo e più fluire con ciò che c’è perché se c’è vuol dire che va visto così com’è…lasciamoci trasportare facendoci carico di ciò che emerge….è tutta roba nostra.

 

Con amore,

 

Ollìn

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2020/05/02/i-sintomi-del-cambio-energetico-che-stiamo-vivendo-oll%C3%ACn/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.