l'alba del sesto sole

IL NUOVO è GIA QUI E TI PIEGA PER IL SALTO di Sara Surti (prima parte)

| 0 commenti

Il Nuovo. Che cos’è? Lo cerchi con gli occhi..non lo vedi..non lo trovi. Aspetti cambiamenti che secondo te tardano ad arrivare.
Il Nuovo Mondo, ad oggi si trova nel SOTTILE.

Provo a spiegartelo con una metafora.
La Terra ha detto SI e si è aperta come un immenso Calice ad accogliere incondizionatamente la Luce, l’Essenza Una. Ne rrivano correnti con Forza in ogni istante che portano verità e per forza di cose evoluzione e avanzamento.

Tu sei lì al centro di tutto questo.

Per ogni Salto bisogna PIEGARE le ginocchia, ed ecco che queste ondate mettono in ginocchio.

È il primo passaggio: la Scelta.

INCHINARSI di fronte ad una Volontà più grande della Tua. Quella del Sé, della Coscienza, di Dio, la Sorgente Una dentro e fuori di te. Poiché è ovunque. (Chiamala come vuoi, ci siamo capiti).

Se resti li inerme ad aspettare che la tempesta finisca, con le braccia conserte a proteggerti dicendoti “passera’”, “provo a resistere con pazienza “, quando passerà? ..
ecco che stai aspettando invano perché la prospettiva è fuori onda:quella corrente è per TE.

Si quel vento forte ti ha abbracciato, vuole spingerti in avanti, È un opera d Amore ma non la riconosci.

Perché sei chiuso e hai paura.
Perché ti sbatte addosso e se non sei radicato cadi a terra: ti porta li infatti a guardare in faccia la tua realtà senza più raccontarti favole.

Perché ti tira fuori tutto. Va a contattare nel profondo la Tua Coscienza il tuo Se,
la Risveglia le sussurra “è tempo Maestro risorgi”

E come una candela sommersa da coperte pesanti, riaccesa la Fiamma, Lei comincia a bruciare tutto ciò che la occulta.
Tutto ciò che la imprigiona: le tue memorie di dolore, le tue credenze limitanti, la tua amnesia.

Così come se ti scotti un dito l attenzione va a quella parte del corpo così ora viene richiamata l attenzione al dolore sommerso, alle tue residenze .

Solo verità ri-emerge.

Quando ti bruci la mente non riesce a raccontarsi favole ma sta lì .. Per questo senti una mancanza di pietà in ciò che accade.. Non hai più modo di distrarti da ciò che di te devi affrontare.

Si erigono dinnanzi ai tuoi occhi i muri che da troppo tempo ti impediscono di realizzare e godere della gioia. Ma tu continui a guardare al di là come se qualcuno dovesse scavalcarli e venirti a salvare.

Continua..
Sara Surti

*copia consentita solo con citazione della fonte

Pagina FB GLI ANGELI E LA VIA DEL CUORE

https://www.facebook.com/sarasurtigliangelielaviadelcuore/?fref=ts

Le Sessioni Individuali

I SEMINARI

http://www.sarasurtilaviadelcuore.com/sara


Loading…


Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.