l'alba del sesto sole

IL PASSAGGIO STRETTO E LA CADUTA DELLE ILLUSIONI: UN ASSAGGIO DELLA NUOVA ERA – OLLìN

| 0 commenti

 

Sarà dura per molti accettare cosa si vede dietro i veli che ci siamo messi agli occhi. Dietro gli ideali di luce a cui abbiamo creduto. Ci si passa tutti ed è quasi traumatico quando si vede dietro cosa stavamo nascondendo. Ci si sente estremamente colpevoli e quel senso di colpa annienta per un pò….perché non ho voluto vedere prima? Ci si chiede instancabilmente dandosi tutte le colpe e i giudizi del caso. Io ci sono passata…. prima di adesso…. è stato un anno intero di crollo di tutto, di perdita di identità, di sicurezze, di illusioni. Il picco del processo in me è durato tre anni con una forza che mi provocava delle specie di convulsioni e sintomi fisici importanti. Non a tutti deve accadere la stessa cosa, dipende quanto abbiamo investito in quel sogno, in quegli ideali, in quelle credenze, in quelle maschere. Dipende quanto abbiamo rifiutato la nostra ombra e, quindi, quella del Mondo…perché presto passeremo anche ad accorgerci di quella dell’Universo di cui siamo parte.

Il processo ora è questo. Ogni cosa nell’Universo ha un suo ordine, ognuno ha un suo posto e porta qualcosa di preciso. E’ evidente che non sono più ammesse superficialità mascherate di luce, falsità, dogmi, tuttologi, copie di qualcuno o qualcosa, verità cieche e assolute, staticità, ciarlatanerie, Santoni, Guru di nessun tipo, Maestri ascesi e molto altro. Ci rendiamo conto che siamo soli quaggiù e che il lavoro più grande lo facciamo da soli……e questa è una grande verità.

 

La nuova Era richiederà che ognuno si prenda la propria responsabilità da solo. Richiede che ognuno disattivi le proiezioni fuori e includa gli specchi dentro, che si collabori senza Ego bisognoso di riconoscimenti, ma che gli individui, ognuno al suo posto unico e irripetibile, facciano e donino i propri talenti senza invidie ne competizioni. Chiede che ognuno sia Maestro di Sè stesso e che riconosciamo che la verità è in continua evoluzione perché siamo qui per scoprirla sperimentandola e accorgendoci come per ogni tappa della vita esistono verità diverse. La nuova Era chiede di esser saldi in se stessi e ri-conoscersi, amare la luce quanto l’ombra, il bene quanto il male, ogni cosa ha una sua specifica funzione. Comprendere questo ti permette di evolvere. Ognuno ha il suo specifico percorso né giusto né sbagliato…ma il suo, quello che gli serve, quello per cui è venuto qui. Liberiamoci da colpe e attaccamenti, non ci servono più, ci serve responsabilità che è ben diverso. Le illusioni cadono e dietro resta quel che è stato rifiutato e non nutrito a causa delle utopie…. e non può esser diverso. Se mascheri qualcosa da luce senza guardare anche la sua ombra, questa crescerà e quando riuscirai a vederla sarà enorme… è una conseguenza di un’azione…né giusta né sbagliata.

Siamo pieni di concetti che ci fanno sognare…a questo proposito sta per uscire il mio nuovo libro scritto con Stefania Gyan Salila Marinelli che presentiamo la settimana prossima…. se vogliamo riattivare l’atomo dell’amore dobbiamo far cadere le illusioni e questo processo fa male…ma è un male che libera per sempre. Ti radica e ti espande. Ti rende forte e VERO… la nuova Era è verità pura… e per arrivarci manca del tempo ma questo è l’inizio di un processo in cui siamo tutti chiamati in prima linea con noi stessi.

 

Piccolo Manuale per un Grande Passaggio

Voto medio su 14 recensioni: Da non perdere

€ 12,00

Per una vita ho creduto di essere la salvatrice del Mondo, degli animali a cui mi sono dedicata per 25 anni in prima linea, degli umani, del Pianeta. Una grande illusione. Ma io ero veramente sveglia per farlo? NO ecco la risposta che ho trovato e grazie alla quale è iniziato un processo di crisi che mi ha portato a svuotare tutto ciò che non era VERO.

 

Siamo in tempi di essenzialità. Non può rimanere nulla che non lo sia e quando sei su questa strada, tutto il resto crolla. Crolla per lasciarti integra Anima, con ciò che sei veramente, nel bene e nel male che sono principi assolutamente intrinsechi e non giudicabili. Il risultato di quel che oggi vediamo viene da migliaia di anni di storia, di azioni e pensieri. Questa è la presa di responsabilità, aprire gli occhi e vedere quel che c’è. Anche noi lo abbiamo creato…o ancora ci raccontiamo che noi non c’entriamo nella creazione di questa realtà così com’è? Abbiamo ancora bisogno di controllare le energie fuori di noi? Abbiamo ancora bisogno di mettere intenzioni e spiegare tutto? Abbiamo ancora bisogno di direzionare alla guarigione dell’umanità l’energia? Ma pensate davvero che l’energia sia cattiva perché ha creato il virus e la morte? Questa non è verità…e comprendo che chi vi anticiperà la verità sarà additato e forse io tra questi… me ne prendo la responsabilità, ma non ho intenzione di mentire ulteriormente né a me stessa né a nessuno. Non ho la verità assoluta perché non esiste.

Non sono qui a sostenervi con parole dolci per questo passaggio e non perché non ne abbia per ognuno di noi. Ci hanno tolto anche gli abbracci ci sarà una ragione? Siamo soli a fare le azioni di responsabilità verso noi stessi nessuno lo può fare per noi. Per questo da sempre desidero condividere strumenti per camminare con le proprie gambe e non creare dipendenze terapeutiche o di verità illusorie da seguire. Informatevi, sbagliate, illudetevi, cadete, rialzatevi, fate quel che sentite giusto per voi ma fatelo se lo sentite davvero dentro e non se ve lo dicono o dico io!

 

Io credo nell’umano ci ho sempre creduto. Credo nell’energia che è molto più saggia di noi. Sa cosa sta facendo. Noi abbiamo bisogno di affidarci e smettere di controllare. L’energia si muove continuamente e crea e distrugge. Nulla è buono, nulla è cattivo in questo. Tutto è impermanente tranne la nostra essenza. Ma per arrivare alla nostra essenza dobbiamo far crollare tutto e affidarci che ogni cosa è funzionale. Affidarci al mistero, al vuoto. Questo momento è perfetto…e siccome tutto è in divenire tutto cambia, dal vuoto si trasformerà in pieno e così via…ma solo se lasciamo che la vita si sveli a modo suo e ci conduca. Prendiamo la sua mano e iniziamo a fare i passeggeri che possono solo comandare se stessi interiormente…il fuori va di conseguenza.

Essere e Agire

Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente

€ 9,00

 

Ognuno è libero di esprimere il proprio sentire…accettando le conseguenze, critiche o lodi che siano..ricordatevi che noi dipendiamo da noi e gli altri come noi sono liberi di essere e dipendono da se stessi. Se siamo coerenti con noi stessi andrà tutto bene, qualunque cosa sia. Nulla è personale…. a meno che non tocchi qualcosa che abbiamo già dentro e allora ci permette di vedere cosa nascondiamo dentro in un gioco di luce e ombra continuo. Aggiustandoci alla vita. Alla nostra vera essenza. E’ tutto così perfetto che non ha bisogno di essere controllato. Lasciamo fluire…lasciamoci attraversare da ciò che stimola dentro di noi qualcosa o lo trasforma e lo eleva. Il resto passa…tutto passa… il passaggio stretto è personale… passiamo da soli e nudi lì. Il resto non lo sappiamo…va vissuto…il resto è SI CHIAMA VITA.

 

E’ l’energia che sta facendo questo e noi ne siamo parte…affidiamoci e collaboriamo con quel che c’è cercando di starci.

 

Con amore,

 

Ollìn

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2020/04/04/il-passaggio-stretto-e-la-caduta-delle-illusioni-un-assaggio-della-nuova-era

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.