l'alba del sesto sole

IL PERCORSO DI MARTE IN CAPRICORNO NEL GIORNO DEL SEME GIALLO PLANETARIO – IL CONFRONTO CON L’INCONSCIO di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Dal 17 febbraio al 30 marzo 2020 Marte, simbolo della Forza, della Volontà, del Flusso inesorabile ed inarrestabile della Vita, svolge il suo transito nel Segno del Capricorno, l’ultima fase della coscienza umana connessa con il pianeta Terra, prima del salto verso l’Iper-Spazio dell’Aquario.
Si nota subito che l’ingresso del pianeta in Capricorno coincide con l’inizio della diffusione del flusso della paura. Ieri scrivevo la stessa cosa riferendomi al moto retrogrado di Mercurio in Pesci. Tante forze hanno quindi concorso per mettere il collettivo a confronto con se stesso, con la propria parte più difficile, quella negata, che per sua natura crea una visione distorta della realtà, connessa con la paura, piuttosto risonante nella frequenza dell’amore.
In questo momento ci sono presenti tanti pianeti in Capricorno (Giove, Plutone e Saturno), il che significa che tanta luce è accesa in quel settore, che rende attiva la parte del cervello governata da questo Segno: la ricerca di saggezza attraverso l’osservazione delle esperienze passate, così da acquisire uno stato interiore di pace, imparando eventualmente dai propri errori.
Favole Quantiche
€ 12,00

Ancora troppo pochi umani hanno maturato questo tipo di attitudine interiore, continuando a scappare fondamentalmente da se stessi, e all’arrivo della potente egregora della paura sono stati inglobati in essa, perdendo il controllo. E’ ovvio che in realtà non lo abbiamo mai avuto questo benedetto controllo.

Anime Coraggiose
Come scegliamo le nostre vite già prima di nascere

Voto medio su 37 recensioni: Da non perdere

€ 13,50

Si è sempre scappati davanti ad un confronto più profondo con se stessi, ma ora non è più tempo, visto che il 2020, tra le altre cose, è un anno in cui si chiudono tanti cicli, e di conseguenza se ne aprono nuovi. Per entrare dentro il nuovo, viene richiesto uno stato di coscienza che supporti il viaggio, che preveda il passaggio verso qualcosa di altro, altrimenti come accorgersi che sia possibile il cambiamento? Esso accade in maniera spontanea se noi siamo presenti a noi stessi, e lo invitiamo. Tuttavia il flusso del nuovo arriva comunque, perché la Vita E’ cambiamento. Come andrà tutto ciò che sta accadendo dipende da come il collettivo è pronto ad attraversare le tante sfide del nuovo che avanza.

Così da metà febbraio a fine marzo si apre l’opportunità di compiere una svolta epocale per tanti umani, e direi che ce ne stiamo accorgendo. Rispetto a prima e a quello che accadrà dopo, che non si può sapere finché non avremo deciso definitivamente quale direzione seguire, l’adesso, l’attuale qui e ora, può essere visto come il momento più intenso. Perché? Per il semplice fatto che Marte in Capricorno è come il magma che risale dal profondo dell’inconscio di ciascuno di noi. Abbiamo sempre cercato di tenerlo sotto controllo, di tapparlo per non bruciarci, ma ora non si può più. Rimaniamo dunque in contatto con ciò che sta emergendo dentro di noi e smettiamo di ignorarlo. Attiviamo il silenzio, basta di aggrapparsi a qualsiasi canalizzazione, messaggio celeste, ecc. Facciamo silenzio, discerniamo. Non ricerchiamo consolazioni fuori, ma attiviamo la parte saggia dentro, solo ciò che risuona. Stiamo in contatto con noi stessi, con il passato. Ho notato che si è attivato di tutto sui social. Troppo chiasso. E così arriva la confusione. Facciamo silenzio. Apriamo la finestra e guardiamo il Cielo. Chiudiamo gli occhi ed entriamo in contatto con la Terra ed il suo nucleo. Stiamo con noi stessi.
Oggi è il giorno del Seme Giallo Planetario, Kin 244, la manifestazione dell’Onda dell’Aquila. L’insegnamento dell’Aquila Blu è la capacità di sviluppare una visione d’insieme. Oggi questa visione si manifesta. Cosa appare dentro gli occhi della mente? Confusione o accettazione? Facciamo dunque silenzio, così come invita a fare il Seme, che solo entrando nel buio della Terra può compiere la propria missione di vita. La Natura come sempre è una grande Maestra.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.