l'alba del sesto sole

IL SOLE ENTRA IN TORO NEL GIORNO DEL DRAGO ROSSO GALATTICO – SI STA SOLLEVANDO UN ALTRO VELO, COSA VEDI OLTRE?

| 0 commenti

Oggi il Sole entra in Toro, come ogni anno in questi giorni, solo che nel 2020, come già accadde ad aprile 1991, esso crea una Quadratura con Saturno in Aquario. Sappiamo bene cosa accadde tra il 1991 ed il 1992 nel nostro paese (leggi Tangetopoli). Considerando che il livello vibrazionale del pianeta e del collettivo è decisamente più alto oggi, c’è da chiedersi come questo aspetto possa impattare a livello collettivo. Senza poi dimenticare che il 26 aprile il Sole entra in congiunzione al grado con Urano, sempre mantenendo la Quadratura con Saturno, direi che ci aspetta un’altra settimana intensa da tanti punti di vista. La realtà tende mostrare tante nuove sfumature.
Riusciamo noi ad adeguarci? Anche dal punto di vista fisico non è semplice respirare in questi giorni. Da ieri il mio corpo non sta tanto bene. Faccio fatica a digerire, a filtrare. La stanchezza è raddoppiata e dormirei sempre. Avevo già scritto in effetti che fino al 21 aprile sarebbe stato così, visto che stiamo respirando dentro antiche memorie della Terra che ci permettono di entrare dentro processi di riunificazione interiore.
Tu Sei Unico e Insostituibile
€ 7,90

Per approfondimenti leggi il LINK. Stiamo ripristinando ordini esistenziali dimenticati, e gli occhi devono abituarsi a prendere atto di situazioni distorte che ora appaiono talmente tali, che solo la frustrazione e la demotivazione sono compagne di queste giornate. Come se finalmente sentissimo di non poter più fare altro che accettare ciò che è, così come è. Sto lasciando che sia, cercando di non sovraccaricare troppo il corpo. Ma il tasso di intossicazione da scoramento oggi è alto. Va bene così, perché mi sto abituando a guardarmi per quello che sono e non è facile per niente.
Tra l’altro, sia il Sole che Urano in Toro spingono tanto sulla cistifellea, che è l’organo che somatizza l’eccesso di attività, quando non ci diamo mai pace e ci impegniamo continuamente nel fare cose. Ecco, ora il corpo è ko, quindi lasciare che sia aiuta quel livello corporeo, che poi si trova nella zona del Terzo Chakra,  il punto mediano dove di solito tratteniamo il respiro, senza permettergli di scendere ad attivare i Chakra bassi.
Vivere per Sempre
Possibile o impossibile?
€ 7,90

Nel giorno 16 della Luna Planetaria risuona il Drago Rosso Galattico, Kin 21, che a sua volta spinge invece sul colon/intestino crasso. Lo si evince dalla mappa dell’Holon Umano qui sotto. Il Drago Rosso si trova in corrispondenza del dito indice della mano destra, dove passa il meridiano di quegli organi. Per cui stiamo cercando di digerire qualcosa di importante, lasciando che le nostre cellule possano introiettare il cambiamento richiesto al nostro stato di coscienza. Poiché nulla è separato, ciò che accade in alto, come sappiamo, accade anche qui in basso. E se qualcosa accade di importante a livello psichico, il corpo lo agisce e se ne fa coppa. Possiamo solo farci strumento, cercando di rimanere centrati, perché questo sicuramente aiuta la progettualità e a prendersi cura dell’adesso.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.