l'alba del sesto sole

IL NOVILUNIO IN AQUARIO E LA SEQUENZA DEI KIN DELLE 7 GENERAZIONI PERDUTE di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Dal 22 al 28 gennaio 2020 entriamo negli ultimi due giorni dell’Onda Incantata della Notte Blu, la Sognatrice, per poi fluire nei primi Kin dell’Onda del Guerriero. Si tratta di un ciclo di 7 giorni molto particolare per trovare un posto qui dove siamo, sulla Terra, nella nostra vita.
Tutto il sistema della Storia Cosmica si basa sul Potere del numero 7, così questo ciclo di 7 Kin/giorni rappresenta un momento di connettersi con le zone interiori rimaste in ombra, della cui esistenza ci siamo dimenticati. Per citare Arguelles: ogni comunicazione intergalattica accade grazie al Potere del 7. A quel punto (una volta connessi con la Galassia) noi abbiamo una responsabilità: lavorare per raggiungere uno stato di unificazione collettiva di cuore e mente.
Gli ultimi due giorni dell’Onda della Notte sono il Mago Bianco Cristallo, Kin 194 e l’Aquila Blu Cosmica, Kin 195, il Kin di oggi. Chiudiamo 13 giorni come sempre molto provanti, ma estremamente vitali grazie ad una senso di libertà mai provato prima. Domani inizia l’Onda Incantata del Guerriero Giallo, grazie a cui si svilupperà il senso di discernimento, uno strumento di navigazione molto importante.
Il Guerriero Giallo Magnetico è il Kin 196 (24.01), a cui segue la Terra Rossa Lunare, Kin 197 (25.01), Portale di Attivazione Galattica, poi lo Specchio Bianco Elettrico, Kin 198 (26.01), la Tempesta Blu Auto-Esistente, Kin 199 (27.01) e infine il Sole Giallo Intonante, Kin 200 (28.01).
Dal Kin 194 al Kin 200 viaggiamo dentro il flusso delle 7 Generazioni Perdute – se leggiamo lo Tzolkin come un calendario della Storia, il Kin 193 (21.01.2010), Viandante dei Cieli Rosso Spettrale corrisponde al momento della massima fioritura della civiltà maya in Messico. Dal Kin 194 (22.01.2020) al Kin 200 (28.01.2020) invece si apre il ciclo della loro decadenza fino ad arrivare alla misteriosa scomparsa di questo popolo dalle loro terre. Nessuno ad oggi sa dove andarono, che ne fu di loro.
Il Fattore Maya
La via al di là della tecnologia

Voto medio su 5 recensioni: Da non perdere

€ 13,00

Ciò che accade in questi giorni probabilmente ci riporta indietro ad una sensazione di strana nostalgia. Ci accorgiamo di aver vissuto compensando un senso di vuoto atroce, con cui ora dobbiamo per forza fare i conti. Chi appartiene a uno di questi Kin è di base un irrequieto, che non trova pace perché gira intorno alla sensazione di mancanza, cercando di trovare qualcosa o qualcuno che lo possa pacificare. In realtà il suo compito è di ricordare chi non è più qui come corpo, facendosi portatore dello Spirito che fu, perché questo possa diffondersi, continuando ad insegnare agli umani dell’esistenza di un’Età dell’Oro che ha lasciato doni immensi da recuperare ora.
Il 24 gennaio sincronicamente ci sarà la Luna Nuova in Aquario, che apre il nuovo anno del calendario cinese, per cui c’è in campo una fase importante di leggerezza: Sole e Luna in Aquario spronano a ricercare ampi spazi espressivi, tanto più ampi quanto più abbiamo scavato dentro. Il Cielo del Novilunio presenta l’Ascendente in Bilancia, ad indicare una forte ricerca di equilibrio. Ricordiamoci che fino ad aprile è attiva la Croce dei Segni Cardinali, che spinge al cambiamento, alla presa di consapevolezza di chi siamo. Essa lavora sul senso di identità e spinge gli umani a cercare un equilibrio interiore, dove ogni voce, ogni parte, possa fiorire insieme alle altre, azzerando i conflitti. E’ tempo di permettersi di essere ciò che si è in piena manifestazione. Tutto il 2020 è disseminato di eventi che, come porte che mostrano nuove stanze da esplorare, saranno passaggi verso livelli successivi. E non ci si può andare se prima non abbiamo lasciato indietro zavorre pesanti.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.