l'alba del sesto sole

IO NON SO NULLA. MI ARRENDO AL MISTERO DELLA VITA. di Sara Surti

| 0 commenti

 

 

Non ci sappiamo stare nel non sapere.
Bisogna interpretare.
Il Mistero spaventa.

Vedo persone che sono li a farsi divorare lo stomaco cercando ogni tipo di tesi complottista
Vedo la fierezza che ha tramutato l’ ego in un transatlantico, di chi ha guardato dietro gli angoli e ha scoperto qualcosa che se fosse vero lo relega inconsciamente ancora di più nell’impotenza.
Nella rabbia di essere stato tradito ancora una volta. Ma nella soddisfazione di averlo scoperto.
Diverso è per coloro che detengono il megafono e si sentono i grandi capitani.
ci tengono a Svegliare tutti quanti perche sicuramente non alimenteranno paura in chi gli crederà. È serenità che stanno donando.


È l’ entrata in un altro tipo di famiglia che stanno offrendo. Quella che ti dice praticamente la stessa cosa del sistema: se non credi a noi non vali niente.”Dormi” o “pecora” nel migliore dei complimenti. Ho letto sentenze su chi non crede ai complotti che non sarei mai riuscita ad immaginare.
Quelle simili a quelle della chiesa che se per caso eri fragile, uccidevano l’anima, facendoti sentire un niente.

Osservo e mi viene il dubbio che trattasi di altro tipo di ipnosi, nella polarità contraria.
Osservo e mi viene il dubbio che questa onda si basi sullo stesso tipo di ipnosi che ha creato sempre la Chiesa quando ha fatto nascere la figura del Diavolo.

Ma è sottile sottilissima questa sfumatura agli occhi. Me ne rendo conto.

Poi c’è chi ha la mente divorata, tra la tesi di un virologo, e quella di un altro, che litigano e si scontrano a vicenda.mentre cercano di capirci qualcosa. Sulla data prevista del picco previsto e che si sposta sempre più in la. Gli occhi si incrociano tra quei numeri che celano volti, storie, disastri. ma i termini sono solo quattro
Ricoverati in terapia intensiva, positivi, guariti, deceduti,e si leggono le liste per cercare un numero che decresce per rasserenare il proprio cuore.quelle liste non sono più essere umani, sono cifre. Perche le emozioni sono ormai anestetizzate in una unica. Dagli un nome tu.

la mente deve per forza appoggiarsi a qualcosa. Non riesce a stare nel mistero.
Nell’instabilità. Nel non sapere.
Ad accogliere le emozioni che non possono appoggiarsi, ma scorrono.

Il Cuore Oltre il Velo - Apri i Cancelli del Nuovo Mondo

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

Nel non avere un minimo controllo su niente.

Ed io che ormai, da una sentenza data in un articolo da qualcuno che di spiritualità e lavoro su di sé ne sa parecchio , da ieri ho scoperto che non posso contare su nessuna occasione evolutiva in questa incarnazione,
Perche sono tra quella massa che non la pensa come lui,
perché ahimé preferisco riconoscere di essere piccola per avere certezze,

Sono qua nell’ ammettere che non so nulla, nello scegliere di non voler sapere. In un vuoto. In cui la Vita disegna istante per istante le mie giornate. Come accade a te a prescindere da ciò di cui sei fermamente convinto.

” sapere ” per me, in questo momento è una grandissima illusione.
E non mi occorre.
Perche mi fido della mia anima che ha scelto di essere qui in questo momento,
Ma sopratutto mi fido della vita,mi fido
Di ciò in cui ho sempre creduto fino a prima di questo caos

Che esiste una forza al di sopra di tutti i programmi umani, che agisce, che ha un Piano e che Nessuno potrà mai prevedere.

Che si serve anche degli intenti più bassi, per poi tramutarli in un attimo, all’improvviso.

E in questo non sapere, non sono sicura di niente, non ho bisogno di interpretare, metto in conto che sono sotto ipnosi anche io…ma con il sorriso. Perche il mio cuore è affidato all’unica forza Onnipotente, ed il mio sguardo non si appoggia su altro, solo in quel punto.
Perche ciò che mi è stato insegnato è che si da potere a ciò a cui si rivolge l’attenzione.
La mia attenzione è la. Ho scelto questo.
E questa attenzione non crea separazione. Include tutto. Anche i capitani. Anche il Virus. Chi muore dalla paura, chi è perso, chi si sta ritrovando. I governi.

Quindi non chiedermi cosa penso,
Io non so nulla,
Ovunque ora potrete cercare risposte se è la vostra mente che domanda…
È come un menu il mondo esterno in questo momento: puoi scegliere quella che preferisci.

Puoi scegliere schieramenti,
Colori,
Bandiere,
Armate galattiche incarnate sulla terra ,

Oppure puoi scegliere
Quel semplice tuo cuore che resta.
Che prega all’antica.
Che ha la certezza che oltre questo caos,
C’è un Ordine.
Ma non necessita di capirlo.
Riposa in lui.
Che cura se stesso come ritiene opportuno , perché sei l unica persona che hai in carico.

Puoi essere quel Cuore che ringrazia con tutto se stesso chi non ha tempo di pensare, ma sta facendo con le azioni tutto ciò che può per salvare vite umane, per garantire nutrimento, per non farci mancare nulla ne a noi che siamo in casa e abbiamo tempo di pensare,
Per non far mancare cure a chi in casa non c’è ma è in ospedale.

Puoi essere quel cuore che ama come può.
Che vive l’ adesso onorando ogni istante.
Che si perdona e perdona.
Che Guarda lassù, e guarda la Madre Terra da figlia/o, come ai vecchi tempi.

Io scelgo questo. Sto nel mistero. Non so nulla.

Sara Surti
🐛🦋 copia consentita con citazione della fonte e mantenendo integro il testo

 

LE SESSIONI INDIVIDUALI con Sara Surti“:   “ Ritrova “il Filo d’Oro” che collega tutto ciò che ti è accaduto con ciò che sei venuto a compiere e realizzare. “  Come si svolgono? come richiedere info e prenotarne una? Clicca nel link:

 

Ecco il link della Pagina fb: https://www.facebook.com/sarasurtigliangelielaviadelcuore/

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.