l'alba del sesto sole

LA MEMORIA DELLA TERRA E LE 7 GENERAZIONI PERDUTE – COME LO TZOLKIN INTERVIENE NEL RIPRISTINO DELL’INTEGRITA’ INTERIORE di Stefania Marinelli

| 0 commenti

Dal 16 al 21 aprile 2020 la Memoria della Terra risuona con qualcosa di prezioso. Si tratta di un banco di informazioni che avvolge la Terra all’interno di quelle che si chiamano Fasce di Van Allen, bande di radiazioni cosmiche e solari che proteggono il nostro pianeta, posizionate tra gli 11.000 ed i 6.000 km dalla superficie terrestre. Attraverso gli studi del Modulo Armonico Tzolkin, Arguelles scoprì esserci un telaio di memorie che si riferiscono a tutti gli eventi accaduti sul pianeta, ogni giorno una memoria diversa, contenute esattamente in quel punto della magnetosfera terrestre. Lo chiamò Banco delle Unità Psi-Crono. Per approfondimenti vi rimando al suo libero Earth Ascending, che esiste però solo in inglese.
Ogni anima che nasce sulla Terra passa attraverso un determinato portale ed ingloba quella memoria come suo compito collettivo. Ciò significa che in base al nostro giorno di nascita scegliamo anche il compito di ripulire il Karma della Terra. Ciò è ovvio, poiché tutto è connesso e nessuno è un’isola.
Coerenza Cardiaca 365 - 3 volte al giorno, 6 volte al minuto, 5 minuti
I benefici della respirazione cosciente

Voto medio su 3 recensioni: Buono

€ 11,50

Lo Tzolkin dà un’identità a questa memoria, che in questi giorni elenca i Kin 194 (16.04), Kin 195 (17.04), Kin 196 (18.04), Kin 198 (19.04), Kin 199 (20.04), Kin 200 (21.04), i 6 Kin connessi con le 7 Generazioni Perdute.
Manca il Kin 197, che completerebbe il nuomero, che invece cade a dicembre, per una ragione troppo complessa da inserire qui.
Quali sono esattamente questi Kin e cosa rappresentano? E a cosa si riferiscono le 7 Generazioni Perdute?
Kin 194 = Mago Bianco Cristallo
Kin 195 = Aquila Blu Cosmica
Kin 196 = Guerriero Giallo Magnetico
Kin 197 = Terra Rossa Lunare, Portale di Attivazione Galattica
Kin 198 = Specchio Bianco Elettrico
Kin 199 = Tempesta Blu Auto-Esistente
Kin 200 = Sole Giallo Intonante.
La loro particolarità è che si riferiscono all’epoca di decadenza e successiva ancora misteriosa scomparsa della popolazione Maya dal Messico. Chiunque sia nato in uno di questi Kin, nasce con una prepotente nostalgia verso un mondo perduto, sentendosi spesso fuori posto, cercando forsennatamente la propria tribù perduta.
Parlando di mondi perduti, ci riportiamo subito in contatto con l’Età dell’Oro, un’età ideale in cui ci sentivamo completi ed autonomi. Ogni umano ha in sé il senso di essere spezzato, o mancante di un pezzo. Almeno nella prima parte della propria vita. Tante ricerche partono da qui. E’ la nostalgia della connessione con la Fonte che andò perduta. Siamo completamente obnubilati, anestetizzati, e abbiamo dimenticato come fosse sentirsi integri e felici.
Dieci Respiri verso la Felicità
La pratica del respiro consapevole – Prefazione di Thich Nhat Hanh
€ 6,90

In questi giorni che la Terra pulsa a questa memoria, è come se il collettivo venisse investito di informazioni che ci rimettono in contatto con l’altra parte perduta, nel tentativo di ripristinare l’integrità originaria. Il Banco delle Unità Psi-crono è contattabile telepaticamente per il recupero della memoria, se qualcuno volesse cimentarsi. Lo si può fare anche nel giorno del proprio compleanno, per esempio.
Ho pensato di informarvi visti i tempi speciali che stiamo vivendo. Non ho consigli da dare su come trascorrere queste giornate, si può usare la creatività e mettere in piedi modalità diverse di meditazioni. Uno potrebbe anche dormire la maggior parte del tempo e sentirsi nutrito nel Corpo del Sogno. Ciò che conta è attivare la predisposizione all’ascolto e notare quello che accade.
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.