l'alba del sesto sole

LA SCELTA E’ STATA FATTA: E’ TEMPO DI PORTARLA AVANTI – Ollìn

| 0 commenti

 

Quanti cambiamenti negli ultimi anni! E quanti ancora ne devono venire…ma una cosa è certa e lo possiamo notare tutti, la scelta è stata fatta. La forma nuova si manifesterà nei prossimi mesi o anni, sicuramente ognuno con i propri tempi, ma ci siamo definiti negli spazi tempo opportuni e, anche se ti sembra di non aver scelto, in realtà lo hai fatto.

Ora manca la manifestazione. L’aver fatto spazio permette di creare il nuovo su nuove basi. Saturno in capricorno ha voluto dirci questo, ci ha fatto lavorare sulle basi, sulle fondamenta su cui ergere le nostre vite e i prossimi passi. Nulla è per sempre e questo è un dato di fatto e cambiare è parte della vita, non perché qualcosa sia sbagliato, ma perché si cammina in avanti, sempre e comunque. Manca ancora tempo alla fine di questo processo ma ora siamo nella fase costruttiva. Continueremo a spellarci di ciò che rallenta la creazione della nuova forma, questo è certo, ma siamo ormai in uscita dallo “spellamento” che è avvenuto, spesso in modo violento, almeno per me è stato così. Sicuramente tutto necessario e condotto da qualcosa di più grande.

L'Atomo dell'Amore
Alla scoperta della Fiamma Gemella
€ 25,00

La scelta qual’è stata? Con il cuore o con la paura? Con l’apertura o con la chiusura? Con la zona di confort o uscendone fuori? Con coraggio o con timore? Non puoi rimanere attaccato al vecchio modo, puoi pensare che hai cambiato scenario, ma se gli schemi sono sempre gli stessi si ripeteranno le stesse tematiche per sempre, anche se con attori diversi. Non fuggiamo da questo perché lo abbiamo dentro, schemi e programmi sono nella nostra testa….si fatica a cambiarli, certamente…. e questo è il grande passo… la fatica per riuscire ad amarsi ed essere autentici è enorme per questo in pochi la scelgono veramente.

Lilith - L'Integrazione dell'Ombra

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 20,00

 

Abbiamo scelto dove stare. Alcuni lo avevano già fatto prima ma le esperienze traumatiche infantili, spesso, lo impediscono. I cuori si chiudono perché si soffre tanto e non perché si è cattivi, ma ad un certo punto si sceglie…apro e ho il coraggio di attraversare anche il dolore più lancinante ma poi sarà libero….o chiudo e resto qui dentro custodendo il mio dolore ancora e ancora? Comprendo la difficoltà e questo articolo non vuole essere un giudizio per chi non può farlo…ci sono tempi definiti dell’Anima a cui non possiamo accedere con la mente. Ma è necessario che la nostra mente ci aiuti a discernere dove stare…perché ora che si va avanti chi si aggrappa e ti porta indietro o ti fa scendere inutilmente negli inferi già conosciuti, deve essere lasciato andare.

Ognuno risolve SOLO la propria vita. Nemmeno i terapeuti ti risolvono nulla…siamo facilitatori di processi ma il potere ce l’hai solamente tu. Possiamo accompagnarti a sentire, a sbloccare ma poi ci sei tu che cammini con le tue gambe e che sei solo/a quando si deve entrare nei buchi neri interiori. Certo che c’è sostegno ma è sempre finalizzato a farti prendere forza dentro di te in modo da poterti poi sostenere da solo/a. non possiamo più fare i salvatori degli altri, soprattutto se non abbiamo davvero salvato noi stessi. Non possiamo più parlare senza aver avuto esperienza di ciò che diciamo, ora non funziona più, tenderemo a crollare se non c’è la sostanza perché ciò che ci attende richiede molto radicamento dentro di noi, aver trovato la leggerezza dalle tematiche di matrice, conoscerci bene per non reagire inutilmente. Nulla continuerà se non abbiamo davvero i piedi nella terra ben piantati. E la terra richiede sostanza, densità in cambio di sostegno e struttura. Se non ho fatto l’esperienza di ciò che ti dico saranno solo parole per aria e tenderanno a svanire nel tempo.

 

Siamo davanti a un avanzamento. Tutto è crollato. Rimane una pelle leggera e permeabile, sensibile e fragile. La nostra salvezza. La nostra vulnerabilità ci porta nella compassione e nell’amore, nell’empatia, quella vera e non ego-riferita. Siamo in un cammino su sabbie mobili che cambiano continuamente ….ci aspettano tempi molto fragili. Abbiamo bisogno di unirci a persone che abbiamo il nostro stesso cuore. Senza giudizio, senza migliori e peggiori….tanto quel che è uscito ed esce è ciò che abbiamo dentro, nulla di nuovo. Se ti sei fatto/a carico di te e delle tue ferite uscirà tanto cuore…altrimenti, alla prima che va storta, tornerai nella rabbia e frustrazione. Non ti sei liberato/a veramente.

 

Uniamoci a chi parla la nostra lingua, a chi ci fa fare poca fatica, a chi ci permette di essere noi stessi, in tutte le nostre parti. A chi ha cuore per sentire anche nel silenzio, a chi è telepatico perché ti sente dentro, a chi ti permette di espanderti e sorridere. A chi ama come te. A chi vede la vita come te. Senza giudizio tutto è lecito e perfetto e ci sono tante forme per farlo!

Siamo davvero in tempi preziosi…. forti e angusti…. occhi e cuore aperti ci guideranno sempre. La scelta è stata fatta…senza giudizio portala avanti. Non esiste chi fa bene o male o migliore o peggiore…c’è quel che emerge da dentro, o te ne fai responsabile o lo butterai sugli altri senza accorgetene. Non perdere tempo vai avanti nel tuo cammino e unisciti a chi è come te. Il resto lascialo andare. Ognuno il suo.

 

Con amore,

 

Francesca Ollìn

 

*copia consentita con citazione della fonte e rispettandone la forma integra

www.semidiluceblu.it

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2020/06/26/la-scelta-e-stata-fatta-e-tempo-di-portarla-avanti-oll%C3%ACn/

www.aomiaccademia.it

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.