di Emmanuel Dagher

Buon anno nuovo amico mio!

È una benedizione per me connettermi con te in questo modo. Abbiamo così tanto da recuperare, quindi iniziamo subito. . .

Il tema per il 2022 riguarda il risveglio del Cuore di Loto.

Abbracciare il Cuore di Loto ci consente di essere in grado di amare incondizionatamente e di sostenere, nutrire ed essere una presenza guaritrice per noi stessi e il mondo che ci circonda.

Le energie che arriveranno quest’anno ci sosterranno nell’abbracciare il Cuore di Loto più facilmente, anche con tutto il caos e le lotte che l’umanità sta affrontando in questo momento.

Questo avrà un enorme effetto di espansione sui prossimi passi della nostra evoluzione collettiva.

Le fondamenta di questo prossimo anno saranno l’Amore incondizionato e la capacità di sostenere, nutrire e guarire noi stessi e il nostro ambiente.

La compassione e l’empatia troveranno la loro strada nei cuori e nelle menti anche dei più cinici, aiutandoci a superare gran parte della paura collettiva attraverso cui molte persone stanno ancora lavorando.

Il fiore di loto è stato una parte piuttosto significativa di molte culture, dai tempi antichi ai giorni nostri. Il fiore di loto rappresenta la purezza divina, l’Amore risvegliato, l’illuminazione, l’abbondanza e la rinascita.

Guarda dove il loto prospera di più: è nell’acqua più fangosa che sorge e sboccia nella sua piena gloria.

Questa è una potente metafora che ci ricorda il loto dentro di noi.

Ci ricorda che a livello dell’anima, sapevamo, prima di entrare in questa matrice terrena, che anche se ci saremmo mossi attraverso le acque fangose ​​della vita, anche noi avremmo usato quelle difficili esperienze per sbocciare nella nostra piena gloria.

Sapevamo che ogni esperienza che abbiamo vissuto ci avrebbe avvicinato alla connessione e all’incarnazione della parte più vera e divina di noi stessi.

Allora cos’è il Cuore di Loto? Il Cuore di Loto è la parte del cuore dove risiedono l’Amore Incondizionato, la Pace Divina e la Libertà Universale.

Queste frequenze costituiscono ciò che siamo nel nostro nucleo.

Quando il loto nel nostro cuore viene riconosciuto spesso, sboccia. Alla fine, questo ci aiuta a trascendere le abitudini e i modelli di ricreazione di una realtà personale e collettiva fangosa.

Possiamo quindi capire come tutte le nostre esperienze passate ci hanno aiutato a raggiungere uno stato di coscienza che ci permette di ricordare e abbracciare chi siamo autenticamente nel nostro nucleo: amore, pace e libertà.

Ora siamo entrati in una linea temporale che può aiutarci ad ammorbidire e alla fine dissolvere l’armatura che abbiamo tenuto intorno al nostro cuore per tutta la vita.

Riuscite a immaginare come appare la vita quando ci liberiamo in questo modo?

Inizia con l’amore per te stesso

La cosa più importante che possiamo fare per risvegliare il Cuore di Loto è amare ogni aspetto di noi stessi (specialmente gli aspetti che abbiamo ritenuto non amabili).

Per molto, molto tempo, la maggior parte delle società ha condizionato i propri cittadini a credere di dover mettere tutto e tutti davanti a sé stessi. Quando lo abbiamo fatto, siamo stati considerati una persona “buona” e “virtuosa”.

E se non rispettavamo questa invisibile regola empirica, eravamo considerati egoisti.

Poiché essere egoisti è stato così disprezzato, è naturale che noi (soprattutto empatici e sensibili) abbiamo fatto tutto il possibile per evitare di essere percepiti in quel modo.

Tuttavia, ciò che questo modo di pensare ha fatto, è stato farci cercare fuori di noi stessi l’Amore e l’approvazione. La parola chiave qui è  ricerca .

Cosa succede quando continuiamo a cercare qualcosa? Non siamo mai soddisfatti.

L’antidoto a questa incessante ricerca dell’Amore e della felicità, è sempre stato per noi smettere di cercare e iniziare a diventare la persona che ama, onora e si dona tutto ciò che pensava di aver bisogno che gli altri gli dessero.

Siamo venuti in questa esistenza per amare noi stessi incondizionatamente, prima di tutto.

Non stiamo parlando di attaccamento egoistico. Stiamo parlando del tipo di Amore che ci allinea con la consapevolezza che amando noi stessi, ci apriamo per diventare Uno con tutto.

Questo tipo di Amore ci ricorda che in realtà siamo estensioni dell’Universo, che è sempre in espansione.

Poiché la nostra mente potrebbe non aver avuto facile accesso a questo modo di pensare, può essere un po’ opprimente accettare di essere estensioni dell’Universo, il cui centro è pura Luce e Amore. E che siamo qui per amarci incondizionatamente, in modo da poter essere fari di Luce per il mondo che ci circonda.

Se senti un po’ di resistenza a questa idea, sii gentile con te stesso mentre la mente ancora questa saggezza al suo ritmo.

Amore trascendente

Impostando l’intenzione di avere una pratica quotidiana dell’Amore per noi stessi, iniziamo a ricostituire i nostri corpi fisici, emotivi, mentali e spirituali a un livello tale che non guardiamo più fuori di noi stessi per sentirci felici e integri.

È da questo spazio di amore traboccante che possiamo quindi servire, sostenere ed elevare l’ambiente che ci circonda. Poi l’amore di sé non appare più come un atto egoistico, ma piuttosto un   atto che onora e riverisce l’Universo in noi stessi, negli altri e in tutta la vita, attraverso il tempo e lo spazio.

L’Amore di Sé poi ci conduce nell’Amore Galattico, dove trascendiamo tutte le illusioni di separazione.

 

Lasciar andare le vecchie storie

Quando il mondo sta cambiando velocemente come adesso, può portare in superficie emozioni profondamente sepolte che possono far sentire a disagio. Questo continuerà ad accadere finché non affronteremo effettivamente queste emozioni a testa alta.

Alcuni esempi di cose a cui potremmo voler iniziare a dare un’occhiata più da vicino e rilasciare ora sono dolori passati, traumi, sensi di colpa, giudizi, debiti e qualsiasi altra falsa storia a cui abbiamo detto di sì in passato, impedendoci così di essere il nostro più grande sé .

Un modo per liberare tutto ciò che non serve più al nostro bene supremo è attraverso l’atto del perdono.

Non stiamo parlando del perdono basato sulla dualità, in cui è coinvolto un giudizio “buono contro cattivo”. Stiamo parlando di un perdono supportato dall’Universo, in cui consegniamo le storie di cui ci siamo caricati all’Universo.

Questa forma di perdono ci permette di trascendere l’illusione che il passato avrebbe potuto essere diverso. Ci mostra che le storie che abbiamo creato per noi stessi non definiscono il miracolo di chi siamo veramente.

Perdonare significa semplicemente  dare  tutto ciò che ci ha appesantito. La maggior parte delle persone spesso pensa di non essere in grado di perdonare, ma ciò che sta realmente accadendo è che scelgono di rimanere energeticamente connessi alla persona, al luogo o all’esperienza che è stata difficile per loro.

Il vero perdono raramente ha a che fare con qualcuno o qualcosa al di fuori di noi stessi. È anche importante rendersi conto che il perdono non riguarda il condonare qualcosa che è stato fatto in passato.

Il perdono significa davvero liberarci dai nostri giudizi su quelle esperienze passate.

Vi starete chiedendo,  come si arriva a quel punto?

Risvegliare il Cuore di Loto

È qui che il risveglio del Cuore di Loto diventa insostituibile.

Quando rendiamo l’amore per noi stessi una priorità assoluta e ci liberiamo attraverso il perdono rilasciando i nostri giudizi buoni/cattivi, tutto ciò che resta affinché il Cuore di Loto sia completamente risvegliato, è che noi scegliamo la compassione.

La compassione è la capacità di amare e prendersi cura del mondo che ci circonda senza alimentare l’illusione che sia rotto o che debba essere aggiustato in alcun modo.

La compassione non deve essere scambiata per simpatia. Quando simpatizziamo, spostiamo la nostra vibrazione in una dimenticanza che contribuisce all’illusione che noi e coloro che ci circondano siamo qualcosa di meno che integri e perfetti. Questo di solito ci fa sentire pesanti e spossati.

La compassione fa l’esatto contrario. Ci permette di trascendere le storie limitanti che noi e la nostra società abbiamo creato per noi stessi. Quando mostriamo vera compassione, creiamo un potente vortice d’Amore per noi stessi e per gli altri.

Questo ci eleva dalla coscienza della vittima e nella coscienza potenziata del co-Creatore dell’Universo.

Mentre il Cuore di Loto continua a risvegliarsi nelle nostre vite personali e nella coscienza collettiva, un mondo che una volta sembrava infranto comincerà improvvisamente ad apparire e sentirsi luminoso, bello e di nuovo integro.

Strumenti di navigazione utili per il 2022

Ecco alcuni semplici strumenti per aiutarci a navigare nel prossimo anno con maggiore facilità:

  • Rendi il tuo benessere una priorità attraverso la cura quotidiana di sé e l’amore di sé
  • Spegni le notizie e qualsiasi altra cosa che prospera sull’energia di noi che abbiamo paura
  • Trascorri più tempo nella natura
  • Bevi 10 bicchieri di acqua di sorgente pura al giorno
  • Nutri il nostro corpo con cibi biologici, a basso contenuto di carboidrati e senza OGM
  • Abbraccia le nostre emozioni sentendole piuttosto che reprimendole
  • Fai volontariato o fai parte di una causa/comunità locale che senti  in allineamento con il tuo  vero sé
  • Diffondi gentilezza e amore ovunque siamo
  • Medita o fatti una bella risata di pancia per almeno 5-10 minuti al giorno
  • Concediti uno sbocco sano per esprimerti essendo creativi con musica, arte, danza, artigianato o altri sbocchi creativi
  • Ricorda che siamo tutti un’unica famiglia, anche se la mente potrebbe provare a convincerti del contrario

Bilancia

Mentre attraversiamo l’anno del Loto Risvegliato, anche l’equilibrio sarà un tema importante da abbracciare.

Mentre abbracciamo una vita equilibrata, potremmo notare che non abbiamo più bisogno di prendere misure estreme per evolvere e crescere nel nostro viaggio. Siamo in grado di allinearci con un approccio più gentile e rilassato alla vita.

Creare equilibrio interiore a volte può sembrare un concetto estraneo alla mente. Il motivo è che gli umani hanno accumulato migliaia di anni di condizioni mentali ristrette acquisite da tradizioni culturali, strutture sociali e sistemi di credenze.

Queste condizioni mentali influenzano sia la mente conscia che quella subconscia. Molti tendono a mantenerci in uno stato di squilibrio interiore che siamo arrivati ​​ad accettare come normale.

Potremmo anche non essere consapevoli che queste condizioni sono semplicemente un comportamento appreso.

Ad esempio, dall’inizio della nostra esperienza su questo pianeta, noi umani abbiamo interiorizzato collettivamente credenze radicate nell’idea che per poter espandere, crescere, evolvere e sperimentare i nostri desideri, la nostra vita deve essere difficile e impegnativa.

Questa convinzione è in realtà un meccanismo di coping che la mente usa per rimanere radicata nei modelli di sopravvivenza, che usa per proteggersi.

La convinzione che dobbiamo lottare o lavorare duramente per ciò che vogliamo è servita anche come una sorta di iniziazione per la mente, aiutandola a sentirsi più realizzata e soddisfatta dopo aver superato gli ostacoli esterni.

Ma queste credenze non hanno nulla a che fare con chi siamo veramente.

Sono solo abitudini e modelli con cui la mente si è identificata, quindi potrebbe imparare lezioni, crescere ed evolversi.

Possiamo essere grati ai nostri antenati, e a tutti gli aspetti di noi stessi del passato e del presente, per aver scelto di credere che le cose dovessero essere limitate o difficili per poter crescere e imparare da loro.

Perché tutto ciò ci ha portato dove siamo ora: a una consapevolezza molto più illuminata di noi stessi, degli altri e del mondo che ci circonda.

Il testimone può ora essere passato dal nostro sé inconscio al nostro Sé Risvegliato. Ora possiamo iniziare a vedere che muoversi attraverso la vita e le sue sfide può essere facile, gioioso e persino divertente!

Quando entriamo in stati di coscienza superiori, il nostro Spirito ci dà l’opportunità di lasciar andare il bisogno di credere che la vita deve essere dura per poter crescere.

Da lì, possiamo iniziare a sperimentare uno stato equilibrato dell’essere.

Possiamo creare più equilibrio semplicemente abbracciando le seguenti tre aree della vita:

  • Divertimento giocoso, attività fisica e spontaneità
  • Creatività, lavoro (fare ciò che ami / stimolazione mentale) e organizzazione
  • Lavoro spirituale, riposo e sviluppo personale

Assicurati di includere ognuno di questi nella tua giornata aiuterà a creare l’equilibrio che il nostro corpo, mente e Spirito desiderano affinché funzioniamo al nostro stato più alto e più vibrante.

Possa il 2022 essere uno degli anni più magici per te e non vedo l’ora di rivederti presto!

Fino alla prossima volta,

Miracolosamente tuo,
Emmanuel

Fonte : https://spiritlibrary.com/emmanuel-dagher/the-year-of-the-lotus-heart-january-2022

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento