di Philippe Francoise

Ogni paese, in questi tempi, muove le sue pedine…

In che modo la Luce che Sei si preoccupa di qualcosa riguardo ad un qualsiasi effimero, qualunque esso sia?

Chi è nella Pace, lo rimane, anche in guerra…

Ciò che viene, ciò che avviene, ciò che è già in corso d’installazione, non ha alcuna misura comune con un elemento che sia esistito di memoria d’uomo, o che abbia potuto, anzi, essere considerato da una qualsiasi supposizione o da qualche credo.

Gli eventi che si susseguono in questo momento su questa Terra, siano essi elementali, cosmici o altri, hanno un carattere di ineluttabilità totale.

Il diluvio biblico di Noè è iniziato, è ovunque, basta guardare… E altri elementi gonfiano questa lista, a cui nessuna strategia umana può pretendere di opporsi o di confrontarsi.

Di fronte a questo processo collettivo, l’essere umano che si trova nella reazione mentale non può, almeno in un primo tempo, rassegnarsi.

Non può che reagire, proprio per non rassegnarsi.

Il Corpo di Luce
Il processo di trasmutazione globale – Con istruzioni pratiche

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 0

Questa necessità d’azione è insita nella logica stessa del funzionamento fisiologico di ogni forma di vita sulla superficie di questo pianeta.

La strategia allora adottata (che riguarda sia un mammifero, un insetto, sia un essere umano), potrebbe essere giustamente chiamata una strategia di sopravvivenza, volta, prima di tutto, a mantenere un’integrità biologica e psicologica (quando è così)Per evitare l’annientamento della persona o di un insieme di persone.

L’arrivo della Luce, manifestata Interiormente e vibratamente, è anche nei cieli in modo tangibile e visibile e questo si tradurrà sempre più in una sovrapposizione di eventi ancora più evidenti e marcati.

Molti esseri umani non potranno abbandonarsi al principio della Luce, perché saranno trascinati, malgrado loro o di loro spontanea volontà, verso una reazione logica di fronte agli eventi che stanno avvenendo su questa Terra.

Vivere l’integrazione della luce come stati di non stato o di sparizioni nel cuore dell’eternità rende trasparente…

Trasparente rispetto alle onde o alle qualità vibratorie opposte alla Luce.

Coloro che lo vivono attualmente sono per lo più già scomparsi, pur essendo lì.
La loro coscienza è delocalizzata o in bilocazione, o in multilocalizzazione, scompare la maggior parte del tempo, permettendo allora di vivere stati di vacuità e di non conoscenza nella Dimora di Pace Suprema...

Dovunque siamo, qualunque cosa viviamo, se siamo rivolti al nostro Essere Interiore e viviamo la Vibrazione della Luce Autentica, in quel momento nessun aspetto bellicoso esteriore, nessun aspetto di guerra potrà venire a turbarci nella nostra certezza Interiore… questo è impossibile

Si tratta in verità del vissuto dell’affermazione della Luce che siamo.
Questo è anche un marcatore importante della metamorfosi, della traslazione che avviene per alcuni, verso altre dimensioni di vita, e questo, in piena apocalisse.

Eppure, il film quaggiù è lo stesso per tutti, solo il divenire dipende dagli stati di trasparenza e di resistenza… la dualità o l’unità…

La verità è che ciò che è osservato da molti anni sul piano umano in questo mondo, e Questo dalla prima effusione dello Spirito Santo nel 1984, non è in realtà che il riflesso del rifiuto della Luce.

Questo è ovviamente molto difficile da concettualizzare per coloro che non vivono dentro di loro la Vibrazione della luce.

La Via del Risveglio Planetario
Saggezza Pleiadiana per l’evoluzione Umana

Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere

€ 17.5

Finché lo strumento intellettuale e mentale discrimina e cerca di trovare la logica di qualcosa che accade all’esterno, non può essere nella propria logica Interiore.

La Luce non distrugge mai, la Luce non combatte mai, la Luce «è» e la Luce si installa e installa l’Unità.

Quindi c’è una corrente energetica chiamata Divino o Cristico che si installa e si dispiega su questo pianeta e una corrente opposta che lotta per la sua sopravvivenza… o non può seguire e accogliere la Luce Divina in questo processo di fine partita… di dissoluzione…

Nell’Unità non ci può essere alcuna reazione di alcun tipo, che si tratti di un individuo, una cellula, un popolo, un continente o un sistema solare.

Solo l’installazione di una certa forma di occultamento della Luce, chiamata falsificazione, permette la realizzazione delle forze di resistenza quando la Luce si installa, come avviene attualmente.

Allo stesso modo, il cammino proprio di ciascuno potrà seguire solo due vie, anche se la destinazione finale è profondamente diversa…

Le due vie sono: l’Abbandono alla Luce o la resistenza alla Luce.

Fonte : https://philippefrancois.com/

Traduzione a cura di Cammina nel Sole

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Lascia un commento