l'alba del sesto sole

LE PROFONDITA’ DELL’ESSENZA FEMMINILE di Manuela Forte

| 0 commenti

Con molta delicatezza, voglio parlarti delle profondità dell’essenza femminile.
Voglio parlarti del colore Rosa. Il colore-vibrazione simbolico che ha bisogno di trovare il coraggio di emergere dalla Caverna della Creazione, rappresentata dall’organo “utero” nel corpo fisico femminile, per potere accogliere veramente un partner maschile nella longanimità.
Nel suo delicato disegno anatomico, l’utero è un organo che riceve il seme della vita (lo sperma) e accoglie il frutto della vita (l’embrione).
L’utero con le ovaie (che è il disegno speculare dell’organo maschile con i testicoli) è il resiliente contenitore che accoglie le pulsazioni e le vibrazioni del pene che penetra nel canale vaginale fino a toccare (a volte) la cervice.
Una donna può vivere l’intensità dell’orgasmo uterino, nella sua pienezza, soltanto se vi è un rapporto di profondo rispetto e fiducia con il suo partner maschile.
Quando l’apparato genitale femminile si ammala, nella visione della psicosomatica si evince che sono state trattenute emozioni generate da memorie traumatiche profondissime che parlano della “guerra” tra maschile e femminile, dell’abuso, tramandate di generazione in generazione.
E’ uno spazio delicatissimo, lo spazio del conflitto tra i generi.
È uno spazio fondamentale da guarire nella memoria individuale e collettiva, quello del conflitto tra i generi.
Senza l’opera della pacificazione degli antichi conflitti transgenerazionali tra i generi, non vi è possibilità di armonizzare il punto più delicato che vi è nel corpo femminile: la Caverna della Creazione, appunto.
Non tutte le donne possono e vogliono essere madri biologiche.
Non conosciamo i misteri del come e del perché ciò accade.
Lunario della Dea 2021 + Omaggio Lunario 2020
Calendario delle donne. Indomite Fiorite

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

€ 19,50

Perché parlo del “rosa”?
Rosa è il simbolo della tenerezza e della dolcezza, della bontà e della vita che persegue il dono dell’Amore incondizionato.
L’utero è il contenitore simbolico e fisico della vita-che-si-rigenera, di generazione in generazione.
Risanare l’Utero, nella coscienza del corpo-involucro individuale e nella coscienza del Femminino collettivo è la Via alla pace tra i generi, l’unica via percorribile per consentire la manifestazione della Nuova Umanità allineata alla vibrazione della Nuova Terra.
Il mio utero ha sofferto molto, per vari motivi. E’ stato l’organo sul quale ho riversato, quando ero ancora dormiente, i risentimenti, la rabbia, l’aggressività nei confronti della figura maschile, fino ad ammalarmi di tumore. Negli anni ho capito che l’unica via per guarire la memoria metacellulare profonda è quella di tornare a fidarmi nuovamente del maschile “penetrante”, che sia accudente, dolce e tenero.
Come dentro, così fuori.
Nel delicato equilibrio dei rapporti tra i sessi, siano essi di coppia, genitoriali, amichevoli, è fondamentale uscire dal gioco vittima/carnefice/salvatore, dai condizionamenti sociali associati all’avere un corpo di uomo o un corpo di donna, da tutti i pregiudizi associati alla identità sessuale.
Rosa e Blu possono vibrare in una splendida armonia di tenerezza e dolcezza, se lo desideriamo con tutto il cuore…oltre i pregiudizi, oltre i condizionamenti, oltre alle etichette che si da al genere o al sesso.
L’unica via è la Pace, così che l’utero (individuale ed universale) possa rifiorire, espandersi, respirare nella benevolenza e nella gioia.
Così sia, nel bene, per tutti.
Grazie ❤
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.