l'alba del sesto sole

L’EVOLUZIONE C’È ED È SEMPRE PIÙ VELOCE di Ingrid Cella

| 0 commenti


Incontrando e parlando con tante persone ogni giorno, mi capita spesso di
discutere di crescita ed evoluzione. Purtroppo molti sono pessimisti, si fanno
influenzare da ciò che accade nel mondo, sempre attaccati alle notizie negative
che i media ci propinano giorno dopo giorno. In effetti, se guardiamo i
telegiornali, la maggior parte delle informazioni riguardano fatti negativi, sia di
cronaca che di politica, sia di attualità che di società.

Molto di ciò che è positivo o propositivo viene tenuto nascosto, o messo ai margini delle notizie.In tanti anni di lavoro olistico, mi rendo conto che è difficile vedere ‘il bello ed il
buono’ in una società che è manipolata dal potere che ci vuole succubi e afflitti,
in una società che vuole essere tenuta all’oscuro della Luce, in una società che
non vuole cambiare, perchè il cambiamento fa paura, è faticoso e talvolta
doloroso, in quanto viene visto come un lasciare la propria ‘zona comfort’.
Ebbene, la mia personale considerazione è che invece il cambiamento è in atto,
è forte, potente e anche se viene occultato, questa ondata silente non sarà
silenziosa ancora per tanto. L’evoluzione è sempre più veloce e rapida, è
esponenziale, e non può essere fermata da nessuno, nemmeno dal potere. E’
frutto di un periodo di pace così lungo, forse mai accaduto prima, che ha
portato a questo balzo quantico di cui tutti siamo parte, nessuno escluso. Il
cambiamento in atto lo vediamo anche da ciò che succede a livello
meteorologico: il clima non è più lo stesso, ma dimentichiamo che anche il
pianeta Terra cambia, così come è sempre stato nei secoli che si sono
susseguiti era dopo era. Certo, porta scompiglio e talvolta distruzione, ma nel
cambiamento spesso nulla è più come prima e ciò si riflette anche a livello
terrestre.


Un altro esempio: vi siete accorti che i bambini di oggi sono profondamente
diversi dai bambini di una volta? Per fare un paragone facilmente
comprensibile, i bambini nati negli anni 60, 70, 80 sono un po’ come i telefoni
grigi con la rotella ed il filo attorcigliato, i bambini nati dopo il 2000 sono come
gli smartphone di ultima generazione. E allora? Possiamo davvero credere che
sia possibile un’evoluzione tecnologica senza al contempo un ‘evoluzione fisica,
emotiva, spirituale e di coscienza? Sarebbe come immaginare l’uomo di
Neanderthal che va in giro con clava e iPhone! Indubbiamente dall’esterno
siamo ancora esseri umani con una testa, due braccia e due gambe, e dunque
sembriamo apparentemente uguali a quelli di prima, ma la coscienza cambia e
sta cambiando alla velocità della Luce e così anche il nostro stesso DNA. Come
dentro, così fuori, come sopra, così sotto. Benvenuta cara evoluzione!

Ingrid Cella

www.ingridlibra.com

Riproduzione consentita con citazione della fonte.

Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.