l'alba del sesto sole

LUNA NERA IN PESCI – LA PAURA DELLA PERDITA, IL SENSO DI COLPA E COME SOPRAVVIVERE A TUTTO CIO’ – 09.05.2019/26.01.2020

| 0 commenti

Questi prossimi otto mesi saranno molto interessanti dal punto di vista emozionale, come se non ne avessimo già vissute abbastanza da questo punto di vista. La Luna Nera, punto profondo di sé, inconscio, punto cieco, da cui non ci si vede, a causa del quale non si percepisce la propria bellezza, ha varcato la soglia dell’Oceano Divino, Segno dei Pesci e ci sta portando in contatto con l’Assenza.
La Metafisica degli Stati d'Animo
Le cause dei nostri disturbi emotivi tratte dall’imprinting di nascita
€ 16,00

Nell’Oceano Divino Tutto è, non è esiste individualità. Se rapportiamo questa immagine nel mondo umano duale, essa ci mostra l’ombra della non-presenza e del non-riconoscimento. Se tutti siamo uguali, allora nessuno è importante né fondamentale. Quindi non sentiremo di ricevere ciò che invece è così chiaro che ci spetti. Allora nessuno mi ama, allora nessuno mi cerca, mi desidera. Eccetera.
Per paura di questa situazione, siamo pronti ad entrare in ogni tipo di deviazione, di auto-tradimento, pur di stare dentro il gioco di assecondare e manipolare per ricevere. Da una parte assecondiamo, dall’altra giudichiamo di venire manipolati e ci arrabbiamo con gli altri, sentendoci vittime, condannandoci ad una fuga costante.
Ecco.
L’Infinito ci abita, ma non lo sappiamo.
Il Cosmo è in noi, ma lo temiamo perché a volte la vastità fa lo stesso effetto della morte.
Ora però è ora di abituarsi perché la velocità a cui viene sottoposto il sistema nervoso è talmente alta che non riusciamo più a sostenere ulteriori sollecitazioni.
E’ ora di imparare a guardare le manipolazioni a cui ci sottoponiamo e che agiamo. E’ ora di mettere un certo grado di distacco tra noi ed il mondo emozionale, che sta diventando sempre più ingestibile. E’ così solo perché l’esperienza sia costruttiva e decidiamo di volerla padroneggiare.
E’ ora di vedere come il caos apparente venga creato da una forza interiore che pazientemente sta attendendo che finalmente apriamo il Cuore e gli occhi. Tempo ne abbiamo. Otto mesi sono lunghi. Abbiamo la volontà di cambiare e di fare qualcosa per la nostra pace interiore?
In lak’ech!
Stefania Marinelli
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.