l'alba del sesto sole

LUNA NUOVA IN GEMELLI – 22 MAGGIO 2020 – APRI LA PORTA AL CUORE ASCOLTA di Claudia Sapienza

| 0 commenti

 

Vogliamo sempre sapere tutto
Vogliamo conoscere il futuro
Vogliamo avere risposte
Vogliamo sapere cosa sta accadendo
Vogliamo capire e comprendere
Vogliamo sempre parlare, parlare parlare e dire la nostra
Vogliamo sempre che tutti ci diano ragione
Vogliamo sempre dimostrare qualcosa

Ma non vogliamo mai stare in silenzio ed ascoltare.

Tanto atteso era questo ciclo lunare da quello che ho potuto leggere negli ultimi giorni in rete, probabilmente perché il segno del Gemelli parla di leggerezza e libertà ed è facile, per la mente, partire da queste due parole per costruire la sua nuova storia ed il suo nuovo obiettivo, mettendosi sulla lunghezza d’onda adatta per raggiungerlo e con questo intendo dire che la mente potrebbe benissimo interagire e cambiare gli eventi e le nostre reazioni a suo piacimento, soprattutto se la nostra conoscenza è tanta e soprattutto se quel momento che stiamo aspettando ancora non è arrivato.

La verità, come ho scritto nella mia pagina, è che la vita non è suddivisa in cicli lunari.

Come esseri umani siamo stati abituati e cresciuti e a vedere la vita suddivisa in anni, mesi, giorni, cicli, stagioni, giorno e notte, ed in questo susseguirsi di eventi, continuiamo a vederne uno separato dall’altro oppure ci sforziamo di legarne uno all’altro cercando di trovare un senso. Pertanto quando viviamo la notte aspettiamo il giorno e quando viviamo momenti di difficoltà attendiamo giorni migliori.

E’ un atteggiamento assolutamente normale, dato che siamo vincolati dal tempo, ma questo atteggiamento a lungo andare può diventare un po’ contro-producente e distrarci troppo facilmente dal momento che stiamo vivendo ORA, che si presenta in tutta la sua intensità.

A furia di vivere i cicli sembra che sappiamo esattamente cosa succeda domani, proprio perché siamo convinti che sarà sempre così, proprio perché lo è stato o proprio perché così è stato descritto e conosciuto un tempo. Inutile negare che il giorno seguirà la notte, ma sarà comunque un giorno sempre diverso.

In quest’era di Risveglio veniamo davvero chiamati a vedere il tempo non più come lineare, ma come un unico tempo che seppure si presenta suddiviso in cicli, in realtà non lo è.
Se riusciamo ad entrare in quest’ottica vivendo pienamente l’esperienza umana, non attendiamo più giorni migliori, ma quelli che reputiamo peggiori impariamo a viverli pienamente sfruttando al meglio il loro insegnamento.

Ed è infatti per questo motivo che i miei articoli sono diminuiti, perché mi rendevo conto che non facevo altro che portarvi sempre un passo oltre questo momento, dandovi indicazioni, punti di riferimento, strategie e risposte che dalla mente vengono ricordati per assumere il controllo.

In Empatia è la Vita Migliore che ci sia
Il superpotere di cogliere l’altro
€ 6,00

Pertanto ora mi limito a scrivere solo per il Novilunio ed il Plenilunio, anche perché sarò onesta con voi, ognuno di noi scrive in base alle proprie conoscenze, intuizioni ma soprattutto in base alla propria esperienza personale, che non può essere vissuta dagli altri allo stesso modo.

Ci sono anime che stanno vivendo momenti difficili, anime che vengono chiamate ad intraprendere un viaggio di scoperta interiore, altre che vengono ancora indirizzate verso la ricerca di risposte, altre ancora che vivono in leggerezza o superficialità, ma bene! Alcune vivono transiti difficili, altri meno. Pertanto come può un articolo ed un ciclo lunare essere uguale per tutti?
e come può un esperienza essere vissuta da tutti allo stesso modo?
(Risveglio compreso!)

Ho scelto di fare questa introduzione proprio per queste anime che non si sentono in linea con quanto leggono a destra e a sinistra e ci tengo a dire loro, che sono esattamente dove devono essere, che se non si svegliano di notte o non sentono dolori fisici, non vuole affatto dire che stanno sbagliando qualcosa.

Dobbiamo abbandonare tutto quello che sappiamo, e tornare ad ascoltare! Perché Dio è oltre la conoscenza e vive nel mondo dell’ignoto. Non possiamo affatto prevedere le sue mosse o prevedere come è il suo regno, ma possiamo senz’altro imparare ad ascoltarlo e a sentirlo! ora ed in ogni singolo istante!

Non esiste nessun Maestro fuori che ti indicherà come trovare la via dentro.
Ci sono però tanti maestri e messaggeri che ti daranno validi consigli  per cambiare prospettiva ed atteggiamento, ma inevitabilmente prima o poi anche grazie a loro arriverai davanti ad un muro e davanti a quel muro le domande aumenteranno, la curiosità che non trova risposte sarà ancora più frustrante …. perché è arrivato il momento di ascoltare.

Questo che ho scritto ha ben poco a che fare con il Novilunio in Gemelli, era solo un punto di vista che ha scelto di raggiungere le mie mani sulla tastiera.

 

Apri la porta al tuo cuore! 

 

L’importanza di ascoltare.

 

Torniamo al mio punto di vista rispetto a queso novilunio che si manifesterà Venerdì 22 Maggio alle 19:38.
Come avevo accennato le energie cosmiche non saranno leggere solo perché si passa al Gemelli, infatti sarà il segno dello Scorpione ad ascendere ad est al momento del Novilunio incoronando Plutone e Marte signori di questo oroscopo.
Il mio suggerimento (proprio perché il Sole entra in Gemelli) è proprio quello di rimanere vigili e di non tornare alla superficialità soprattutto se il cammino degli ultimi mesi ed anni è tutt’altro che superficiale.
Con il segno dello Scorpione che ascende ad Est la posizione planetaria che si manifesterà nell’esatto momento in cui la Luna si fonderà con il Sole è pertanto ancora intensa e richiederà la massima onestà da parte nostra, invitandoci a relazionarci con l’altro in silenzio.
Il segno del Gemelli ha la fama di parlare senza sosta, questo perché la sua storia karmica indica probabilmente difficoltà ad esprimersi o un senso di prigionia dato che il Gemelli rincorre la libertà come fosse un uccellino in gabbia.
Bisogna tener presente che ogni segno zodiacale parte da una storia e la storia di questo Novilunio indica che tutto parte dalle nostre percezioni personali, legate al passato, legate al karma, legate all’altro. Storie che ci portano a fuggire, ad isolarci, a nasconderci nelle nostre convinzioni o nelle nostre quattro mura (fisiche o animiche), in cerca i sicurezza.
Se io sono convinta che l’altro mi ferirà, sarò proprio io ad innescare e provocare il conflitto perché ho bisogno di dimostrare che l’altro mi ferisce e che pertanto io devo lottare per esprimermi e conquistare la mia libertà. Posso innescare il conflitto in ogni modo, diventando aggressiva, volendo urlare le mie ragioni, ribellandomi per conquistare la mia unicità o isolandomi in me stessa o nel silenzio. Quale strategia userò dipende molto dal mio tema natale di nascita e dalla mia storia (Karma)
Vogliamo tutti la libertà, tutti vogliamo amore, tutti vorremmo venir ascoltati e rispettati, anche la persona di fronte a noi che vediamo come nostro nemico.
Ridi, Ama, Vivi
Scegli di essere felice con lo Yoga della Risata e la Coerenza Cardiaca

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

€ 15,00

Il problema è che abbiamo una relazione con il suo ego. Il nostro ego si relaziona all’ego dell’altro, ed è infatti per questo che difficilmente vige l’armonia, perché l’armonia l’ego in realtà non la vuole altrimenti non si sentirebbe al sicuro.
Sembra assurdo ma è proprio così. Per sentirsi sicuro l’ego ha bisogno di un conflitto perché il conflitto mette l’anima sulla difensiva, le fa prendere in mano la sua spada per tenere l’altro e l’amore lontano, cosi non potrà mai essere ferita.
Pertanto quando veniamo feriti, feriamo, noi prima di tutti.
L’ego vive perso nella dualità, e passa da un estremo all’altro, comportandosi esattamente come teme l’altro si comporti con lui e lo fa utilizzando strategie diverse e spesso difficili da vedere, ecco perché abbiamo bisogno dell’altro!
Ed è questo che potremmo venir invitati ad osservare in questo ciclo lunare.
Osservare come noi inneschiamo i conflitti basandoci su vecchie storie,
Osservare di cosa siamo convinti in relazione all’altro e alla vita,
Mettiamo per un attimo da parte questo grande bisogno di dover conquistare l’amore, la libertà, l’autenticità, ed il rispetto. Fermiamoci ed osserviamo in silenzio quanto siamo noi a fuggire dall’amore rincorrendolo allo stesso tempo!
Piuttosto che dover sempre parlare parlare parlare e farci valere ed ascoltare dall’altro riconquistando la nostra libertà, potremmo anche sforzarci di ascoltare l’altro, ascoltare le sue convinzioni in relazione a noi, e provare a metterci da parte per vedere (se forse) quello che dice non ha un po’ di verità in entrambi!
Se l’altro è aggressivo con noi, forse anche noi lo siamo con noi stessi, anche se in modo diverso.
Se l’altro invece fugge e vive nel silenzio e non vuole affrontare nessun confronto, forse potremmo osservare come noi evitiamo il conflitto anche diventando aggressivi e tenendo l’altro lontano.
Questo Novilunio si formerà in casa settima, e pertanto veniamo chiamati non a creare una relazione che si basi sul rispetto reciproco, veniamo chiamati sia a parlare che ad ascoltare, veniamo chiamati a mettere le nostre ragioni da parte e ad osservare quanto e come siamo noi a creare conflitto, solitudine, o certi atteggiamenti nelle nostre relazioni, sfruttando l’altro sempre solo come conferma.
Non abbiamo per forza bisogno che l’altro faccia lo stesso lavoro o percorso convincendoci che se non lo fa blocca la nostra evoluzione, dobbiamo solo essere consapevoli che l’altro (essendo entrato nella nostra vita) si presta come attore attivo o passivo per aiutarci a smascherare le dinamiche e le credenze della nostra esistenza.
Se l’altro c’é in questo lavoro, bene, se l’altro non c’é la sfida può risultare più difficile, ma forse l’anima che la vive deve veramente osservare quanto si ostini a voler avere ragione a tutti i costi.
Siamo qui per aiutarci!
Per aiutarci a vedere le nostre dinamiche, le nostre strategie di attacco e difesa, verso l’altro e verso noi stessi.
Siamo qui per vedere quanto per troppo tempo ci siamo tenuti uno distante dall’altro vedendo nell’altro la minaccia ed il pericolo!
Siamo qui per aiutarci!
Ogni volta che qualcuno ti ferisce, ti manca di rispetto, o ti inganna, piuttosto di lottare per farti valere, come prima cosa, metti quella persona da parte, osserva cosa ha provocato e stimolato dentro di te, attraversa quel dolore…
Dopo averlo attraversato, vedrai le cose in modo diverso, non pretenderai più rispetto all’altro, non devi attaccare o difenderti per meritare attenzione, ma sarai diretto, chiaro, conciso e dirai quello che pensi partendo dal centro del cuore, e non dalla vendetta della mente, e lo dirai senza voler ferire nessuno solo per rivendicare un vecchio torto subìto (magari neppure dalla persona che stai attaccando)
Ogni provocazione subìto seguita da un attacco verso se stesso o l’altro è un occasione persa!
Siamo qui per aiutarci!
Siamo qui per vedere ed ascoltare come siamo noi a creare questo mondo!
Non è l’universo e non sono i pianeti o i cilci lunari a creare gli eventi che stai sperimentando, sei tu, siamo noi, tutti insieme! con le nostre reazioni, ed e’ ora di iniziare a prenderlo in considerazione.
Non aggiungo altro a questo Novilunio
Non aggiungo altro a questo Novilunio, ho piena fiducia nella vostra coscienza e nel vostro maestro interiore.
Abbiamo davvero il potere di cambiare questo mondo, ma non come abbiamo sempre pensato.
Dobbiamo smetterla di credere che siamo vittime di eventi, del fato, del karma, degli altri e pure dei pianeti e delle vibrazioni planetarie, dei cicli lunari, di Plutone, di Saturno… del nostro segno zodiacale e dobbiamo seriamente iniziare ad assumerci le nostre responsabilità perché quello che vediamo fuori, è sempre e solo un riflesso di quanto vibra dentro. Continuare a parlarne e a divulgare questa saggezza a livello mentale (ne stiamo parlando da anni) non serve proprio a nulla!
Vi invito solo a sedervi in silenzio alle 19:38 per mezzora e semplicemente ad abbandonare questo bisogno di dirigere e voler comprendere ogni cosa.
Siate passivi, rimanete in ascolto
Sempre con affetto
Claudia Sapienza
Dato questo intenso momento che sento davvero importante, ho scelto di dedicare molto spazio al silenzio e alla creazione, pertanto offro solo una consulenza a settimana.
Ricordo al possibilità di ordinare come aiuto e supporto delle mini-analisi che potete ordinare a questa pagina oppure di ordinare il libro sui segni zodiacali.
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.