l'alba del sesto sole

LUNA NUOVA IN PESCI -17 MARZO 2018-L’AMORE INCONDIZIONATO CHE ARRIVA DALLA FONTE di A.Pandolfi

| 0 commenti

La luna nuova in pesci si forma alle 14:10 del 17 marzo . Sentiamo la sua influenza 4-5 giorni prima fino a 2 dopo. E’ connessa al centro galattico, che la rivela nel suo messaggio esoterico.

La luna in pesci serve a farci scoprire l’amore incondizionato che arriva direttamente dalla fonte, senza nessuna relazione con il mondo esterno, con le persone, con i fatti della vita, con quello che ci accade. L’emozione di connessione a tutto quello che esiste, che dipende solo dal rapporto che abbiamo col Padre Celeste, con la Madre Celeste, con Dio. Esiste un canale diretto tra noi e il divino che ci inonda di infinto amore: una amore che riceviamo in dono e che ci fa diventare un dono per gli altri, perchè abbiamo tutto quello che ci serve, riceviamo tutto, siamo collegati alla sorgente che offre gratuitamente: ci offriamo di conseguenza, come è naturale nelle stato di intima connessione che esiste fra gli esseri.

La lunazione ha l’obbiettivo di aprire le porte a questa energia universale scioglendo le limitazioni che l’hanno bloccata finora. Siamo sempre stati Uno in questa energia di amore universale. Quando scendiamo sulla terra e ci incarniamo nell’essere umano, ci separiamo dalla fonte per sperimentare la materia nella dualità. Dobbiamo assumere una personalità terrestre fatta di blocchi psicofisici, che impediscono all’amore universale di scorrere in noi. E’il gioco della dualità cosmica, attraverso il quale dall’Uno Spirituale, in cui siamo fusi inizialmente, possiamo calarci in una realtà fatta di tante cose diverse, tante emozioni, sensazioni, manifestazioni, persone, oggetti ecc..

Frammentiamo l’amore in tanti poli opposti: la forza dell’ariete diventa aggressività o debolezza, la sicurezza del toro svalutazione o possesso, la dualità dei gemelli chiusura o dispersione, la ricettività del cancro dipendenza o fatica, la leadership del leone mancanza di centratura o egocentricità, la perfezione della vergine controllo o anormalità e caos, il sentimento della bilancia formalismo o edonismo, il potere dello scorpione attaccamento e controllo o distruttività e distacco, la missione del sagittario disorientamento o dogmatismo, la grande opera del capricorno sovrastrutturazione o rinuncia e inadeguatezza, la libertà dell’acquario ribellione o rigidità. L’amore universale dei pesci fuga dal mondo e alienazione o servilismo e influenzabilità.

Questa luna invia l’energia dello scioglimento nel piano corporeo ed emozionale. Poichè non potevamo incarnarci direttamente come puro spirito ma dovevamo dare vita ad un piano materiale frammentato abbiamo costruito dei limitatori energetici che hanno distorto il funzionamento del sistema fisico ed energetico umano, poichè esso, nella sua purezza è costruito per ospitare la divinità. Nella fase iniziale il mondo interiore ed esteriore dovevano essere manifestati (il mocrocosmo e il macrocosmo), poi dovranno essere trasmutati alchemicamente e riuniti alla Fonte. Siamo qui per godere e soffrire la vita, ma poi tutto diventerà amore, sia dentro che fuori, se trasmutiamo il piombo in oro.

Se in questi giorni avvertiamo problemi nel corpo, riconosciamo come essi siano causati da atteggiamenti o stati di coscienza che non servono più. Abbiamo ereditato il dolore, la malattia, la disfunzione proprio per dare vita ed emozioni e atteggiamenti dell’ego, basati su paure, emozioni negative, sofferenza. Ora è possibile guarire perche siamo nella fase successiva, quella della trasmutazione, della riunione degli opposti. Il blocco non serve più, l’organo vuole tornare al corretto modo di funzionare, il sistema nervoso vuole rilassarsi, i chakra aprirsi. Possiamo aiutare il processo in atto riconoscende che sono i movimenti energetici interiori che alimentano quello che fa male. Il corpo può esprimere disturbi che servono a mettere uno stop determinati comportamenti. Se ho ereditato un cuore agitato, serviva per alimentare un programma comportamentale di ansia e freneticità, se nasco con uno stomaco iperaffamato sono diventato isoddisfatto o possessivo ecc… adesso è il momento dell’inversione energetica, il corpo vuole modificarsi e tornare alla natura, ha bisogno di essere coccolato in questi giorni.

Prendiamoci cura di noi, lasciamo che queste guarigioni avvengano nel riispetto dei tempi della lunazione. Ci stiamo purificando da un kharma fisico che ha impedito di amarci e di amare il mondo.

E’ questa la luna della definizione dei confini fra noi e gli altri, che vuole condurci al donarci ma senza sottometterci, senza ego ma senza servilismo. Trovare il posto che ci compete nel gruppo, nella famiglia senza perdere identita ma senza separarci, unendosi e mantenendosi definiti. Donarsi significa essere traboccanti di gioia perchè tutto ci viene dato. Se in questi giorni sentiamo rabbia o incontriamo nemici significa che non abbiamo messo il confine, che non abbiamo difeso e affermato la nostra volontà.

L’obbiettivo della lunazione è sciogliere quello che crea separazione, conflitto, sfida, che ci fa stare nel conflitto dare/ricevere, nella scarsità, trasmutare l’ego personale che non ci fa ricevere il dono che l’universo ci invia, che non ci fa riconoscere nel dono che siamo e che abbiamo. Quando non abbiamo fini legati alla personalità che si mette in guerra con glia altri o che la subisce per debolezza, allora riceveremo tutto gratis, l’abbondanza e la prosperità dell’ universo.

E’ la luna dell’affidamento, del lasciarci guidare da quello che arriva, del sentire la provvidenza divina, per scoprire come funziona il vero meccanismo dare/ricevere: quello fra noi e il divino.

C’è stato un passato conflittuale, di guerra, paragone, nei gruppi, nella famiglia, mancanza di riconoscimento, indefinizione, violenza ecc: tutto questo ha generato un ego antico. Tutto quello che continua ora a riempire questo ego (successi, onori, riconoscimenti, cibo, possesso, gelosia, cre ecc) può essere offerto al cielo, in questo modo diventiamo uno strumento al Suo servizio.

Tutto ci arriverà, avremo sciolto la preoccupazione per noi stessi, ci affidiamo totalmente. 

Alessandro Pandolfi 

Per consulti individuali con Alessandro Pandolfi

Scopri cosa sei venuto a fare sulla terra con la CARTA NATALE QUANTISTICA , scrivi a pandolfi012@gmail.com

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/?p=472


Loading…

 

 

 

 

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.