l'alba del sesto sole

LUNA NUOVA IN SCORPIONE-7 NOVEMBRE 2018: RINASCIAMO LIBERI DA TUTTO

| 0 commenti

Luna Nuova in Scorpione Mercoledi 7 novembre ore 17:01.

5 giorni prima fino a 2 dopo: ecco la sua influenza.

Questa luna nuova in scorpione arriva insieme alla congiunzione di venere, cerere ed haumea.

Lo scorpione è il segno che ha come scopo la trasformazione costante. Lo scorpione inizia il suo percorso nell’unione viscerale con tutto, con le persone e con le cose: ha paura di perdere, di essere abbandonato, tradito, ha paura di quello che non può vedere e controllare. Tutti i giochi di potere e manipolazione non serviranno a risolvere la faccenda, tantomeno il distacco forzato o preventivo. La vita ha i suoi cicli di morte e rinascita e lo scorpione è qui per diventarne il custode e l’artefice. E’ qui per superare la paura del buio, della morte, dell’ignoto: è qui per gettare le maschere di falsità, è qui per diventare autentico e vero sempre, senza compromesso, senza sottomissioni, senza paura di quello che potrà andare via. E qui per assumere il potere totale di essere sempre e solo ciò che vuole essere, è qui per svincolarsi da tutto, è qui per mollare e perdonare ogni trascorso: se non lo farà resterà legato per sempre al vecchio, nel risentimento, nel veleno. E’ qui per distaccarsi dalla materia senza rinunciare al mondo, è qui per vivere il piacere ma senza l’attaccamento. E’ qui per essere nudo e sincero, è qui per non legarsi a nulla di proprio, me per avere il potere di di attingere a tutte le risorse che il mondo piò offrire. E’ qui per diventare un mago, è qui per fare tanto sesso.

Questa luna che ci chiede di essere tutti un po scorpionici. Risorgiamo come l’araba fenice rinasce dalle proprie ceneri.

Suona un gong: è il momento di smettere di basare la vita solo sulle sicurezze, esse sono spesso un vincolo a qualcosa di concluso, di falso, di esclusivamente materiale. E’ la luna del mollare tutto per diventare fedeli a noi stessi, a quello che ci piace essere e basta. E la luna della generosità e dell’abbondanza. E luna del piacere e del godimento totale della vita. Diciamo basta alla produttività forzata, quella che ci impedisce di divertirci nel lavoro, basta all’ aggrapparsi a quell’immagine di noi che ha dato guadagni in passato e che adesso ci sta impedendo di trasformarci in chi siamo davvero, basta a fare i conti, a misurarci in termini di profitto solamente. Affidiamoci, esaudiamo i desideri, i nostri, ma anche quelli degli altri, facciamo regali, donazioni, regaliamo a noi stessi una vita piena di doni che si ottiene quando non lavoriamo più per assicurarci un salario, ma quando il denaro arriva come dono del nostro divertimento, della nostra immensa passione che, esprimendo semplicemente amore e gratitudine, va a naturale beneficio degli altri, produce frutti spontanei a beneficio del mondo: l’universo risponderà per forza, in nome della “gratuità cosmica”, portandoci la ricchezza, la prosperità, la stessa che stiamo donando col nostro talento naturale, con quello che amiamo, con ciò che faremmo anche gratis. Possiamo vivere delle nostre passioni, possiamo renderle redditizie. Facciamo una bella scorpacciata: di cibo, di piacere, di shopping, facciamo regali agli altri, beneficenza, entriamo nell’energia favorevole a questa luna in scorpione. Liberiamoci dall’attaccamento, dalla rinuncia al godimento della vita, dalla scarsità e povertà interiore. Permettiamoci una vita piena, senza limitarci, senza bloccare i desideri spontanei, quelli che corrispondono al talento vero (è proprio così!!! quello che ci piace tanto è il nostro talento!!!). Quanto abbiamo cercato di scoprire cosa siamo venuti a fare sulla terra? E se la risposta fosse semplicemente: “quello che ci piace davvero tanto e che faremmo tutto il tempo”? Anche se abbiamo imparato altro, se abbiamo titoli di studio, se abbiamo alle spalle una carriera collaudata e piena di successi esteriori… Se abbiamo ottenuto l’agognata sicurezza materiale,  se la inseguiamo ancora…. Se ci sentiamo poveri anche se il conto in banca dice il contrario,  se abbiamo contratti a tempo indeterminato, se siamo disoccupati ecc… Quello che conta è se stiamo  poggiando la vita sul principio di piacere e di naturale fruttuosità o sul senso di scarsità. La vera produttività è quella che va a nutrimento di tutti, che arriva come manna dal cielo se siamo noi i primi ad elargire senza aspettative  di reddito (questo non vuol dire rifiutare del denaro, il compenso va sempre chiesto e ottenuto, ma non come primo fine). Se siamo fonte di ricchezza per gli altri, l’universo lo sarà per noi. La ricchezza è vivere senza farsi mancare nulla, è svolgere attività estremamente piacevoli, è dedicarsi alle proprie passioni in modo remunerativo. Questa luna serve a mollare col passato, a distaccarci dall’avere (cose, facciate, risorse esteriori ecc..) che ancora ci limitano e ci ancorano al vecchio. Ci fa passare attraverso il non essere niente per poi rinascere e spesso scoprire proprio quello che sapevamo già, che era troppo semplice e bello per essere vero.

Possiamo farcela davvero!!! Crediamo nei nostri sogni dimenticati, in quello che potrebbe davvero saziare il nostro cuore e donarci nuovo entusiasmo, nuova vita, in quello che abbiamo sepolto sotto un bisogno di sicurezza, stabilità materiale, continuità ecc… Quello che abbiamo o che altri hanno svalutato, quello in cui non abbiamo più creduto, quello che amavamo davvero…

Trasformazione, appagamento, solidarietà. Più ci stacciamo dal “mio”, più troveremo noi stessi. Chi più spende più guadagna, chi più concede si concede di più!!!! Il senso di scarsità che abbiamo dentro ha creato una maschera: accogliamo questa emozione nel nostro cuore e trasformiamola in ricchezza. Sentiamo che possiamo concederci tutto: possiamo aiutarci a farlo mangiando di gusto, bevendo, spendendo, facendo qualcosa che ci appaga profondamente e che ci da piacere, soddisfacendo le fantasie sessuali ecc… Una vecchia identità potrebbe crollare totalmente, potremmo finalmente sentirci liberi di ripartire come nuovi.

Buona trasformazione.

ALESSANDRO PANDOLFI

www.astrologiaquantistica.it

Astrologia Quantistica®

Per consulti individuali (scopri cosa sei venuto a fare sulla terra con la carta natale quantistica – http://astrologiaquantistica.it/carta-natale-quantistica/) scrivimi a astrologiaquantistica@gmail.com

Se sei appassionato di astrologia, se senti un fuoco nel cuore quando leggi articoli o libri, quando osservi il cielo stellato, quando riconosci negli altri le caratteristiche zodiacali, nel segno, nell ascendente, nei pianeti ecc.. Se senti che vuoi aiutare le persone a scoprire la missione che hanno scelto prima di nascere, se semplicemente sai quanto è importante riportare al mondo la  guida di vita che è scritta nel cielo e che tutti spesso dimenticano una volta nati, sappi che è possibile far diventare un mestiere la tua passione, sappi che da oggi puoi diventare un astrologo di professione grazie all’astrologia quantistica iscrivendoti ad Esmeraldia Acdemy: scuola triennale di Astrologia Quantistica e Alchimia, condotta da Alessandro Pandolfi e Sara Surti

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/7-novembre-luna-nuova-in-scorpione

Servirsi della Luna - Lunario fino al 2026
Il suo influsso positivo su natura, salute e vita quotidiana

Voto medio su 14 recensioni: Da non perdere

€ 10,00

Vivere Momento per Momento
Sconfiggere lo stress, il dolore, l’ansia e la malattia con la mindfulness

Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere

€ 12,00

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.