l'alba del sesto sole

LUNA NUOVA IN TORO- 5 MAGGIO 2019: SII FORTE COME UNA QUERCIA E NON TEMERAI TEMPESTA di Claudia Sapienza

| 0 commenti

Un albero forte ha profonde radici che lo sostengono per aiutarlo a superare qualsiasi tempesta, pertanto anche noi per essere forti dobbiamo ancorarci alle nostre radici, alle radici dello Spirito che siamo.
Profondità, ancoraggio, presenza, sicurezza, stabilità, sono necessarie per poter accogliere la potenza della Luce dello Spirito, pertanto devi far spazio dentro di te per liberarti di tutto quello che non ti appartiene prima di poter accogliere la vita, quella vera! Ma questo sarà il passaggio successivo, prima dobbiamo occuparci di mettere radici!
Molto forte questa Luna in Toro che alle 00:45 am del 5 Maggio si fonderà con il Sole in casa quarta, dimora della Luna, tempio dell’Anima, formando un bellissimo trigono con Saturno e Plutone in Capricorno entrambi in moto retrogrado. Sole e Luna saranno ancora in contatto con Urano che vibrerà però in casa terza, invitandoci ad una vera rivoluzione mentale.
Osservando questo Tema Natale sento dentro di me una potente energia che ci invita a rallentare per portarci più in profondità dentro noi stessi, al fine di ancorarci alla fonte che ci appartiene per poter sentire la vita che vibra dentro di noi e che forse non abbiamo ancora sentito veramente.
In superficie invece vibra tutt’ altra energia, un’energia molto più frizzate ed impaziente dovuta a Mercurio e Venere in Ariete che vibrano nella dimora della mente quadrando sia Marte in Gemelli (anche alquanto impaziente) sia Giove retrogrado in Sagittario che vibra in casa dodicesima, dimora dello Spirito, che ci stimola a riconquistare la fiducia interiore.
Quando non siamo connessi con la verità che siamo, opposizioni e quadrature creano sempre tensione e frustrazione.
La Realtà Ultima - Oltre ciò che sembra
La fisica quantistica come piano di fuga verso una nuova consapevolezza
€ 14,50

In questo Novilunio in particolare non ci sono aspetti dinamici con Sole e Luna, ma ve ne sono tra altri pianeti e dato che tutto è sempre interconnesso sicuramente non mancherà un pò di tensione.
Una parte di noi potrebbe infatti percepire una certa fretta. Fretta si sapere, fretta di vivere il tanto proclamato cambiamento, fretta di accogliere la rivoluzione di Urano, fretta di vivere finalmente la vita pienamente, fretta di conquistare la libertà, il lavoro, l’amore.
La fretta molto nota al segno dell’Ariete e al segno del Gemelli è però un energia mentale che appartiene all’ego perché ci proietta lontano da questo momento, promettendo mare e monti, cambiamenti attesi, l’incontro con promesse rincorse da tempo o con l’anima gemella, insomma… di tutto di più, ad ognuno la sua illusione.
Ma una mente agitata come può farci sentire la quiete del Toro?
Una mente sempre proiettata in avanti, come può farci vivere questo momento?
Una mente che promette miglioramenti futuri imminenti o meno, come può farci sentire la forza della vita?
Una mente che ci proietta sempre e solo in avanti in attesa che qualcosa cambi, come può farci percepire il dono di questo momento, sofferenza compresa?
Ed una mente sempre proiettata nel passato, come può farci sentire liberi e vivi?
Non puoi sentirti vivo se vivi nel passato o nel futuro, in due dimensioni temporali che non esistono!
La Grande Differenza
Puoi essere più piccolo o più grande dei tuoi problemi. Ma per risolverli devi essere più grande

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 15,00

Se davvero vuoi riconquistare la forza vitale, se davvero vuoi sapere chi sei veramente, se davvero vuoi sentire Dio, lo Spirito, l’Amore, la Vita che ti sostengono da sempre e per sempre non hai che da fare una scelta: Ti devi fermare! e devi iniziare ad ascoltare.
Devi osservare quanto i tuoi pensieri ti portano sempre oltre questo momento, inseguendo una previsione dietro l’altra, aspettando quel momento che qualcuno ti ha pre-annunciato, rincorrendo la visione perfetta della vita, o il compagno e lavoro ideale. Devi fermarti! E devi riuscire ad osservare questo classico atteggiamento mentale, perché se non riesci ad osservarlo non puoi renderti conto che non stai vivendo.
Sempre proiettato in avanti, fosse anche per un solo secondo, …. non stai vivendo.
Sempre in attesa che qualcosa cambi, non stai vivendo
Sempre nella speranza che presto starai finalmente bene, non stai vivendo
Non vivi ogni volta che rincorri e segui un pensiero che ti distrae e ti porta lontano dall’unico momento che esiste! Perché come lo spiega benissimo Eckhart Tolle e molte altre anime risvegliate, la vita è adesso!
E non vi è altra vita all’infuori di questo momento! 
Tutto il resto è storia (passato) o immaginazione (futuro), e che sia storia o immaginazione, è solo illusione, non è reale.
Pertanto sta a te scegliere in quale dimensione vuoi vivere.
In quella illusoria della mente o quella reale dello Spirito?
Se scegli lo Spirito il mio consiglio è quello di fermarti!
Approfitta di queste energie planetarie non interpretandole come ostacolo o rallentamento, perché questa interpretazione è sempre e solo della mente che ti vuole convincere che così non va che qualcosa o qualcuno ti sta impedendo di raggiungere i tuoi obiettivi. (in questo caso i pianeti retrogradi, un responsabile lo trova sempre)
Queste configurazioni planetarie ci vogliono mostrare che stiamo correndo un pò troppo, che siamo sempre proiettati oltre perché stiamo vivendo nella nostra mente.
Se viviamo nella nostra mente (seguendo appunto ogni suo pensiero) è impossibile sentirci vivi veramente! in quel caso infatti la vita la rincorriamo, senza renderci conto che in realtà stiamo fuggendo dalla vita che stiamo rincorrendo.
Pertanto, fermati!
Osserva un Toro in mezzo ad un prato quanto nella sua quiete sta lì tranquillo, a ruminare l’erba in santa pace.
Il Toro è un energia strettamente legata alla Natura e a questo momento! Sfrutta questa energia per diventare Natura.

 

Sfrutta quel Marte in Gemelli non per aver fretta di sapere o di conoscere o fretta di dire quello che pensi, magari in modo diretto dato che Mercurio vibra in Ariete.

 

No, sfrutta quel Marte in Gemelli per prestare attenzione al respiro della vita! pertanto concentrati sul tuo respiro che ti riporta a questo momento!
Sfrutta Saturno e Plutone in moto retrogrado per fermarti ed ascoltare! Ascoltare attentamente da cosa stai fuggendo proiettandoti nel futuro e cosa ancora stai controllando ancorandoti al passato!
Sfrutta Mercurio e Venere in Ariete per osservare la mente (Mercurio) veloce che ti offre distrazioni su distrazioni e frustrazioni che scaraventi sugli altri (Venere), e quando sei riuscito ad osservare questo atteggiamento, ancora una volta fermatied assumiti le tue responsabilità , perché l’altro non c’entra mai.
Comincia a creare nuovi (Ariete) pensieri e nuove relazioni (Venere). Comincia ad osservare quanto la tua mente continua a mostrarti sempre le solite relazioni convincendoti che tizio e caio non cambieranno mai, e chiediti… come possono cambiare se ne sei convinto?

 

Sforzati di osservare quanto sei tu a mantenere in vita certe credenze per confermare le convinzioni di una mente ancorata al passato che in realtà non vuole farti vivere.
Per riuscire ad osservare tutto questo però.. ti devi veramente fermare!
Devi diventare l’osservatore della tua mente e della tua vita e devi piantare radici in questo momento! nella terra dell’adesso!
E qui entra in gioco l’aiuto di questo Novilunio! Un Novilunio che apre un importante ciclo lunare, perché questa Luna che ora vibra in Toro sarà presto piena nel segno dello Scorpione, pertanto ci viene offerta una grande opportunità di morte e rinascita! Alcuni meccanismi verranno più chiaramente mostrati grazie al Plenilunio, ed essendo la Luna Piena in Scorpione, potrebbero non essere emozioni piacevoli, pertanto fermarsi ora per riconnettersi con le radici è di vitale importanza!
Dobbiamo rallentare!
Dobbiamo fermarci!
o rischiamo di venir risucchiati dalle emozioni dalle quali fuggiamo da una vita!
Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità ed affrontare tutto quello da cui fuggiamo rincorrendo la vita perfetta.
Pertanto dobbiamo assolutamente mettere radici in questo momento! e smettere di svolazzare dal passato al futuro!
Senza radici un albero non sta in piedi, e dunque senza radici noi vacilliamo.
Senza radici, crolliamo
Senza radici non possiamo sapere chi siamo veramente.
Pertanto limitati a riconnetterti con la verità che ti circonda per prepararti ad accogliere quello che verrà dopo! Non è importante che tu lo sappia ora, anzi, sarebbe solo un’ennesima distrazione!
Devi solo limitarti a fermarti e a respirare per riconnetterti alla verità che ti appartiene!
Tua grande alleata in questo processo è la Natura che ti circonda!
Pertanto esci e siediti su una roccia contemplando la meraviglia del creato.
Sdraiati su un prato ascoltando il concerto della Natura.
Ascolta il calore del Sole sulla tua pelle e lasciati avvolgere dalla fragranza dei profumi primaverili.
Permetti a questo Novilunio di farti sentire stabile e sostenuto nonostante tutto, nonostante quello che emotivamente potresti vivere in questo momento, perché se ti proietti oltre in cerca di una soluzione… non puoi che sentirti sempre più agitato (non so se te ne sei reso conto).
Dunque… ancora una volta…
FERMATI
Non rincorrere la soluzione, perché è già a portata di mano e verrà rivelata a te soltanto al momento più opportuno, né un secondo prima, né un secondo dopo.
FERMATI
e riconnettiti con la Natura pienamente e profondamente, perché le risposte che continui a cercare fuori sono già tutte dentro di te. Ma devi smettere di cercarle fuori e questo significa smettere di cercarle anche dentro di te quando ancora non è il momento, si riveleranno a tempo debito!
FERMATI
e limitati a vivere!
e questo consiste anche nell’accettare emozioni che la tua mente rifiuta! Perché se fuggi da quello che non ti piace non puoi che percepirlo di più (ciò a cui resisti, persiste no?)
FERMATI ed accogli!
FERMATI ed osserva!
FERMATI e riconnettiti alle tue radici!
Come?
Basta che ti riconnetti con la Natura, perché tu sei parte della Natura, tu SEI la Natura, l’albero è il tuo silenzioso fratello e saggio insegnate,  e allora diventa come una Quercia che si fa accarezzare dal vento incurante del tempo che ci sarà domani.
Smettila di voler prevedere e comprendere qualsiasi cosa, fermati!
Torna a casa,
Riconnettiti con le tue radici!
Trova il sostengo dentro di te!
Torna nel presente!
e la vita che ora ti sembra instabile ed insicura diverrà il tuo massimo sostegno.
Non sei che vita, ma per percepirlo ti devi per forza fermare.
Buon Novilunio.
💜

Alcune informazioni per te:

Ho appena pubblicato il primo e-book sull’invito dei segni zodiacali, puoi scaricarlo da Amazon

Se invece desideri ordinare l’invito evolutivo del tuo segno in relazione al Karma lo puoi ordinare    qui

A questo link invece puoi scaricare SPIRITO, un libro di riflessioni e rivelazioni che ti aiuteranno man mano ad osservare le strategie dell’ego che vuole tenerti lontano dallo Spirito

Oppure puoi seguirmi sulle mie pagine AstroSapienza e AstroMedicineDance
Se il mio sito per te è fonte di
crescita ed evoluzione
sostienilo con una donazione



Grazie

Loading…

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.