l'alba del sesto sole

LUNA NUOVA IN VERGINE -9 SETTEMBRE 2018 -Accedi alla tua Natura Ancestrale

| 0 commenti

Si forma alle ore 20:00 del 9 settembre 2018. sentiamo la sua influenza gia 5-6 giorni prima fino a 1-2 dopo.

E’ una luna in vergine, ci chiede quindi di realizzare questo segno dentro di noi. Il segno della vergine è il segno della perfezione e allo stesso tempo dell’umiltà, chiede di portare ll funzionamento delle cose alla loro naturale predisposizione, ripulendo dalle alterazioni, ritrovando  la purezza originaria. I nativi della vergine hanno lo scopo di raggiungere questo senso di perfezione che a loro manca per definizione, perchè sono venuti sulla terra per svolgere questo compito. Nascono quindi con un senso di anormalità, un sentirsi sbagliati,fuori dal sistema,  imperfetti oppure percepiscono il mondo come caotico, disorganizzaqto, frenetico, fuori controllo. Lo scopo della vergine è accettare i limiti e amare le imperfezioni, comprendere il ruolo di tutte le possibilità e di tutte le eccezioni. Per questo i nativi, dal punto di vista della personalità e dei blocchi da superare,  si dividono tra quelli che vivono nel caos, senza regole, sentendosi diversi ed esclusi e quelli che controllano tutto, nel dovere, nel bisogno di rispettare la norma e l’uniformazione , senza uscire mai dagli schemi.  Lo scopo della vergine è scoprire davvero come funziona il mondo, nell’amare l’anello debole, il diverso, quello che tutti giudicano, significa non sentirsi piu giudicati, non sentirsi piu sbagliati.  La vergine si sente sporca perchè non ha ancora trovato la purezza in se: nessun’altro può portare questa purezza nel mondo, nessun’altro potrà farla sentire pulita e accettata perchè e proprio il suo compito quello di ripulire e purificare, di allargare il sistema per includere tutto quello che prima veniva escluso. La vergine è qui per portare un nuovo ordine. ne è il depositario spirituale, e è quindi colui o colei che per primo potrà mettersi al servizio di questo funzionamento perfetto del cosmo. La vergine realizzata è umile e semplice perchè non ha bisogno di essere di più di quello che è il suo ruolo nel mondo,  si mette al servizio degli altri e dell’amore, non ha bisogno di riconoscimento, è innamorata dei difetti… ha il cuore aperto e….non rompe più le scatole a nessuno e nemmeno a se stessa!!!

Questa luna nuova in vergine ci chiede di accettarci come siamo e di affidarci alla vita, ci porta la guarigione dell’umiltà, del riconoscimento della nostra essenza perfetta, ci fa riconoscere ed amare i limiti che abbiamo nella funzionalità unica e speciale che ci appartiene. Non ci serve altro di più della nostra natura profonda, tutto quello che vogliamo aggiungere a noi stessi è in realtà una contaminazione derivante dall’insicurezza e dal senso di imperfezione.

Ci aiuta a vivere sentendo che tutto scorre e funziona bene senza dover forzare la vita e noi stessi. Per accogliere la sua energia dobbiamo prima riconoscere se in noi è bloccata. Se stiamo male in questi giorni e ci viene da dare la colpa al mondo oppure agli altri, se ci sentiamo che la vita corre via senza controllo ne programmazione, se abbiamo meccanismi di paragone e confronto, prima di tutto guardiamo dentro di noi quella parte che si sente sbagliata, che ha paura di non essere adatta a compiere il proprio lavoro, a meritarsi il successo nelle vita, che si senti fuori dal sistema universale, inadeguata nelle relazioni, nel mondo.  Accogliamola come un bambino o una bambina che ha bisogno di essere rassicurata. Questa luna ci guarisce, sostiene  la vera essenza, il nucleo ancestrale e spontaneo, il nostro semplice e innato talento, nulla di più, nulla di meno, ci connette alla fonte originaria della purezza, della semplicità dell’ordine cosmico in cui tutto ha senso e agisce nel modo corretto. Ognuno di noi è diverso e unico ed è inserito in meccanismo perfetto, non ci serve essere qualcos’altro, non serve controllare l’universo, non ci serve rientrare nella norma, essere come gli altri, uniformarci.

E’ una Luna in vergine opposta a Nettuno.

Nettuno è il pianeta del cambiamento e della mutevolezza, del caos, dell’indeterminatezza, dell’assenza di forma.

Questa luna agisce in due modi diversi a seconda della carta natale che abbiamo e dei transiti sul nostro cielo natale..

Nei Nettuniani, ossia chi ha questo pianeta dominante oppure  forti valori pesci, sagittario, acquario, ci fa comprendere il perchè non riusciamo a definirci e a restare allineati alla strada maestra. Perchè c’è questa fuga costante, questa inquietudine, questo bisogno di essere sempre qualcos’altro? Perchè vogliamo cambiare veste? Perche partiamo con mille percorsi, disperdendoci, confondendoci e  in definitiva alienandoci da noi stessi? Vogliamo essere sempre diversi, ci manca qualcosa, non riusciamo ad ancorarci a noi stessi, ci ritiriamo altrove, in un mondo di possibilità, di mutamento.

Nei Sedniani, ossia chi ha Sedna in una posizione dominante oppure chi ha forti valori vergine, gemelli, leone il problema è opposto, c’è paura di perdere il controllo sulla vita, vogliamo a tutti costi mantenere un ruolo, un nome, un titolo anche quando questo ci allontana dalla nostra essenza, dalle caratteristiche naturali e semplici che abbiamo. Abbiamo paura del nulla e di non essere niente, di quello che non vediamo, di quello che non può essere gestito: ci fa sentire l’inquietudine del vuoto, del caos, dell’assenza di regole. Ci chiede di spogliarci della forma esteriore che ci da sicurezza, di raggiungere l’identità senza nome, di affidarci a tutto quello che non rientra piu nella vecchia legge o metodo.  Perdere il controllo a volte serve per aprirci a qualcosa che prima non poteva agire perche impedito dalla gestione metodica, da un ordine troppo conosciuto, una consuetudine interiore o esteriore a cui ci siamo attenuto per lungo tempo, forse da sempre. Gli schemi che usiamo sono fatti per essere prima o poi sostituiti: è necessario un riavvio, un passaggio fondamentale in cui non abbiamo più una regola a disposizione, ci affidiamo ad un  un ordine più esteso e superiore e ancora più funizonante.

In entrambi i casi Luna in vergine significa raggiungere la purezza di chi siamo spogliandoci di tutte le forma acquisite che ci hanno allontanato dalla natura ancestrale. Ognuno di noi è nato a livello di anima con una funzione spontanea, naturale, semplice. Questa luna ci ridefinisce correttamente, ci ricorda tutto quello che non siamo, ci fa sganciare dal quello che ci confonde, ci influenza, ci aliena. Ci chiede di spostare l’attenzione su un livello meno materiale e più spirituale, dove siamo connessi alla nostra essenza, per questo siamo confusi, perchè sta avvenendo un reset di tutti gli artefici.  Ci fa allontanare da un modo di essere distorto rispetto a come dovremmo essere senza sforzo e senza troppi ragionamenti.

E’ la luna della salute e del funzionamento del corpo, porta nuove routine sostituendo quelle vecchie, riportandoci a contatto con le pratiche e le abitudini corrette.

Lasciamo emergere la sostanza pura in noi, siamo tanto piccoli quanto basta, tanto felici di compiere quello che sappiamo fare bene, tanto contenti di aiutare gli altri, ritroviamo quell’umiltà che non ha secondi fini, lasciamo che la vita sia semplice, tutto il resto è illusione

Buona Luna in Vergine Stelle Care

ALESSANDRO PANDOLFI

www.astrologiaquantistica.it

Astrologia Quantistica®

Per consulti individuali (scopri cosa sei venuto a fare sulla terra con la carta natale quantistica – http://astrologiaquantistica.it/carta-natale-quantistica/) scrivimi a astrologiaquantistica@gmail.com

Se sei appassionato di astrologia, se senti un fuoco nel cuore quando leggi articoli o libri, quando osservi il cielo stellato, quando riconosci negli altri le caratteristiche zodiacali, nel segno, nell ascendente, nei pianeti ecc.. Se senti che vuoi aiutare le persone a scoprire la missione che hanno scelto prima di nascere, se semplicemente sai quanto è importante riportare al mondo la  guida di vita che è scritta nel cielo e che tutti spesso dimenticano una volta nati, sappi che è possibile far diventare un mestiere la tua passione, sappi che da oggi puoi diventare un astrologo di professione grazie all’astrologia quantistica iscrivendoti ad Esmeraldia Acdemy: scuola triennale di Astrologia Quantistica e Alchimia, condotta da Alessandro Pandolfi e Sara Surti

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/9-settembre-luna-nuova-in-vergine-accedi-alla-tua-natura-ancestrale/

Kintsugi
L’arte segreta di riparare la vita
€ 17

I Misteri del Tempo e dello Spazio
€ 22

Loading…

 

Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.