l'alba del sesto sole

LUNA PIENA IN GEMELLI -3 DICEMBRE 2017- APRIAMO IL CUORE AL MISTERO DELLA DUALITA’ COSMICA

| 0 commenti

La luna piena si forma domenica 3 dicembre alle ore 16:46. E in gemelli.

Come tutte le lune piene si tratta di un processo che inizia 4-5 giorni prima e che continua fino a 1-2 dopo.

 

E’ una luna magica che ci svela il segreto dalla dualità cosmica. E’ la doppiezza o la molteplicità che si unisce alla centralità e unicità dell’essere che siamo. Quando due binari sono ben connessi, viaggiano sempre insieme ma si mantengono distinti, sono fusi uno nell’altro ma non “confusi” nel caos. Ognuno è un maestro determinato nella sua direzione, è sicuro della sua via: la porta avanti insieme all’altro come due facce della stessa medaglia. E’ una luna che ci definisce nella coppia, nelle partnership, nelle situazioni sociali, portando chiarezza nel ruolo che abbiamo individualmente e contemporaneamente mostrando l’uguaglianza spirituale che esiste nella relazione con l’altro. Possiamo avere una stessa missione di gruppo  che si manifesta in modalità diverse e collegate, tutte necessarie per la riuscita del progetto.

 

La dualità può esprimersi dentro di noi, come due percorsi che si intrecciano restando sempre separati ma in continua comunicazione. Per risolvere eventuali contraddizioni è utili trovare il nesso, la congiunzione, l’anima invisibile che rende “uno” il nostro essere eclettici e versatili. Nel mondo materiale il Tutto Uno originario deve esprimersi in forme diverse e spesso opposte, ma si tratta sempre di noi stessi.

Ogni forma di chiusura impedisce l’ascolto, l’apertura mentale, lo scambio e il dialogo sincero. Possiamo mantenere la fede nella verità interiore aprendoci all’insegnamento altrui: non c’è contraddizione, possiamo crescere e prendere il meglio da chi ci circonda.

Il processo ci porta a relazionarci in modo diretto: ascolto tutto, dico tutto o niente, spontaneamente, zero mente, canalizzazione totale. Fluiamo nel gioco della dualità e nello scherzo.

Tutti i poli e le diversità esistono per essere messe in comunicazione. Questa luna ci mostra come la comunicazione corretta e spontanea può unirci a livello profondo, aprendo il cuore all’amore universale e al mistero esoterico della dualità cosmica: siamo due ( o più) ma siamo uniti nel profondo. Basta togliere ogni barriera e aprirci all’altro, all’altra parte. Ora vanno tolte tutte le chiusure che fanno divergere i binari: l’ideale è creare la forma del caduceo, composto dai due serpenti che si intrecciano, il simbolo di mercurio, il dio dei gemelli della tradizione, due forme che respirano insieme. I respiro stesso potrà cambiare, l’istinto animale in noi manifestarsi nell’aria che entra e che esce…. In modo nuovo, naturale…

E’ un processo di trasformazione che ci conduce alla comunicazione, allo scambio con l’esterno, al gioco. Ci spinge ad aprirci uscendo da qualsiasi forma di isolamento. Se interiormente ci sono blocchi legati all’insicurezza espressiva, al trattenimento verbale, alla mancanza di potere nella comunicazione allora verranno alla luce, si manifesteranno alla consapevolezza per potere essere risolti una volta per tutte. La luna in gemelli può guarirci dove ci sentiamo dominati oppure dominiamo noi stessi senza essere spontanei nell’interazione con gli altri. Magari in passato si è creato uno schema di repressione, oppure siamo stati noi a metterci in una posizione dominante sugli altri per paura di perdere il controllo.

Ora fondiamoci con l’altra parte di noi restando doppi e sentendoci uno.

E’ il momento di aprirci al mondo, di fare comunicazione a tutti i livelli, di accoppiarci, di dividerci in due e riunirci in uno, di giocare, di fare più cose contemporaneamente, di essere leggeri e adattabili verso l’esterno e l’interno.

Divertiamoci tanto, tutto è leggerezza e gioco!!!! Nulla va preso troppo pesantemente!!!

Alessandro Pandolfi

 

Per consulti individuali (scopri cosa sei venuto a fare sulla terra con la carta natale quantistica) scrivimi a pandolfi012@gmail.com

Fonte : http://astrologiaquantistica.it/?p=358

Bacheca FB: https://www.facebook.com/alessandro.pandolfi.50746

 


Grazie...

Condividi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.